Come assicurare un'auto all'estero

Tramite: O2O 26/12/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

A causa della crisi economica che ci ha coinvolto in questi ultimi anni, molte famiglie tentano delle nuove modalità per poter risparmiare sulle varie spese e sulle bollette. Ci sono delle spese che è doveroso compiere, come ad esempio l'assicurazione della propria automobile. Tuttavia la spesa per l'assicurazione dell'auto può risultare estremamente elevata. Questo aspetto può provocare alcuni seri disagi e soprattutto dei costi molto alti che possono essere difficili da sostenere. Viene spontaneo da chiedersi se si può risparmiare sull'assicurazione dell'auto. La risposta a questo quesito, fortunatamente, è positiva. È possibile assicurare la propria automobile, ma risparmiando anche delle cifre non indifferenti. Ci sono, infatti, degli accorgimenti che possono essere presi in seria considerazione per risparmiare qualcosina sull'assicurazione dell'autovettura. In questa semplice ed esauriente guida andremo a vedere come è possibile assicurare l'auto all'estero, risparmiando in questo modo del denaro. Ecco, quindi, un tutorial su come assicurare un'auto al di fuori dell'Italia.

25

Un primo metodo per assicurare all'estero un'automobile immatricolata in Italia potrebbe essere quello di contattare, telefonicamente o tramite posta elettronica, le varie compagnie assicurative estere in modo tale da svolgere, solitamente online e rapidamente, la pratica dell'assicurazione con queste società straniere. In merito a questo aspetto vi diamo un consiglio. Mettiamo il caso che si desidera contattare una compagnia di assicurazioni francese oppure spagnola. L'unica accortezza da tenere, nel caso in cui si desidera stipulare un'assicurazione per l'automobile con compagnie estere, è quella di avere un indirizzo di posta valido e verificato, in caso di futura corrispondenza con queste società.

35

Solitamente una volta che si riesce a mettersi in contatto con queste compagnie è possibile assicurare il proprio veicolo immatricolato in Italia per un periodo di un anno. Una volta, infatti, che viene stipulata l'assicurazione sarà possibile utilizzare la propria automobile tranquillamente in tutto il territorio europeo, essendo completamente coperti dall'assicurazione in questione. La legge consente che un'auto immatricolata in Italia venga assicurata presso una compagnia italiana. Tuttavia è possibile assicurare l'auto all'estero per un periodo di tempo di 12 mesi, circolando sul territorio italiano senza alcun genere di problema. L'importante, pertanto, è non superare il tempo di 12 mesi. È necessario ricordarsi, tuttavia, che la compagnia assicurativa estera che viene selezionata per assicurare la propria autovettura all'estero deve presentare almeno una filiale, come sede legale, in Italia. In seguito, dopo aver stipulato un accordo per assicurare la propria auto all'estero, si riceverà una Carta verde per poter circolare in Italia con l'auto assicurata presso la compagnia straniera. In questa maniera, pertanto, non viene assolutamente violato il codice della strada e la legge italiana. Una volta che scade il periodo di assicurazione della propria automobile con la compagnia estera, ovviamente è possibile cambiare la medesima oppure ripetere una nuova promessa di immatricolazione per la propria auto con questa.

Continua la lettura
45

Un buon consiglio che vi diamo, per immatricolare nel miglior dei modi l'auto all'estero, potrebbe essere quello di avere comunque dei fondamenti di base di lingua straniera, in modo tale che la pratica di assicurazione possa essere svolta nella maniera più semplice e pratica possibile. In Italia, invece, nessuna compagnia assicurativa assicura dei veicoli stranieri. Assicurando l'automobile con una compagnia straniera è anche possibile ottenere un notevole risparmio, anche superiore al 20-25%, e tra l'altro si otterrà la polizza casco inclusa. Assicurare la propria auto all'estero potrebbe essere un comodo sistema per potersi permettere più di un'assicurazione, nel caso in cui si possiedono più di un'automobile oppure una vettura ed una moto. In questa maniera, infatti, le spese da sostenere sarebbero nettamente inferiori e sarebbe possibile sostenere le spese per i propri veicoli, specialmente se sono necessari alla vita della famiglia oppure per raggiungere il proprio luogo di lavoro. Quindi, come vedrete, non rappresenta per niente un'utopia risparmiare sull'assicurazione del proprio veicolo.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come assicurare un'auto d'epoca

Le auto d'epoca hanno da sempre un certo fascino nei collezionisti, possederne una però, è sempre una spesa non indifferente. Bisogna infatti, provvedere a diverse spese affinché vengano riconosciute come auto funzionanti. Inoltre, è necessario anche...
Auto

Come assicurare un'auto elettrica

Le auto elettriche sono un particolare tipo di automobili che come primaria fonte di energia utilizzano l’energia chimica. Essa è immagazzinata in delle batterie ricaricabili che la rendono disponibile al motore sottoforma di energia elettrica. Sebbene...
Auto

Come noleggiare un'auto all'estero

Viaggiare all'estero, per lavoro, per studio o per divertimento, è sempre un'esperienza formativa di alto profilo, che permette di vivere il mondo da angolazioni diverse, scoprendo terre e persone nuove ed esplorando la realtà attraverso altri occhi....
Auto

10 cose da sapere per noleggiare un'auto all'estero

Se state pianificando un viaggio all'estero ed avete in programma di noleggiare un'automobile per potervi spostare agevolmente senza ricorrere ai mezzi pubblici, dovete informarvi in anticipo sulle regole vigenti nella vostra destinazione. In questa...
Auto

L'assicurazione all'estero: la carta verde

La Carta internazionale di assicurazione dei veicoli a motore, altresì chiamata Carta Verde, è un documento di circolazione da avere perentoriamente nel caso in cui ci si appresta a fare un viaggio all'estero con la propria automobile e senza il quale...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come immatricolare un'auto estera

Se ti trovi all'estero e sei interessato ad un'automobile che intendi portare in Italia, dovrai seguire alcune procedure in merito alla sua immatricolazione. In questa guida, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni utili su come immatricolare...
Auto

Le migliori auto Alfa Romeo

La nazione italiana ha diversi marchi automobilistici di prestigio, tra i migliori c'è l'Alfa Romeo, esso è molto apprezzato sia in territorio nazionale che estero, tutto questo grazie alla sua sportività ed eleganza. C'è da dire che questo marchio...