5 regole per guidare una moto da trial in sicurezza

Tramite: O2O 18/01/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una moto da trial rispetto ad una moto normale è molto più leggera, circa 67-75 Kg, non è presente una sella comoda perché il pilota in questo tipo di gara guida sempre in piedi sulle pedane e le dimensioni della moto sono ridotte per garantire maggior agilità. Lo scopo del trial è quello di provare a superare ogni ostacolo, sia naturale (outdoor) che artificiale (indoor).
Per guidare una moto del genere bisogna avere esperienza e bisogna tener conto di 5 regole fondamentali per guidarla in sicurezza.

27

Indossare l'attrezzatura di sicurezza

Le cadute in questo genere di sport e con questo tipo di moto sono molto frequenti e per questo è importante munirsi di protezioni per le articolazioni (stivali resistenti, cavigliere, ginocchiere), tuta rinforzata e imbottita e casco. Seppur sembra banale è importante essere protetti soprattutto nella fase iniziale in cui si imparano le basi.

37

Usare una postura coretta

Il pilota deve riuscire a muoversi con agilità sia in senso verticale che in senso laterale per questo dovrà posizionarsi sopra le pedane stringendo il manubrio non troppo forte. Il corpo deve essere leggermente inclinato in avanti e game e braccia devo flettere leggermente in modo da riuscire a sopportare gli urti.

Continua la lettura
47

Fare piccoli passi

Iniziare a fare acrobazie non è un gioco da ragazzi per questo conviene iniziare facendo piccoli passi. Per prima cosa dovete iniziare tenendo una bassa velocità in modo da evitare cadute pericolose. Anche una semplice impennata è pericolosa se non viene svolta correttamente e se non si tiene conto del peso della moto.

57

Saper usare il corpo

In questo sport è molto importante saper usare il corpo per bilanciare il peso della moto quando bisogna superare una salita e una discesa. In caso di salita bisogna tenere il busto sempre in verticale qualunque sia il grado di inclinazione mentre per la discesa bisogna distendere le braccia e spostare il bacino verso la ruota posteriore. Per evitare di perdere l'equilibrio è importantissimo seguire la regola precedente.

67

Controllare regolarmente la moto

Prima di ogni gara o di ogni esercizio è necessario controllare la pressione e l'usura dei pneumatici, il carburante, olio e il manubrio. La pressione e l'usare contribuiscono notevolmente all'aderenza con il terreno, il manubrio deve essere correttamente calibrato per poter svolgere correttamente le acrobazie in modo da non rischiare cadute spiacevole, il carburante deve bastare per tutta la gara e cambiare l'olio regolarmente serve a lubrificare i componenti meccanici in modo da non incepparsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come guidare la moto d'inverno

Gli amanti delle due ruote non hanno limiti determinati dal tempo e dalle stagioni, ed amano cavalcare la loro due ruote sempre e comunque. Sono proprio loro che non ne vogliono sapere di mettere la motocicletta a riposo, ma almeno d'inverno, ci sono...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

Come guidare la moto con un passeggero

La moto è un mezzo di trasporto sportivo che molte persone adorano. Le motociclette sono infatti perfette non solo per girare per la città, ma anche per viaggiare in compagnia. Numerosi motociclisti considerano il proprio passeggero come uno zainetto...
Moto

Come guidare una moto d'acqua

La moto d'acqua, è un mezzo di trasporto utilizzato sull'acqua, di lunghezza inferiore ai quattro metri e utilizza un motore a combustione interna con una pompa a getto d'acqua come fonte primaria di propulsione. La moto d'acqua richiede precisione,...
Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...
Moto

Come guidare una moto sidecar

Guidare una motocicletta è la passione di moltissime persone, infatti non è raro vedere centauri alla guida delle proprie due ruote e sfrecciare tra le strade della campagna italiana per dirigersi verso le più disparate mete o partecipare a dei raduni....
Moto

Come guidare sullo sterrato in moto

La moto è, a mio avviso, uno dei mezzi più affascinanti che l'uomo abbia mai costruito: questo mezzo di trasporto a due ruote coniuga la possibilità di eseguire percorrenze veloci, superando in maniera semplice gli ingorghi della città, con la possibilità...
Moto

Come Guidare la Moto e lo Scooter in Caso di Gelate

Quando si nutre una passione smisurata per il proprio mezzo di trasporto a due ruote, non si riesce a lasciarlo a casa, neanche in giorni in cui il meteo offre condizioni piuttosto sfavorevoli per la guida. Sovente capita che motociclisti e scooteristi...