Come cambiare la cinghia di distribuzione della Tata Aria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il gruppo Tata, nel 2012, ha presentato il suo nuovo modello, la Tata Aria. Entrata in commercio nell'anno successivo, questa vettura ha riscosso un discreto successo in patria. Il suo punto di forza è sicuramente l'abitabilità e il comfort, dato che può portare comodamente fino a 7 passeggeri. La linea non è delle più accattivanti, ponendosi quasi a metà tra un suv ed una monovolume. Le sue dimensioni, generose, tendono a renderla leggermente rigida su strada e poco maneggevole, ma nonostante questo pare avere un'ottima affidabilità in termini di sicurezza. Parlando sempre di sicurezza è importante, su qualsiasi automobile, fare una buona manutenzione, costante e di qualità. Quest'oggi, in particolar modo, vedremo come cambiare la cinghia di distribuzione della Tata Aria, senza rivolgersi ad alcun meccanico.

25

La prima cosa da fare è munirsi della nuova cinghia di distribuzione. La Tata Aria, come ormai quasi tutti i modelli in circolazione, ne possiede una in gomma, che col tempo si crepa, rischiando di rompersi, danneggiando così il motore. È consigliato, quindi, leggere il libretto dell'auto, fornito dalla stessa Tata, dove sono indicate le specifiche della vettura stessa e tutte le informazioni inerenti i pezzi di ricambio compatibili con essa. Il nuovo pezzo deve essere perfettamente montabile sul mezzo ed avere le stesse caratteristiche dimensionali di quella che ci si appresta a sostituire. Una volta effettuato l'acquisto, apprestiamoci a smontare la vecchia cinghia di distribuzione.

35

Per smontare la vecchia cinghia, dobbiamo accedere al motore. Bisogna avere l'accortezza, prima di operare, di scollegare la batteria e spinterogeno dalla propria calotta, attraverso la rimozione di due morsetti. L'accesso al motore è abbastanza facilitato sulla Tata Aria perché le componenti sono ben distribuite e vi è un ampio spazio di manovra in cui operare. Non è necessario, quindi, smontare ulteriori componenti che precludono il facile accesso alla cinghia. Prima di smontare la stessa dobbiamo provvedere ad allineare i riferimenti di fasatura. Nell'eseguire tale operazione bisogna cercare, agendo sull'albero motore per mezzo di una chiave inglese, di far combaciare i due segni presenti sulla cinghia stessa. Fatto ciò è possibile provvedere ad estrarre la copertura che protegge la cinghia stessa, fissata con 4 bulloni.

Continua la lettura
45

La cinghia è tirata e ben tesa all'interno della propria sede. Per sperare di rimuoverla dobbiamo allentare leggermente i dadi che tengono fisso il tendicinghia, così da poter rimuovere più facilmente la cinghia stessa. Essendo che tale passaggio richiede una certa accortezza e pazienza, è bene rivolgersi al libretto dell'auto, così da non incorrere in spiacevoli sorprese. Avendo avuto cura di eseguire in modo impeccabile tale fase, possiamo rimuovere la vecchia cinghia. Nell'inserire quella nuova dobbiamo procedere a ritroso in tutte le fasi prima citate, ricordandosi di imbullonare la parte in plastica a protezione della cinghia stessa.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi ad un meccanico in caso di problemi o nel caso non sia chiaro qualche passaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Renault Koleos

La cinghia di distribuzione è quell'elemento cinematico che collega l'albero motore con l'albero a camme, mettendo in fase l'apertura e chiusura delle valvole con il moto del cilindri. Impossibile è determinare con esattezza il numero di chilometri...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Citroen C2

Ecco bella e fatta, un'utile guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare, in modo perfetto, come cambiare la cinghia di distribuzione della propria auto ed in particolar modo della Citroen C2. È una guida, utile per tutti coloro...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione dell'Opel Meriva

Nella guida seguente saranno elencati tutti i passaggi da compiere necessariamente se si vuole imparare come cambiare la cinghia di distribuzione dell'Opel Meriva. Tale intervento è importante che venga fatto dopo un certo numero di chilometri percorsi...
Manutenzione

Come cambiare la portiera della Tata Aria

La Tata Aria è un crossover SUV prodotto dalla Tata Motors, la più importante casa automobilistica Indiana, a partire dal 2010. La Tata Aria fu presentata nel Gennaio 2010 all'Auto Expo di Delhi e successivamente messa in commercio in Ottobre dello...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia distribuzione alla Fiat Punto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come cambiare la cinghia di distribuzione alla Fiat Punto. La sostituzione della cinghia di distribuzione nella Fiat Punto deve essere effettuata circa ogni 70.000 km. Quest'operazione...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Fiat Uno

La cinghia di ditribuzione è uno dei pezzi più importanti all'interno del motore delle nostre auto. Il motore di questo particolare tipo di auto, necessita di una manutenzione costante e all'occorrenza anche di check point presso il meccanico per capire...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione sulla Fiat Idea

Difatti spostarsi di questi tempi sei una vettura propria può risultare scomodo e dispendioso. Inoltre essere al volante della propria macchina da moltissime soddisfazioni oltre ad essere rilassante. Ma affinché la nostra vettura continui a funzionare...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Toyota Aygo

La cinghia di distribuzione è un componente essenziale per il corretto funzionamento di un autovettura. La sua funzione consiste nella sincronizzazione del movimento tra l'albero motore e l'albero a canne. Dunque, per questo motivo, è anche molto importante...