Come circolare in Italia con targa straniera

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Moltissime sono le automobili con targa straniera che attraversano il suolo italiano per diverse ragioni. Il conducente è un cittadino italiano che ha acquistato il veicolo all'estero, oppure è straniero in visita di piacere o ancora, si trova nel bel paese per lavoro. In questi casi come ci si regolamenta. Seguite la guida di oggi e capirete qual è la procedura da rispettare per circolare in Italia in queste condizioni. La legge è piuttosto severa a riguardo, perciò qualora non abbiate un'auto con queste caratteristiche al momento, potrebbe esservi utile in futuro anche solo per un consiglio ad un amico.

26

Occorrente

  • auto con targa straniera
36

Il discorso che vi propongo vale per qualsiasi veicolo provvisto di targa straniera, sia esso un camion, un motociclo o una semplice automobile. In base all'articolo 132 del Codice della strada, se entrate in Italia con uno di questi mezzi, potete circolare liberamente per un anno intero. Il periodo decorre dalla data di ingresso certificata alla dogana. Non c'è da sbagliarsi! Finiti i trecentosessantacinque giorni, dovete immatricolare la vettura nel nuovo paese di circolazione. Quindi recatevi alla Motorizzazione civile e fate richiesta. Probabilmente riceverete un foglio provvisorio, vista la scadenza del tempo in cui potete circolare senza particolari autorizzazioni, che poi verrà sostituito da uno definitivo.

46

A quel punto il vostro mezzo diventerà italiano a tutti gli effetti e potrete usarlo nel paese come e quanto volete. Finché mantenete la targa straniera, dovete assicurare e revisionare il veicolo come da legge italiana. Inutile fare i furbi cercando di ovviare la legge, vi costerebbe eccessivamente. Andate incontro ad una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 78 a 311 euro e all'interdizione dalla circolazione sino alla messa in regola del mezzo.

Continua la lettura
56

La legge interessa anche i rimorchi dotati di targa. Se immatricolato con normative estere, fate in modo che il veicolo abbia una targa chiaramente leggibile e composta da cifre arabe e caratteri latini. Per maggiori informazioni e chiarimenti fate riferimento sempre alla Motorizzazione Civile più vicina al paese in cui intendete vivere, sarà in grado di togliervi qualsiasi dubbio. In questa maniera eviterete di incorrere in errori che vi farebbero pagare tutte le conseguenze e sanzioni previste per chi viola la legge. La targa identifica il veicolo e voi stessi, è come una carta d'identità e come tale dev'essere sempre in perfetta regola!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come cambiare targa all'auto

Quando si guida qualsiasi veicolo, è importante circolare in estrema sicurezza, avendo sempre sotto controllo il proprio mezzo. Un'automobile ad esempio deve essere sempre tenuta in riga, per poter essere sicura e per poter garantire in tutto e per tutto...
Auto

Come avere la targa personalizzata

Tutti gli italiani hanno una particolare venerazione per la propria automobile. Oltre a prendersene cura con grande assiduità, sono numerosi gli oggetti che vengono utilizzati per personalizzarla: dai peluches agli adesivi, sono numerosi gli elementi...
Auto

Come montare una targa per automobili

Può capitare di dover cambiare o rimontare la targa della propria automobile, si tratta di una procedura piuttosto semplice e che non richiederà troppo tempo, o attrezzi particolari, a condizione di trovarsi in uno spazio adeguato per poterlo fare,...
Auto

Come avere una targa prova

La targa prova è un particolare tipo di targa destinato all'utilizzo di veicoli temporaneamente sprovvisti di quella ordinaria, utilizzabile per prove tecniche, collaudi, dimostrazioni oppure per vendita o allestimento. Ad esempio, quante volte capita...
Auto

Come sapere se è stata rinvenuta una targa auto smarrita

La legge prevede che le targhe vengano correttamente installate su qualsiasi veicolo immatricolato e che siano chiaramente visibili da una distanza di 20 metri. Se la targa, o meglio il numero di targa, è stato danneggiato, distrutto, rubato o smarrito,...
Auto

Come risalire dalla targa all’assicurazione

Se vi è capitato di incorrere in un incidente in cui la controparte non ha avuto il buon senso di fermarsi nonostante abbia provocato il danno ma siete riusciti a prendere il suo numero di targa, è possibile risalire alla sua polizza assicurativa RCA...
Auto

Come risalire al proprietario dalla targa dell'auto

Può accadere a chiunque, purtroppo, di subire un incidente o un semplice danno senza alcuna colpa e di rimanere sgomenti a guardare il colpevole allontanarsi a tutta velocità. In questo caso, occorre non farsi prendere dal panico e ricordare che è...
Auto

Come risalire al proprietario di un autoveicolo attraverso il numero di targa

In caso di incidente o tamponamento tra autoveicoli, lo scambio dei dati assicurativi è essenziale. Spesso però può capitare che il proprietario del veicolo coinvolto, preferisca fuggire. Non sempre si ha la coscienza di fermarsi per constatare il...