Come cambiare il parafango dell'auto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il parafango è uno degli elementi importanti di una macchina. Il suo compito principale dal punto di vista tecnico, è quello di stabilire una specie di connessione tra il cofano, la parte frontale della macchina e le portiere. Il parafango protegge la macchina da foglie, polvere, pietruzze e, chiaramente, dal fango. Il danno di solito al parafango è derivato da usura e da tamponamenti, però in certi casi, è meglio sempre cambiare il parafango piuttosto che tentare una sua riparazione, in quanto il rischio è fare una spesa inutile visto che la riparazione costa più di un pezzo nuovo. In questo tutorial vi spiegheremo come cambiare il parafango dell'auto senza rivolgervi ad una persona che sia esperta. Vediamo dunque quali sono i passi da seguire.

26

Occorrente

  • Guanti
  • Cric
  • Parafango nuovo
  • Chiavi
  • Lama
  • Vernice
36

Smontate il paraurti

Prima di iniziare un lavoro qualsiasi di meccanica che preveda il contatto con materiale sporco o con metalli, a scopo preventivo e per evitare infezioni a volte anche gravi, è sempre meglio indossare dei guanti. Preferibile utilizzare quelli in gomma resistente. Per poter accedere al parafango della macchina bisognerà togliere il paraurti utilizzando un cric, in modo da sollevare la macchina. Il paraurti andrà smontato svitando tutti i bulloni che lo fissano al telaio saldamente in modo da evitare che si perda per strada. Una volta fatta questa operazione, potrete estrarre il paraurti vecchio facendo attenzione particolare a non danneggiare altre parti della macchina, specialmente cercando inoltre di non procurarvi danni alle mani. Collocate poi il vecchio parafango in un luogo sicuro e disponetelo in modo che non vi intralci durante le fasi nel lavoro successivo.

46

Togliete il parafango

Una volta che avrete tolto il paraurti, potrete controllare il modo in cui sarà fissato il parafango. Se è saldato, occorrerà rivolgervi al carrozziere, se è fissato invece mediante dei bulloni, sarà semplice toglierlo: occorrerà prendere una chiave giusta per togliere i bulloni. Oltre a togliere il parafango, è bene togliere anche il passaruota, potendolo modificare nel parafango in modo più semplice. Una volta che avrete fatto questo lavoro, dovrete togliere con delicatezza estrema la ruota, raschiando tutto il silicone precedente, in modo da evitare la formazione di fessure che potrebbero favorire l'ingresso dell'acqua, soprattutto nelle giornate di pioggia intensa.

Continua la lettura
56

Montate il parafango nuovo

Il montaggio del parafango nuovo è un'operazione che richiede la massima precisione. Prima di tutto occorrerà essere sicuri che il parafango nuovo sia aderente in modo perfetto con il telaio e che non tocchi la portiera. Se vedete che tutto quanto corrisponde in modo perfetto, potrete agevolmente passare alla fase del montaggio parafango, ripercorrendo a ritroso le fasi dello smontaggio. Come ultimo aspetto, sarà da ricordare di sigillare il parafango alla carrozzeria con il silicone, scongiurando così il pericolo di un allagamento della macchina. Il vostro intervento si potrà dunque considerare terminato. Ma occorrerà immediatamente effettuare una prova su strada. Durante la prova, verificate l'aderenza e il corretto fissaggio del parafango. Aumentate gradatamente la velocità del veicolo, per controllare ancora meglio l'aderenza. Qualora doveste notare o avvertire dei rumori sospetti o una vibrazione eccessiva prodotta dal parafango appena montato, verificatene la stabilità e, all'occorrenza, smontate di nuovo il pezzo e rimontatelo. Quando la prova avrà prodotto esiti soddisfacenti, il vostro lavoro si potrà considerare definitivamente terminato con successo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il parafango è grezzo, vi consigliamo di effettuare una verniciatura
  • Al momento della verifica del nuovo parafango sul telaio si possono fare dei segni per ricordare i punti in cui va applicato il silicone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il parafango dell'auto

La manutenzione ordinaria e straordinaria del parafango dell'auto è importante poiché si tratta di un componente che per legge deve essere integro in caso di fermo da parte delle autorità preposte al controllo stradale. In riferimento a ciò, nei...
Manutenzione

Come Pulire il parafango della moto

Oltre ad una corretta manutenzione, la moto va pulita con una certa frequenza in modo da impedire che sporcizia o impurità possano compromettere il corretto funzionamento, o possano causare danni di vario genere. In particolare occorre tenere in perfetto...
Manutenzione

Manutenzione: come riparare il parafango della moto

Andare in moto è una delle passioni di moltissime persone, che cercano grandi emozioni e vogliono divertirsi con il loro mezzo preferito. Ma come tutti i veicoli, anche le moto hanno bisogno di manutenzione e cura costante, in quanto alcuni componenti,...
Manutenzione

Come cambiare una ruota bucata dell'auto

Quante volte capita di bucare e di riuscire a cambiare senza difficoltà la ruota? Siamo sicuri che tutti sono in grado di effettuare la sostituzione? Probabilmente, se farai un breve sondaggio, tu stesso ti accorgerai di quante persone ti diranno di...
Manutenzione

Come cambiare le candele auto

Siamo pronti, anche in questa guida, ad aiutare i nostri lettori a svolgere dei lavoretti fai da te, sulla propria auto. Nello specifico li aiuteremo ad imaprare come poter cambiare in maniera del tutto fattibile, le candele dell'auto, senza rischiare...
Manutenzione

Come cambiare ammortizzatori posteriori dell'auto

Chiunque possegga un'auto sa che essa deve essere sottoposta a periodiche manutenzioni sia per usura componenti, sia per motivi di sicurezza, nonché per mantenere sempre alte le prestazioni. In particolare, gli ammortizzatori sono tra i componenti più...
Manutenzione

Come cambiare il numero di targa dell'auto

In Italia esistono delle precise norme che regolano il cambiamento del numero della targa della propria auto, a differenza degli Stati Uniti d'America in cui è possibile addirittura personalizzarla. Il numero di targa, infatti, svolge un ruolo fondamentale...
Manutenzione

Come cambiare il cavo bella batteria dell'auto

Per avere un'auto sempre efficiente e al massimo delle prestazioni bisogna compiere delle piccole operazioni di manutenzione. Una di queste è la sostituzione dei cavi elettrici dell'auto e in particolare di quello della batteria. Col passare del tempo...