Come carburare un motorino 2t

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Carburare un motorino a due tempi è una delle operazioni più intuitive che esistano, nel senso che occorre "sentire" il rumore del motore per comprendere se la sua carburazione è corretta oppure no, per poi intervenire di conseguenza. Va anche aggiunto che una buona carburazione dipende anche dalla qualità della miscela utilizzata, dalla conformazione del serbatoio, dalla temperatura in atto e dal grado di umidità presente. Al di là delle caratteristiche del rombo del motore, una buona carburazione dipende anche, come è ovvio, da un corretto intervento meccanico. In questa guida vogliamo appunto illustrarvi come intervenire per carburare nel migliore dei modi un motorino 2t.

28

Occorrente

  • Guanti di protezione
  • Lubrificante per motori
  • Panno morbido
  • Cacciavite
38

Scaldate il motore

Per effettuare una buona carburazione dovrete innanzitutto scaldare il motore per circa due minuti, effettuando delle leggere accelerazioni. Quando il motore sarà finalmente caldo ed avrà raggiunto una temperatura di circa 90-100 gradi, portate il carburatore al minimo regime, chiudendo per intero il pistone. Regolate poi la battuta della vite fino a far raggiungere al motore un regime regolare che, di solito, si attesta attorno ai 1200-1500 giri al minuto.

48

Effettuate delle accelerazioni decise

Ora proseguite il vostro intervento di carburazione effettuando delle accelerazioni decisamente rapide, fino a far raggiungere al motore dei livelli più elevati. A questo punto dovrete valutare il rumore del motore: se questo vi apparirà sincopato, o se salisse di giri con troppa rapidità, allora la carburazione sarà magra. Questo vuol dire che la quantità di miscela che entra nel circuito non sarà abbastanza. Per carburare il motore in modo bilanciato, dovrete allora svitare lo spillo del massimo fino ad udire un suono del motore più uniforme.

Continua la lettura
58

Avvitate lo spillo del massimo

Qualora invece doveste notare che il motore non fosse in grado di salire di giri e qualora dovesse anche produrre molto fumo e olio dallo scarico, la carburazione sarà un po' "grassa" e allora si dovrà avvitare la vite dello spillo del massimo e verificare che esca meno fumo dallo scarico. Quando udirete un suono del motore più uniforme, allora quello sarà il segnale di un ottimo livello di carburazione raggiunto.

68

Verificate la qualità dell'accelerazione

Infine, l'ultima operazione da effettuare per carburare un motorino a due tempi, sarà quella di stabilizzare la carburazione dello spillo del massimo. Fate fare due giri al motore e regolate lo spillo del massimo affinché produca una accelerazione uniforme e costante. Se il motore dovesse perdere di potenza in questa fase, dovrete svitare lo spillo del massimo di circa 2-3 mm. Riprovate a girare e verificate nuovamente il suono del motore. Se tutto vi sembrerà omogeneo e regolare, il vostro intervento di carburazione si potrà considerare concluso con esito positivo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolate lo spillo del massimo in modo che il carburatore sia sempre aperto al massimo e produca una buona quantità di fumo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Tutto sull' Aprilia Scarabeo 50 2T

Per muoversi all'interno del traffico cittadino, si tende sempre più spesso a prediligere all'automobile il più agile motorino, o uno scooter. Tra i marchi italiani più noti e affidabili c'è quello dell'Aprilia, che ha una lunga tradizione alle spalle,...
Moto

Come valutare un motorino

Avete deciso di comprare un motorino. Lo avete scelto. Vi piace e volete proprio quello. Volete essere sicuri di non avere brutte sorprese. Bisogna sapere una cosa molto importante. Prima di acquistare un motorino da un privato o da una concessionaria,...
Moto

Come aggiustare l’indicatore del livello di benzina del motorino

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come aggiustare nel migliore dei modi l'indicatore del livello di benzina del motorino. A volte può capitare di trovarsi in sella al proprio motorino e andare a fare il pieno ma quando...
Moto

Come rottamare un motorino

Generalmente con la rottamazione si prendono le parti riutilizzabili di un veicolo, di un elettrodomestico, di un macchinario e, si cerca, se possibile, di riutilizzarli. Prendiamo in considerazione, ad esempio, la rottamazione di un auto; sarà necessario...
Moto

Motorino: come verificare l'usura dei freni

Tra i mezzi di trasporto utilizzati oggi, uno dei più gettonati è sicuramente il motorino, perché può essere usato anche da minorenni, ma anche grazie alla sua grande versatilità, molto utile quando si cammina in città. Un motorino non ha nulla...
Moto

Come sostituire la luce stop del motorino

Tipicamente, nel motorino, ci sono due differenti tipi di fanali. L'interruttore della luce che accende i fari controlla i fanali posteriori su tutti i veicoli. Le luci di stop sono controllati dall'interruttore della luce stop, che funziona quando il...
Moto

Come cambiare il carburatore di un motorino a 2 tempi

Procedere alla sostituzione del carburatore di uno scooter o di motorino a 2 tempi richiede di norma l'intervento di una persona esperta ma dati gli alti costi di manodopera, in molti casi si cerca di evitare puntando sui pezzi di ricambio e aggirando...
Moto

Come fare un filtro dell'aria per il motorino

Il filtro dell’aria è un dispositivo collocato in tutti quei motori che hanno bisogno di carburante per entrare in funzione. Questo piccolo dispositivo è molto importante perché serve a purificare l’aria che arriva direttamente al motore, così...