Come assicurare una moto d'epoca

Tramite: O2O 20/11/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte nei garage si può trovare qualche vecchia moto piena di polvere. Questa situazione si verifica in quanto tantissimi italiani preferiscono evitare esborsi abbastanza gravosi per far circolare il mezzo. Però se la motocicletta ha più di vent'anni e risponde a determinati requisiti può essere considerata una moto d'epoca. In questo caso è possibile avere assicurazione e bollo di circolazione agevolati. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli su come è possibile assicurare una moto d'epoca.

26

Per poter ottenere le agevolazioni previste dalla legge il mezzo deve avere almeno 20 anni e deve essere iscritto al registro del PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Inoltre, deve presentare un interesse storico, cioè deve essere un pezzo d'antiquariato ed avere l'iscrizione nelle liste F. M. I. (Federazione Motociclistica Italiana). Sono moltissime le moto che sono iscritte in queste liste per cui è possibile vedere tantissimi mezzi d'epoca che circolano nelle strade.

36

Per ciò che concerne le somme da pagare tra assicurazione e bollo di circolazione non è possibile fare una stima precisa in quanto le tariffe variano da regione a regione. Comunque è opportuno sfatare un falso mito: nelle liste F. M. I. Non possono essere ammessi veicoli da 50 cc. Questi ultimi infatti pagano una tassa di circolazione che non equivale a quella di possesso per cui non possono essere considerati beni storici.

Continua la lettura
46

Prima di assicurare una moto d'epoca e poter godere dei vantaggi assicurativi l'intestatario del mezzo deve iscriversi ad un motoclub A. S. I. (Automotoclub Storico Italiano) o F. M. I. Successivamente si deve inserire la moto nei registri storici delle suddette associazioni. Se non si espleta questa pratica non è possibile ottenere sconti e vantaggi sul premio assicurativo. Per potersi iscrivere a questi club bisogna pagare una quota associativa. L'iscrizione va fatta mediante la compilazione di un modulo in tutte le sue parti. In esso bisogna scrivere anche il numero di telaio del motore e poi allegare la fotocopia del libretto di circolazione.

56

Dopo circa due mesi la moto viene iscritta al registro storico. A questo punto viene richiesto il controllo del mezzo per verificare il suo stato di "salute". In seguito bisogna recarsi presso la propria compagnia di assicurazione con i documenti che includono le suddette iscrizioni, il documento d'identità del proprietario ed il libretto di circolazione del mezzo. Se tutte le procedure sono state eseguite correttamente è possibile assicurare la moto come bene storico senza alcun problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come vendere una moto d'epoca

Al giorno d'oggi, specialmente per motivi economici, si è disposti a vendere qualsiasi oggetto pur di riuscire ad andare avanti. Molti sono coloro che ereditano oppure possiedono una moto o una macchina d'epoca. Oggetti di grande valore e proprietà...
Moto

Come restaurare una moto d'epoca

Se acquistiamo una moto d'epoca ed intendiamo restaurarla secondo i canoni originali, lo possiamo fare in almeno tre fasi. La prima prevede la sostituzione di tutte le parti meccaniche usurate, seguita poi dall'operazione di smerigliatura di quelle...
Moto

5 consigli per comprare una moto d'epoca

A chi non è mai capitato di andare in moto? Provare la frenesia e l'emozione di una motocicletta è da sempre il miglior passatempo per gli appassionati di questo ormai diffusissimo hobby. Molti di questi però, non amano le super bike odierne, ma bensì...
Moto

Moto da strada: le più belle d'epoca

Tra tante persone che popolano il nostro pianeta, non è così difficile trovare qualcuno che sia appassionato di collezionismo, di qualcosa che riguardi in particolare il rapporto con la storia e con tutto ciò che viene conservato negli anni. Si sa,...
Moto

Come restaurare una vespa d'epoca

Il ripristino di una vespa d'epoca coinvolgerà molte ore di smontaggio, ispezione e riparazione o sostituzione di componenti. Prodotti in milioni, gli scooter Vespa sono affidabili. Si tratta dei veicoli a basso costo che stanno diventando molto popolari...
Moto

Come restaurare una lambretta d'epoca

Breve guida pratica per restaurare una Lambretta d'epoca, una passione senza tempo per un mito che ha fatto la storia d'Italia. Quali restauri esistono, preliminari e accorgimenti su come fare il restauro, informazioni e contatti, quali parti controllare...
Moto

Come restaurare una moto

Per restaurare una moto, in genere ci si riferisce sempre al proprio meccanico di fiducia. C'è però la possibilità di poterla restaurare da soli. È necessaria solo un po' di pazienza e attenzione. Con piccoli accorgimenti, il mezzo ritornerà fiammante....
Moto

Come immatricolare una moto senza libretto

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di moto. Nello specifico, come avrete già notato dal titolo stesso della guida, ci concentreremo su Come immatricolare una moto senza libretto. Esistono diverse procedure da seguire per rimettere su strada...