5 motivi per cui la moto non parte

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra i contrattempi di certo più antipatici per un centauro, vi è senza dubbio quello che si verifica quando la moto non riesce a mettersi in funzione. Svariate, ovviamente, possono essere le cause che determinano la mancata accensione del motore del mezzo. Comprendere con esattezza cosa sta succedendo, sarà pertanto molto importante ai fini di adottare il giusto comportamento per risolvere il problema. In questa guida vogliamo dunque elencarvi i 5 motivi principali per cui una moto non parte.

27

Il cavalletto è posizionato in modo non corretto

Molto spesso, la moto non parte per una causa molto banale, ma che non tutti sono in grado di comprendere immediatamente: ci riferiamo alla possibilità che il cavalletto sia posizionato in modo scorretto. Questo si verifica quando il cavalletto è leggermente abbassato e quindi, per motivi di sicurezza, la moto non si accende. Mettersi in marcia con il cavalletto anche parzialmente abbassato può infatti rappresentare un serio pericolo per l'incolumità del pilota.

37

La leva dell'aria è aperta

Una delle cause più frequenti che determinano la mancata accensione della moto è determinata dall'apertura della leva dell'aria. L'apertura della leva può infatti causare l'ingolfamento del motore, che non è in grado di attingere la benzina nel modo in cui dovrebbe. Di certo un bel problema, che molto spesso ogni centauro ha sperimentato sulla propria pelle.

Continua la lettura
47

L'airbox è intasato

In talune circostanze si verifica, invece, il problema opposto, anche questo in grado di determinare la mancata accensione del motoveicolo. Quando l'airbox è intasato, dunque, alla moto è come se mancasse l'aria necessaria e, chiaramente, questo non consente alla moto stessa di accendersi. In questo caso, uno dei consigli è anche quello di verificare lo stato della marmitta, per vedere se anch'essa risulta intasata. Valutare se l'airbox è intasato e verificare la marmitta, sono operazioni da svolgere sistematicamente per permettere alla moto di accendersi correttamente.

57

La frizione non è abbassata

Una moto a volte non parte perché il pilota (soprattutto quello più inesperto o semplicemente più distratto) dimentica di abbassare la frizione al momento di premere sullo starter. È questo un inconveniente per fortuna di poco conto: vi basterà sempre essere attenti e concentrati su questa basilare azione da svolgere per evitare l'antipatico contrattempo.

67

La batteria è scarica

In altre circostanze si trascorrono ore ed ore a comprendere il motivo per il quale la propria moto non si mette in funzione, senza trovare mai la soluzione dell'arcano. Avete provato a controllare il grado di carica della batteria? Se questa è completamente scarica (magari a causa di una gelata notturna, con la moto lasciata in un luogo non riparato), l'accensione del sistema di avviamento risulterà seriamente compromesso. Il consiglio, in questi casi, è quello di non ricaricare la batteria con metodi rudimentali, ma di acquistarne direttamente una nuova: eviterete così in futuro pericolosi e antipatici contrattempi come questo, il più delle volte in grado di rovinarvi la giornata.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come riconoscere un guasto al motore della moto

Il motore di una moto è come il suo cervello, il centro nevralgico di un organismo: da l'impulso necessario al meccanismo di tutti gli altri componenti e ne regola le loro funzioni vitali. Essendo una parte così essenziale è bene che lo si controlli...
Moto

Come scegliere la moto ideale

Qualche secolo fa i mezzi di trasporto prevedevano una scelta molto ridotta oggi, invece, abbiamo una vasta opzione tra cui scegliere: c'è chi ha la passione spasmodica per le auto, chi per le moto, ma acquistarne una non è una cosa semplice, deve possedere...
Moto

Come trasportare un bambino in moto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come trasportare nel migliore dei modi un bambino in moto. Senza ombra di dubbio, portare un bambino in moto può essere molto comodo, in particolar modo se si vive in città, visto...
Moto

Come creare una presa per accendisigari sulla moto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come creare una presa per accendisigari sulla moto. Va detto che la maggior parte delle moto, in particolare i modelli più arretrati, sono sprovvisti di accendisigari. Ma come fare...
Moto

Come vendere una moto d'epoca

Al giorno d'oggi, specialmente per motivi economici, si è disposti a vendere qualsiasi oggetto pur di riuscire ad andare avanti. Molti sono coloro che ereditano oppure possiedono una moto o una macchina d'epoca. Oggetti di grande valore e proprietà...
Moto

Come guidare una moto d'acqua

La moto d'acqua, è un mezzo di trasporto utilizzato sull'acqua, di lunghezza inferiore ai quattro metri e utilizza un motore a combustione interna con una pompa a getto d'acqua come fonte primaria di propulsione. La moto d'acqua richiede precisione,...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...