5 cose da sapere per installare un pannello fotovoltaico in barca

Tramite: O2O 29/05/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La fornitura di energia elettrica in barca è di fondamentale importanza: permette la conservazione dei cibi, l'accensione delle luci e soprattutto per alimentare tutti gli strumenti della barca che permettono la navigazione. Solitamente ci si affida o a classici generatori a benzina o gasolio, oppure si sfrutta l'alternatore presente sul motore della barca. Soluzioni si efficaci, ma che sono inquinanti. È possibile tuttavia installare un pannello fotovoltaico, soluzione "green", con alcuni accorgimenti: ma quali sono le cose da sapere per installare un pannello fotovoltaico in barca? Di seguito ne illustreremo 5.

27

Come funziona

I raggi solari raggiungono le celle fotovoltaiche, composte da materiali detti semiconduttori, causando al loro interno delle modificazioni molecolari che permette di avere tra le risultanti energia elettrica. Attualmente il materiale maggiormente impiegato è il silicio, molto presente in natura oltre al suo basso costo.

37

Quanta energia produce

I pannelli per uso nautico generalmente producono energia elettrica che oscilla tra 9 e 18 Volt, che dipende dall'insolazione. Ovviamente, dato che per lo più le batterie sono da 12 Volt, saranno necessari dei regolatori di tensione per mantenere quest'ultima stabile. L'energia prodotta è calcolata in Watt, ed è possibile calcolarla dividendo i Watt per i 12 Volt che sono generalmente impiegati sulle barche, che risulterà in Ah (Ampere/ora) Tuttavia questo è un valore ideale, nella realtà bisogna calcolare un'efficienza del 60% circa.

Continua la lettura
47

Quale pannello installare

Il fattore fondamentale in questo caso è il tipo di utilizzo della barca che si fa, se saltuario oppure frequente. In entrambi i casi comunque è necessario fare una stima di quanta energia è necessaria. Se ad esempio necessitiamo di 100Ah per un paio di giorni, può bastare un pannello da 40 Watt che, grazie ad un amperaggio di circa 2 Ah reali, permette di avere in 10 ore 20 A caricati. Quindi in 5 giorni sarà accumulata l'energia necessaria per i due giorni, come ad esempio un weekend. Se invece la barca è usata frequentemente, e con consumo ingente di elettricità, meglio optare per un pannello fotovoltaico da 120 Watt.

57

Dove fissarlo

Il punto in cui posizionare i panelli fotovoltaici è libera, però è bene fare una scelta ben ragionata. Ad esempio, se si intende posizionarlo sulla tuga, che tra l'altro è forse la soluzione più semplice, si rischia di avere delle zone d'ombra causate dall'albero o dal boma. Una soluzione potrebbe essere quella di posizionarli sopra un palo, magari orientabile, così da averli in una posizione protetta da eventuali urti (specialmente durante le manovre in porto), e di poter sfruttare appieno la capacità dei pannelli grazie al supporto orientabile. Oppure ancora è possibile studiare una struttura sopra al pozzetto, anche se potrebbe esporli a rischio danni oppure agli schizzi delle onde.

67

Come collegarlo alle batterie

Come accennato in precedenza, tutti i pannelli devono essere prima collegati ad un regolatore di tensione prima di raggiungere le batterie, così da evitare picchi dannosi per le stesse batterie. Inoltre va considerata l'auto-scarica delle batterie, che in caso di batterie efficienti si aggira intorno all'1% della capacità. Dunque per evitare questa scarica giornaliera è possibile prevedere il collegamento di un pannello tampone direttamente alle batterie, sufficiente ad evitare il decadimento naturale giornaliero.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Veicoli

Come scegliere l'abbigliamento per la barca a vela

Per coloro che vogliono provare l'esperienza di un viaggio in barca a vela o solo di una semplice lezione, può essere utile sapere quali capi d'abbigliamento scegliere di portare in queste occasioni. Bisogna mettere in borsa l'essenziale, evitando di...
Altri Veicoli

Come pulire la tappezzeria della barca

Le barche sono mezzi di trasporto in grado di compiere viaggi e trasporto passeggeri. Ovviamente per chi possiede una barca deve regolarmente occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria. La prima comprende il ripristino di alcuni accessori...
Altri Veicoli

Come manovrare una barca con due motori

Se avete una barca abbastanza grande ed intendete farla navigare ad una velocità sostenuta corredandola di due motori è importante che conosciate a fondo le tecniche per manovrare un'imbarcazione del genere dotata di questi potenti propulsori. Nei passi...
Altri Veicoli

Come riparare il verricello di una barca a vela

Se abbiamo una barca, a parte le opere di manutenzione ordinarie come ad esempio la tinteggiatura dello scafo e la cucitura di qualche squarcio creatosi nelle vele, ce ne sono altre un tantino più complesse che richiedono quindi un intervento più accurato....
Altri Veicoli

Come applicare la vetroresina alla barca

La vetroresina è un materiale che viene spesso utilizzata per costruire barche per diverse ragione. Una delle più importanti ragioni è sicuramente il fatto per cui è molto facile da riparare e soprattutto un materiale altamente resistente.... Ora...
Altri Veicoli

Vela: come installare un filtro per l'acqua

Il filtro per l'acqua rappresenta un elemento molto importante per il corretto funzionamento di un'imbarcazione a vela. Spesso tale elemento viene tuttavia trascurato, in quanto si ritiene erroneamente che non abbia bisogno di una particolare manutenzione...
Altri Veicoli

5 cose da sapere sull'ammortamento delle macchine agricole

Iniziamo con lo specificare cosa si intende, nel gergo comune, per ammortamento delle macchine agricole. Per ammortamento intendiamo una quota fissa annua da pagare in modo che in un secondo momento si possa acquistare una macchina agricola nuova con...
Altri Veicoli

Come installare le pastiglie dei freni su un quad

Fra tutti i mezzi di locomozione da utilizzare su terreni accidentati, il Quad è sicuramente il migliore. Facile da guidare, di poco ingombro rispetto ad altri mezzi, e grazie alla sua struttura semplice, anche facile per quanto riguarda la sua manutenzione,...