Come cambiare il collettore di aspirazione dell'auto

Tramite: O2O 22/03/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il collettore di aspirazione e scarico dell?auto, è un dispositivo teso alla raccolta ed all'evacuazione dei gas di scarico provenienti dai cilindri. Esso deve essere posizionato correttamente, e nel contempo deve garantire la massima funzionalità. In caso contrario è necessario sostituirlo con uno nuovo. L'operazione non è difficile, e può avvenire anche con le tecniche del fai da te. In riferimento a ciò, ecco una guida con le istruzioni su come cambiare il collettore di aspirazione dell'auto.

26

Occorrente

  • Giravite , chiavi, guanti
36

Bloccare le ruote

Innanzitutto, posizioniamo l?auto su una superficie piana, bloccando poi le ruote in modo da evitare che la vettura si possa spostare accidentalmente. Fatto ciò, apriamo il cofano anteriore e cerchiamo subito il collettore da sostituire. Una volta individuato, non bisogna fare tantissime manovre; infatti, basta svitare le viti ed eventuali altri dadi di fissaggio che lo tengono ancorato al motore. A questo punto, prima di procedere con la descrizione è importante sottolineare che i materiali utilizzati per la costruzione dei collettori di aspirazione e scarico dell?auto, sono il ferro e l?acciaio.

46

Installare il nuovo collettore

A questo punto proseguendo con la descrizione su come cambiare il suddetto collettore, avendo rimosso del tutto quello difettoso, non ci resta che installare il nuovo. Tuttavia è importante precisare che bisogna prestare molta attenzione poiché eventuali errori, potrebbero causare danni sia ai materiali stessi che pericolose perdite di gas, con il conseguente rischio di inquinare l'abitacolo della vettura mettendo a rischio la salute degli occupanti. Dopo questa breve ma doverosa premessa, non ci resta che installare finalmente il nuovo collettore di aspirazione e scarico. Ovviamente la posa deve avvenire facendo in modo che il nuovo pezzo entri senza forzarlo nella sua calettatura, e prestando attenzione a non far deformare la guarnizione sottostante. Dopo un ulteriore controllo, si possono fissare dadi e viti, stringendoli rispettivamente con una chiave a brugola ed un cacciavite.

Continua la lettura
56

Procedere con il collaudo

Adesso il lavoro meccanico può considerarsi ultimato, per cui non ci resta che procedere con il collaudo finale. Con quest'ultimo si può constatare con somma soddisfazione che il collettore funziona allo stesso modo di quello appena sostituito, e ciò significa che il lavoro è stato ben eseguito senza necessariamente recarci da un tecnico specializzato, con un logico quanto vantaggioso risparmio in termini economici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare il Collettore Di Scarico dell'auto

Il collettore di scarico è quella parte dello scappamento che collega il motore dell’automobile alla marmitta. La sua funzione principale è quella di convogliare i gas prodotti dalla combustione del carburante, direttamente dai cilindri allo scappamento....
Manutenzione

Come pulire il collettore di scarico dell'auto

In base alle normative europee contro l’inquinamento nelle autovetture, i gas di scarico vengono rimessi in circolo mediante la valvola EGR e fatti passare tramite il collettore di scarico, allo scopo di ridurre notevolmente le emissioni inquinanti....
Manutenzione

Come sostituire il collettore dell'auto

Il collettore è un pezzo molto importante nella nostra vettura, fondamentale (oltre che per il funzionamento dell’auto) anche per la sicurezza nostra e degli eventuali passeggeri che abbiamo con noi al momento della guida. Realizzato in metallo (ferro,...
Manutenzione

Come cambiare il Collettore Di Scarico della moto

Il collettore di scarico è la parte “iniziale” della marmitta: ha l'importante compito di collegare lo scappamento al motore della nostra moto. In pratica quella sezione della marmitta che, una volta fissata ai cilindri del motore a scoppio, convoglia...
Manutenzione

Come cambiare il carburatore dell'auto

Questa guida è rivolta agli amanti del fai da te, possessori di automobili d'epoca. Si, auto d'epoca perché il sistema di alimentazione dei motori di tali veicoli è a carburatori. Infatti le automobili moderne, già da decenni utilizzano un sistema...
Manutenzione

Come cambiare il tubo di scarico dell'auto

Talvolta il rombo dell'auto assume un suono fastidioso. In questo caso con molta probabilità dipende dalla marmitta e dal tubo di scarico e significa dunque che è giunto il monto di operare una sostituzione della stessa o del solo tubo. Ovviamente se...
Manutenzione

Come cambiare il catalizzatore dell'auto

Col passare del tempo e dei chilometri, i componenti delle auto si deteriorano fino al punto di dover essere sostituiti per continuare a viaggiare con la massima sicurezza. Uno dei componenti che viene sottoposto ad un continuo deterioramento è sicuramente...
Manutenzione

Come cambiare la marmitta dell'auto

Il metodo del fai da te, ci permette di realizzare veramente tante cose, sia nel proprio appartamento che fuori, magari anche sulla propria automobile. Proprio per questo motivo, noi vogliamo proporre l'utilizzo del classico metodo del fai da te, per...