Codice della strada: i segnali di località e centro abitato

Tramite: O2O 28/01/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una corretta circolazione stradale impone il rispetto del corrispondente codice della strada, che comprende una serie di doveri ed obblighi per ogni automobilista.
Tra i doveri più importanti è compresa la conoscenza, da parte di ciascun utente stradale, dei segnali stradali, che sono davvero molti e implicano nella simbologia con cui sono raffigurati un'ampia gamma di significati assolutamente imprescindibili per l'utente stradale.
In questo caso ci occuperemo dei segnali di località e centro abitato.
Vediamo insieme, dunque, quali sono i segnali di località e centro abitato, come sono raffigurati e il loro relativo ed importantissimo significato.

27

Inizio centro abitato

Partiamo dal segnale stradale che, come ci indica lo stesso nome con cui è indicato nel codice della strada, rappresenta l'inizio di un centro abitato.
Questo segnale informa il guidatore, che in ogni caso dovrebbe esserne a conoscenza per norma, che da quel punto in poi, ovvero dentro il centro abitato, vige il divieto di selagnazioni acustiche e che il limite massimo di velocità è di 50 km/h.
Nel caso in cui siano presenti in corrispondenza di questo segnale altri segnali di divieto ed obbligo, si intende che queste prescrizioni valgono per l'intero centro abitato.

37

Inizio località

Questo segnale è nel suo significato uguale a quello che indica l'inizio di un centro abitato, l'unica e sola differenza è che questo segnale ci informa che ci troviamo davanti ad un centro abitato minore, come ad esempio una frazione o un luogo remoto e isolato.
Anche per questo segnale è sottinteso il divieto di segnalazioni acustiche e il limite massimo di velocità di 50 km/h.

Continua la lettura
47

Fine centro abitato

Questo segnale indica, come dice il suo stesso nome, la fine del centro abitato, con la relativa fine di tutte le eventuali norme e prescrizioni decretate dal segnale di inizio centro abitato. Può, inoltre, essere accompagnato da un segnale di conferma che indica la distanza da altre località, come nell'esempio dell'immagine allegata.

57

Inizio e fine provincia

Questo segnale intende informare il guidatore della fine di una determinata provincia e dell'inizio della provincia successiva. A differenza del segnale del centro abitato, non indica particolari obblighi e divieti, se non le normali norme di circolazione che vigono sulla strada in cui si circola.
Il segnale può essere anche su sfondo verde nel caso si stia procedendo su un'autostrada.

67

Inizio e fine regione

Alla stregua del segnale di inizio e fine provincia, anche il segnale di inzio e fine regione ha il medesimo significato, con l'unica differenza che non è più la provincia ad essere considerata ma la regione; quindi il guidatore viene informato che sta entrando in una nuova regione. Anche questo segnale può essere su sfondo verde, se posizionato lungo un'autostrada.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Codice della strada: i segnali di identificazione stradale

Il Codice della strada viene raccolto in un insieme di leggi. Queste riguardano delle regole comportamentali dei pedoni e dei veicoli. A questo proposito vengono fissate una serie di obblighi e di divieti. Inoltre, il Codice comprende anche una serie...
Patente

Codice della strada: segnali turistici e di territorio

In questa guida vi spiegherò in modo semplice ed esaudiente le regole che devono essere rispettate per l'installazione dei segnali stradali. Questa guida è stata scritta seguendo e rispettando il codice della strada, spero che questa guida tolga ogni...
Patente

Codice della strada: segnali di divieto e obbligo

La patente di guida è un traguardo molto importante nella vita di un ragazzo. La maggior parte degli adolescenti infatti, non vede l'ora di compiere i 18 anni per poter iscriversi a scuola guida. Una parte fondamentale del codice della strada riguarda...
Patente

Codice della strada: i segnali luminosi

Il Codice della strada nasce per regolamentare tutte le norme inerenti alla circolazione stradale delle vetture, dei pedoni e degli animali. Tra le varie categorie che fanno parte della segnaletica comune, in questa guida vi descriviamo i segnali luminosi...
Patente

Codice della strada: i tipi di lanterne semaforiche

Il codice della strada è composto da oltre 245 articoli. È corredato da un Regolamento di attuazione, che ha lo scopo di regolare il transito su strada di veicoli, pedoni ed animali. Contiene le norme stabilite dal decreto legislativo n.285 del 1992....
Patente

Revoca patente di guida: i casi previsti dal codice della strada

Al giorno d'oggi quasi tutti i maggiorenni possiedono una patente di guida. Sia che serva per raggiungere il luogo di lavoro più velocemente e in modo autonomo, senza utilizzare i trasporti pubblici, sia che serva solamente per andare a fare la spesa,...
Patente

Codice della strada: regole di precedenza

Le regole relative alla precedenza stradale vengono studiate durante i corsi di autoscuola, ma non sempre sono chiare oppure spiegate con dovizia. In questa breve guida, pertanto, riporteremo le principali regole secondo il codice della strada, illustrandole...
Patente

I principali segnali di pericolo

Per la sicurezza nostra e di chi ci circonda, il codice della strada ha previsto vari segnali stradali che si dividono in: segnali d'obbligo, di divieto, di precedenza, di precedenza negli incroci, di indicazione e di divieto. Quest'ultimi sono a forma...