Come cambiare il cuscinetto di banco

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come cambiare nel migliore dei modi il cuscinetto di banco. Tutti i ciclomotori possiedono dei cuscinetti di banco, i quali, in determinate situazioni, devono essere assolutamente sostituiti in quanto, con il passare del tempo, tendono inesorabilmente ad usurarsi. Per poter effettuare detta sostituzione, bisogna essere in possesso di tutta l'attrezzatura da lavoro necessaria. Questo tipo di procedura si può effettuare anche in maniera autonoma e senza dover per forza ricorrere al proprio meccanico di fiducia, risparmiando così una discreta somma di denaro, cosa che in tempi di crisi come questi non guasta proprio. È comunque indispensabile possedere una buona dose di manualità per poter ottenere un ottimo risultato.

28

Occorrente

  • cuscinetti nuovi
  • phon per carrozzieri
  • benzina
  • martello
  • mazzuolo
38

L'acquisto dei nuovi cuscinetti

In primo luogo sarà assolutamente necessario provvedere all'acquisto dei nuovi cuscinetti di banco. A tal proposito ci si dovrà rivolgere al più vicino negozio specializzato nella vendita di ricambi per ciclomotori. Ricordarsi di portare con sé il libretto di manutenzione del ciclomotore, in quanto ciascun cuscinetto di banco dovrà assolutamente essere compatibile con il modello del ciclomotore stesso.

48

Il riscaldamento del carter motore

Una volta in possesso dei nuovi cuscinetti di banco, si dovrà trovare un luogo adeguato in cui operare. Va detto che l'inserimento dei cuscinetti di banco è abbastanza difficile, per colpa del diametro degli stessi e del punto d'inserzione. Si consiglia dunque di riscaldare la sede carter del motore in quanto tale procedura sarà particolarmente utile per far si che la temperatura del phon da officina (all'incirca di 250/300°C) possa incrementare quella del carter ad almeno 60/70°C: soltanto in questo modo verrà provocata una dilatazione della zona d'inserimento del cuscinetto di banco, semplificandone la successiva inserzione.
Questo fenomeno avviene poiché l'alluminio, sottoposto ad un'elevata temperatura, tende ad innalzare di volume e a dilatarsi ampliando il foro d'inserzione: il tempo di riscaldamento con il phon da officina dovrà essere di circa 5/10 minuti, ma ciò dipenderà anche dalla temperatura alla quale è impostato quest'ultimo.

Continua la lettura
58

La rimozione dei vecchi cuscinetti

A questo punto sarà possibile procedere alla rimozione dei cuscinetti di banco. Non è particolarmente complicato rimuoverli, visto e considerato che questi ultimi si estraggono in modo abbastanza intuitivo. Per farlo, sarà sufficiente picchiare quanto basta sui cuscinetti stessi servendosi di un martello dalla parte opposta rispetto a quella da cui bisogna farli uscire. I cuscinetti appena rimossi andranno conferiti in seguito presso il più vicino centro di raccolta abilitato allo smaltimento di componenti per ciclomotori.

68

La pulizia dei nuovi cuscinetti

Prima di procedere all'inserimento dei cuscinetti di banco, essi dovranno essere puliti e sgrassati totalmente, asportando gli eventuali residui di grasso presenti: per le operazioni di pulizia, si dovranno assolutamente impiegare della benzina, un pennello ed un panno morbido.
Quando la sede carter sarà calda e pronta a ricevere il cuscinetto di banco, esso dovrà essere introdotto in modo da collocarlo parallelamente alla sede d'alloggiamento: qualora non dovesse posizionarsi correttamente e si metta per obliquo, allo scopo di facilitare l'inserimento, bisognerà forzare leggermente l'inserzione con una mazzetta in gomma oppure un mazzuolo in rame ed imprimere dei colpetti al cuscinetto di banco, senza rovinarlo.
Per riuscire ad evitare delle bruciature, non si dovrà assolutamente toccare con le mani nude la sede del carter in cui deve essere inserito il cuscinetto di banco.

78

L'inserimento dei nuovi cuscinetti

Dopo avere posizionato correttamente il primo cuscinetto di banco, si passerà quindi al secondo capovolgendo la sede carter; tutte le varie operazioni non richiederanno più di 30/40 minuti e, quindi s'inseriranno velocemente entrambi i cuscinetti di banco, senza indugiare se occorre inserirli con qualche colpetto aggiuntivo da fare con una mazzetta in gomma o un mazzuolo in rame.
Per l'albero motore, si dovrà eseguire l'operazione inversa, ovvero raffreddarlo nel frigorifero: il raffreddamento di quest'ultimo a 0°C provocherà una leggera contrazione dell'albero motore, facilitando la sua inserzione nei cuscinetti da banco.
Un ulteriore accorgimento da seguire per favorire l'inserzione dell'albero motore è quello di pulirlo bene con l'aiuto della benzina (come effettuato precedentemente con i cuscinetti di banco), allo scopo di semplificare le operazioni d'inserimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Renault Koleos

La cinghia di distribuzione è quell'elemento cinematico che collega l'albero motore con l'albero a camme, mettendo in fase l'apertura e chiusura delle valvole con il moto del cilindri. Impossibile è determinare con esattezza il numero di chilometri...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione dell'Opel Meriva

Nella guida seguente saranno elencati tutti i passaggi da compiere necessariamente se si vuole imparare come cambiare la cinghia di distribuzione dell'Opel Meriva. Tale intervento è importante che venga fatto dopo un certo numero di chilometri percorsi...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire la cinghia di distribuzione di un'automobile. Solitamente, i problemi inerenti alla cinghia di distribuzione si presentano senza alcun segnale o sintomo. Non c'è alcun...
Manutenzione

Come cambiare i Distanziali

Per necessità, oppure per semplice gusto estetico, ci si può ritrovare al voler cambiare i distanziali delle ruote del proprio autoveicolo. L'operazione è molto semplice da fare: basta solo avere un piccolo spiazzo dove operare e una piccola dose di...
Manutenzione

Come cambiare la forcella di innesto dell'auto

Chi possiede una macchina sa bene che essa necessita di numerose cure ed attenzioni affinché possa funzionare correttamente. Uno dei problemi che possono verificarsi quando si ha un'automobile è quello che comporta un certo sforzo nel cambiare le marce....
Manutenzione

Come cambiare la cinghia distribuzione alla Fiat Punto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come cambiare la cinghia di distribuzione alla Fiat Punto. La sostituzione della cinghia di distribuzione nella Fiat Punto deve essere effettuata circa ogni 70.000 km. Quest'operazione...
Manutenzione

Come cambiare le molle della frizione dell'auto

La frizione è un meccanismo che, avvalendosi dell'attrito, consente di unire gradualmente il moto di due alberi che ruotano a velocità diversa. Per esempio, per far partire gradualmente un'automobile con motore a combustione senza spegnere il motore,...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione sulla Fiat Idea

Difatti spostarsi di questi tempi sei una vettura propria può risultare scomodo e dispendioso. Inoltre essere al volante della propria macchina da moltissime soddisfazioni oltre ad essere rilassante. Ma affinché la nostra vettura continui a funzionare...