Come agire in caso di furto delle targhe auto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il furto è un atto di impossessamento indebito di un bene di proprietà altrui. Quando ci si accorge di aver subito tale malefatta occorre seguire alcune procedure specifiche. La targa rappresenta una carta di identità per l'auto, in quanto indica diversi campi come: la città o la provincia in cui è stata acquistata l'automobile, il codice seriale, il numero del telaio e il nome della concessionaria, in cui si è acquistata la vettura. La targa dunque, non deve essere assolutamente sottovalutata e in caso di furto, è necessario eseguire delle pratiche ordinarie, nell'immediato all'atto furtivo, poiché i malfattori potrebbero utilizzarla impropriamente procurando non pochi problemi al proprietario dell'auto. Grazie alla targa è possibile eseguire anche l'immatricolazione della vettura. Circa 20 anni fa sulle targhe veniva riportata la provincia come sigla iniziale e il numero seriale. Ecco come agire in caso di furto delle targhe auto.

26

Impelagato in una situazione infelice e incresciosa, quale può considerarsi quella del furto di una o di entrambe le targhe d'auto, non resta altro che prendere atto dell'evento il meno traumaticamente possibile per poi cercare di risolverlo al meglio.

36

È' assolutamente necessario farsi fare una fotocopia della denuncia e chiedere che venga scritta la data e l'ora dell'avvenuta consegna. Il decreto legislativo del Nuovo Codice della strada consente di poter continuare a circolare con la propria auto, dopo aver apposte, nella posizione delle targhe rubate, quelle sostitutive, fatte dall'automobilista stesso e riportanti le stesse dimensioni e gli stessi caratteri delle targhe originarie.

Continua la lettura
46

Per costruire le sopracitate targhe provvisorie, è fattibile adoperare del cartoncino bianco doppio e un'apposito pennarello indelebile. Intanto se, entro 15 giorni dalla denuncia appena compilata, la targa o le targhe non saranno ritrovate, è doveroso attivare la procedura di richiesta di nuove targhe alla Direzione generale della Motorizzazione Civile.

56

Alla richiesta occorrerà allegare la carta di Circolazione, la Carta di proprietà (o foglio complementare), l'autocertificazione attestante la denuncia, fatta nelle 48 ore previste, e varie ricevute di versamento obbligatorio. Quest'ultime sono facilmente reperibili presso l'Ufficio postale o presso la stessa Motorizzazione mediante degli opportuni bollettini prestampati. Assommando tutti i pagamenti, l'importo da versare sarà di circa 128 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come comportarsi in caso di furto della propria auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come comportarsi in caso di furto della propria auto. Può infatti succedere di ritornare presso il parcheggio in cui si era lasciata l'auto e di appurare di non essersi semplicemente...
Patente

Come ottenere il risarcimento assicurativo a seguito del furto totale dell'auto

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di vedere insieme come bisogna comportarsi nel caso in cui ci venisse rubata l'autovettura. Non è certo una delle cose più piacevoli che ci possano accadere, ma è importante sapere come essere pronti...
Patente

Come giocare al numero sulle targhe

i giochi da tavolo e di gruppo sono molto istruttivi per i bambini più piccoli, che possono imparare parole nuove, a comporre frasi, le tabelline o a memorizzare piccole serie numeriche per allenarsi. Questa guida, quindi, vi fornirà tutte le dritte...
Patente

Come agire in caso di smarrimento della patente

Lo smarrimento della patente, a cui vanno equiparati i casi di furto e distruzione, può comportare delle conseguenze non solo pratiche ma anche giuridiche molto rilevanti. Non solo siamo impossibilitati ad utilizzare la nostra autovettura (o altro mezzo...
Patente

Smarrimento furto o distruzione della patente, cosa fare?

La patente di guida è uno dei documenti di riconoscimento più usati dai cittadini. Malauguratamente questa, talvolta, può essere oggetto di deterioramento, distruzione e nei casi più sfortunati, di furto o smarrimento. Infatti la frequente abitudine...
Patente

Come richiedere la perdita di possesso di un'auto

In questo articolo oguida, si vuole dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, sul come poter richiedere la perdita di possesso di un'auto, per essere in grado di poterlo utilizzare quando servirà. S'inizia subito questa guida pratica, con il...
Patente

Come demolire un veicolo al Pra

Se si vuole demolire un veicolo bisogna consegnarlo ad un centro di raccolta autorizzato oppure - nel caso in cui venga ceduto per acquistarne un altro - al automercato/succursale della casa costruttrice. Il gestore del centro di raccolta, oppure il concessionario/automercato/succursale...
Patente

Come reimmatricolare un'autovettura a seguito del deterioramento della targa

In caso di furto, smarrimento o distruzione di una o di entrambe le targhe, l’intestatario della carta di circolazione deve farne denuncia agli organi di polizia. Trascorsi quindici giorni dalla denuncia, senza che le targhe siano stata ritrovate, è...