Come avere la carta di circolazione ritirata

Tramite: O2O 02/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

È capitato a tutti, almeno una volta, di essere fermati dalla polizia o dai carabinieri in un posto di blocco, mentre si sta circolando con la propria auto su strade pubbliche. Se anche a te è capitato, avrai sicuramente notato che la prima cosa che le forze dell' ordine dicono è la classica frase: di esibire patente e libretto.
Mentre la patente è un documento che attesta la tua idoneità alla guida, il libretto, altresì detto carta di circolazione, è una sorta di documento identificativo del veicolo, poiché contiene tutti i dati dell'auto, tra cui numero di targa e di telaio, data di immatricolazione, tipo di motore e nome dell' intestatario/proprietario del veicolo; questo documento viene rilasciato dalla Motorizzazione Civile.
In caso di non conformità tra carta di circolazione e veicolo, o anche a causa di alcuni tipi di violazioni del codice della strada durante l'utilizzo dell'auto, come revisione scaduta ed altre che verranno analizzate in questa guida, si ha come conseguenza il ritiro della carta di circolazione. Quando viene ritirata si va incontro anche ad una sanzione ed una serie di procedura burocratiche per riavere il documento. Inoltre dovi tenere presente che non puoi utilizzare l'auto senza carta di circolazione, quindi è necessario trovare un mezzo alternativo per circolare, fin quando il veicolo sarà sprovvisto del prezioso documento.
Nella seguente guida, passo dopo passo, ti spiegheró come avere la carta di circolazione quando viene ritirata.

27

Occorrente

  • Numero telefonico della Motorizzazione
  • Indirizzo della Motorizzazione
  • Ricevuta del bollettino
37

Motivi per cui la carta di circolazione viene ritirata

Le cause che possono portare al ritiro della carta di circolazione, oltre alla revisione scaduta, sono l'assenza di iscrizione al PRA, mancati aggiornamenti di cambi di proprietà o residenza, oppure l' utilizzo non autorizzato del mezzo, come ad esempio il trasporto di più persone rispetto al numero di passeggeri per cui l'auto è omologata (se l' auto è omologata per quattro, ma in macchina ci sono cinque persone).
Quando viene effettuato il ritiro della carta di circolazione, le forze dell' ordine rilasciano un verbale, stilato sul posto, che riporta il motivo del ritiro e le norme violate, in più rilsciano una un bollettino precompilato per pagare la multa, entro i termini indicati sul documento stesso o come da istruzioni degli agenti.
La carta di circolazione viene materialmente ritirata dagli agenti, che provvederanno ad inviarla alla Motorizzazione Civile, e visto che da quel momento sei sprovvisto del libretto, ti sarà rilasciato anche un permesso provvisorio di qualche ora, che ti autorizza a portare l' auto a casa e parcheggiarla, e da lì non porta più muoversi se non prima avrai riavuto la carta di circolazione.

47

Paga la multa e contatta la Motorizzazione Civile della tua città

La prima cosa da fare è pagare immediatamente la multa, avvalendoti del bollettino precompilato, rilasciato dagli agenti. È importante rispettare la scadenza che, solitamente, è fissata per il sessantesimo giorno. Da qualche anno, e per alcune sanzioni, è previsto uno sconto se paghi entro cinque giorni, pertanto ti conviene correre all' ufficio postale al più presto. Una volta pagata la multa, conserva la ricevuta, poiché attesta l' avvenuto pagamento.
Adesso devi contattare la Motorizzazione Civile della tua città, telefonicamente oppure recandoti lì di persona (scelta consigliata); fornendo il tuo nome e cognome e la targa del veicolo, ti diranno se la carta di circolazione ritirata si trova già presso i loro uffici e ti guideranno nelle procedure da eseguire.
Per reperire l' indirizzo dell' ufficio più vicino a te ed il numero di telefono, consulta il sito Internet della Motorizzazione Civile (presenta tra i link utili di questa guida).

Continua la lettura
57

Richiedi una nuova carta di circolazione e fai revisionare l' auto

Una volta accertato che la carta di circolazione ritirata si trova li, dovrai richiederne una nuova, pertanto, la Motorizzazione Civile ti fornirà un modulo che dovrai compilare, questo modulo è necessario per poter avere una nuova carta di circolazione. Sono necessarie anche un paio di marche da bollo, del valore indicato sul modulo e reperibili in un qualsiasi tabacchino.
Compila accuratamente il modulo in ogni sua parte e consegnalo alla Motorizzazione Civile, insieme alla ricevuta del bollettino della multa e le marche da bollo; da questo momento inizierà l' iter per la creazione di una nuova carta di circolazione, mentre quella ritirata verrà distrutta.
Non appena avrai consegnato il modulo, la Motorizzazione Civile ti fornirà un permesso speciale che ti autorizza a portare il veicolo in questione in un centro revisioni, per farlo revisionare. Quindi porta a termine anche questa operazione.

67

Ottieni la nuova carta di circolazione

Passata la revisione, puoi tornare nuovamente alla Motorizzazione Civile e prendere il nuovo libretto di circolazione che, dovrebbe essere pronto in un paio di giorni. A questo punto tutta la procedura si è conclusa e puoi finalmente tornare a circolare liberamente con la tua auto, facendo attenzione affinché un inconveniente del genere non capiti più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come riottenere la patente ritirata

La patente di guida può essere revocata, sospesa oppure ritirata nei casi previsti dal Codice della Strada. Generalmente sono applicate delle sanzioni monetarie; se invece persistono dubbi sulla mancanza di requisiti fisici, psichici e tecnici necessari...
Patente

Come richiedere la Carta di qualificazione conducente

La Carta di qualificazione conducente, nota anche come CQC, si aggiunge alla classica patente di guida. Qualifica tutti gli autisti per il trasporto di cose e di persone. È obbligatoria per tutti gli autotrasportatori con patente C, CE, D e DE. In base...
Patente

Come comportarsi in caso di ritiro della Patente di guida

Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. In genere il ritiro avviene quando si guida con patente scaduta, oppure quando si circola con patente di altro paese estero e si risiede in Italia da oltre un anno, oppure...
Patente

Come vedere i propri punti della patente online

Una volta superato il difficile ma obbligatorio step dell'esame per la patente di guida, una costante preoccupazione per tutti i patentati e soprattutto per i neopatentati è quella che venga ritirata loro la tessera tanto desiderata. Un motivo per cui...
Patente

Come demolire un veicolo al Pra

Se si vuole demolire un veicolo bisogna consegnarlo ad un centro di raccolta autorizzato oppure - nel caso in cui venga ceduto per acquistarne un altro - al automercato/succursale della casa costruttrice. Il gestore del centro di raccolta, oppure il concessionario/automercato/succursale...
Patente

Come fare il passaggio di proprietà auto

Se devi acquistare un'auto usata e non conosci le procedure da seguire per eseguire il passaggio di proprietà ed i relativi costi, hai la possibilità di rivolgerti ad esperti del settore andando in un ufficio pratiche auto e mettere in preventivo la...
Patente

Come rientrare in possesso della patente sospesa

I casi che prevedono la sospensione della patente di guida sono diversi. Essa ad esempio non viene rinnovata quando scade il periodo di validità, se si commettono delle infrazioni molto gravi, o se l'infrazione commessa prevede, oltre alla sanzione...
Patente

Come reimmatricolare un'autovettura a seguito del deterioramento della targa

In caso di furto, smarrimento o distruzione di una o di entrambe le targhe, l’intestatario della carta di circolazione deve farne denuncia agli organi di polizia. Trascorsi quindici giorni dalla denuncia, senza che le targhe siano stata ritrovate, è...