Come cambiare gli ammortizzatori in una Suzuki Swift

Tramite: O2O 22/04/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avere ammortizzatori usurati sul proprio veicolo può aumentare lo spazio di frenata fino al 20%. Quando si aumenta la velocità di marcia, aumenta anche la distanza che ci vuole per il veicolo a fermarsi completamente. Questa distanza extra del 20% può essere sufficiente a causare un incidente fatale e non deve essere sottovalutata. In questa guida è illustrato come fare per cambiare gli ammortizzatori in una Suzuki Swift, che utilizza dispositivi standard su tutte e quattro le ruote. Questa operazione si rivela molto utile, in quanto gli ammortizzatori usurati possono causare la rottura dei pneumatici. Se gli ammortizzatori funzionano correttamente si dovrebbero avere le gomme in contatto ottimale con la strada e non ci dovrebbe essere alcuna vibrazione. Se si verifica questo problema, è necessario essere prudenti quando si va soprattutto ad alta velocità, in quanto le vibrazioni possono essere più intense e riducono il controllo generale del veicolo.

25

Azionare il freno di stazionamento

Per prima cosa parcheggia la tua Suzuki in un luogo illuminato e aziona il freno di stazionamento. Allenta i dadi sulle ruote anteriori e solleva la vettura con dei cavalletti o un elevatore. A questo punto sistema una chiave inglese sull'asta dell'ammortizzatore e rimuovi il dado dalla sommità. Utilizzando un cricchetto togli anche tutti i dadi che saldano i dispositivi, che troverai vicino al braccio di controllo inferiore, facendo attenzione a non rovinare le loro guarnizioni.

35

Posizionare una nuova guarnizione

Posiziona una nuova guarnizione di gomma sulla parte superiore del braccio dell'ammortizzatore. Fallo scivolare via dalla sede attraverso il braccio di controllo inferiore e guida l'asta del pistone lungo il foro, che si trova nel supporto superiore, saldandola con i dadi e una chiave inglese. Metti poi anche una guarnizione nella parte inferiore dell'ammortizzatore, fermandola con una nuova rondella che abbia il lato concavo rivolto verso il basso. Serra bene i due dadi sul braccio di controllo inferiore. Ora puoi rimontare le ruote corrispondenti con un cric.

Continua la lettura
45

Bloccare le ruote anteriori del veicolo

Adesso devi occuparti degli ammortizzatori posteriori. Blocca le ruote anteriori con cunei e solleva la parte posteriore della Suzuki con un martinetto supportato da cavalletti, senza rimuovere le ruote posteriori. Utilizzando una chiave a cricchetto e una presa, rimuovi il dado e la rondella dal supporto dell'ammortizzatore inferiore, evitando di andare a toccare il bullone principale. Con molta attenzione, togli i due dadi dal supporto superiore dell'ammortizzatore. Tira poi verso di te la parte inferiore della scossa dalla corrispondente staffa di montaggio e rimuovi il dispositivo. A questo punto puoi guidare il nuovo ammortizzatore in posizione, fermandolo con i due perni del supporto superiore. Spingi infine la parte inferiore in sede e serra con dadi e rondelle. Abbassa il veicolo e prova a fare un giro di collaudo, per verificare che tutto sia stato fatto alla perfezione e che i nuovi ammortizzatori abbiano la giusta elesticità e un idoneo tiraggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Skoda Octavia

Saper imparare come poter cambiare gli ammortizzatori della propria auto, è molto utile ed anche del tutto comodo. Nello specifico in questo articolo cercheremo d'imparare come cambiare gli ammortizzatori della propria Skoda Octavia, un'auto che non...
Manutenzione

Come cambiare olio e filtro a una Suzuki SV650

Per mantenere le prestazioni e l'affidabilità di una motocicletta Suzuki, in maniera tale che sia sempre al top, è fondamentale eseguire costantemente una manutenzione adeguata. Il motociclista, infatti, sa perfettamente che ci sono delle operazioni...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Renault Twingo

Nella guida che state per apprestarvi a leggere la tematica centrale sarà dedicata al fai da te. Per essere più precisi, il fai da te sul quale ci concentreremo sarà improntato nel darvi una procedura d'intervento riguardante la sostituzione degli...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Peugeot 207

Cambiare gli ammortizzatori della Peugeot 207 non è cosa semplice ma con un minimo di manualità, potete anche farcela da soli. Capire quando è il momento di cambiare gli ammortizzatori è piuttosto palese. Se notiamo una fuoriuscita d’olio o guasto...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Megane

Gli ammortizzatori dei veicoli, smorzano o frenano le vibrazioni che le molle di sospensione possono creare; il veicolo viaggia su varie superfici stradali dunque, gli ammortizzatori mantengono le gomme sulla strada mantenendo le molle dal rimbalzare...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Renault Clio

Gli ammortizzatori in un auto sono molto importanti e quando risultano usurati consumati è necessario provvedere alla loro sostituzione, in quanto possono influire molto sulla stabilità dell'auto. Eseguire periodicamente la manutenzione è fondamentale...
Manutenzione

Come cambiare ammortizzatori posteriori dell'auto

Chiunque possegga un'auto sa che essa deve essere sottoposta a periodiche manutenzioni sia per usura componenti, sia per motivi di sicurezza, nonché per mantenere sempre alte le prestazioni. In particolare, gli ammortizzatori sono tra i componenti più...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Ford Focus

Guidare una macchina è divertente e bello, ma meno bello è avere a che fare con la manutenzione della vettura. Difatti l'uso prolungato causa l'usura di molte parti, sia del motore che di altri componenti, come gli ammortizzatori, che sono frequentemente...