Come collegare una retrocamera

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

A causa della scarsa visibilità posteriore che alcune automobili presentano, può capitare di avere delle difficoltà durante le manovre, nei parcheggi ed utilizzando la retromarcia. A volta, infatti, la paura di scontrarsi con un oggetto o addirittura con un bambino può essere elevata, ma senza l'ausilio di una retrocamera è quasi impossibile essere certi di non avere ostacoli bassi dietro la vettura. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come è possibile collegare una retrocamera su un automobile: questo accessorio è in grado di aiutare il guidatore a superare le proprie paure, in quanto le immagini che riprende vengono visualizzate su uno schermo (ubicato all'interno del veicolo stesso) in tempo reale.

27

Occorrente

  • Retrocamera
  • Monitor
  • Kit montaggio (cavi, relè, ruba corrente...)
  • Cacciaviti a taglio e a stella
  • Trapano e punte da metallo
  • Forbici da elettricista
  • Viti autofilettanti
  • Rivetti
  • Rivettatrice
37

Acquisto del kit

La prima operazione che deve essere effettuata è quella di recarsi in un negozio specializzato in accessori auto, ed acquistare un kit composto da retrocamera, monitor e dai relativi accessori, utili ad eseguire il montaggio. Nel caso in cui non abbiate un negozio di fiducia o vogliate risparmiare sull'acquisto del kit, è possibile acquistarlo anche tramite Internet a prezzi contenuti, tuttavia comprare su internet, non sempre è sinonimo di qualità, ed è necessario prestare molta attenzione a ciò che viene acquistato: se non avete una buona conoscenza di questa tipologia di accessori, vi consiglio di affidarvi ad un negozio, per avere qualche consiglio sul prodotto da acquistare in relazione alla vostra vettura. Naturalmente, le procedure di installazione potranno variare a seconda del modello della telecamera e della propria automobile, per quanto riguarda alcuni dettagli, ma nei prossimi passi tenteremo di mostrarvi un procedura di montaggio generale, valida per per tutte le autovetture e per tutte le tipologie di retrocamera.

47

Fissaggio della retrocamera in prossimità delle luci targa

Il posto migliore per installare le retrocamere è, generalmente, in prossimità delle luci della targa, in quanto è facile ottenere corrente e, la targa, è in una posizione centrale e permette di avere una buona prospettiva ed una buona visibilità posteriore. Per poter procedere è necessario smontare il rivestimento interno del portellone: dovrete innanzitutto smontare le viti che fissano il rivestimento del portellone posteriore, dopo avere estratto tutte le viti di fissaggio, staccare la parte in plastica che ricopre le luci e, nel caso non sia già presente, si deve effettuare un buco nella lamiera sottostante; il foro dovrà essere abbastanza largo per consentire il passaggio dei cavi di alimentazione della retrocamera e del cavo video. Una volta che è stato eseguito il buco nella lamiera, è necessario inserirvi la telecamera e fissarla utilizzando le viti comprese nel kit.

Continua la lettura
57

Fissaggi differenti e tipologie alternative di retrocamera

Nel caso in cui la posizione descritta nel passo precedente non faccia al caso vostro, è possibile fissare la retrocamera in posizioni alternative o scegliere differenti tipologie di retrocamere. Un'alternativa alla soluzione appena descritta, può essere quella di acquistare una retrocamera collocabile al posto delle luci della targa o un porta targa con retrocamera integrata: queste due soluzioni sono leggermente più dispendiose rispetto all'idea iniziale, ma sono sicuramente più semplici e più veloci da fissare. Per quanto riguarda la retrocamera inseribile al posto delle luci targa, è importante ricordare come queste siano obbligatorie, quindi sarà necessario verificare che l'accessorio comprenda delle luci alternative e che sia perfettamente compatibile con la vostra vettura.
Un'ultima soluzione può essere quella di acquistare una retrocamera con staffa: questa tipologia di retrocamera è munita di una piccola staffa con due fori e può essere montata in qualsiasi posizione utilizzando delle viti autofilettanti o dei rivetti per il fissaggio.

67

Collegamento della retrocamera

Arrivati a questo punto, è necessario collegare i cavi di alimentazione della retrocamera ai cavi di alimentazione delle luci della retromarcia, per ottenere la corrente necessaria alla retrocamera e allo schermo. Entrando più nel dettaglio, è necessario intercettare i fili della luce della retromarcia (che sono: uno marrone, il negativo, uno giallo ed uno blu, i positivi) in un punto ed utilizzare un ruba corrente, per sdoppiare l'alimentazione e poter trasferire corrente sia alla luce, sia alla retrocamera. Successivamente è necessario collegare ad un relè i cavi di alimentazione della retrocamera. I cavi video devono attraversare tutta la vettura per arrivare alla zona del cruscotto (dove verrà montato lo schermo): per quest'ultima operazione, vi consiglio di farli passare sotto la moquette di base della vettura, passando vicino agli sportelli, facendoli salire sul cruscotto dalla zona della pedaliera. Fatto questo, sarà necessario collegare il monitor e fissarlo in una zona del cruscotto comoda e ben visibile per il guidatore. A questo punto, non rimane altro da fare se non riassemblare i rivestimenti rimossi, e se tutto quanto è andato a buon fine, inserendo la retromarcia, vedrete proiettato sul monitor il video girato dalla retrocamera.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come collegare il cavo ai terminali degli altoparlanti

Coloro che possiedono un impianto stereo, sicuramente avranno anche degli altoparlanti, ovvero delle casse che hanno il compito di diffondere il suono. Qualsiasi altoparlante presenta sul retro due terminali, che servono per poterli collegare a un amplificatore,...
Manutenzione

Come collegare la batteria di una Fiat Panda

Chiunque possieda un' automobile è pienamente consapevole che questa richiede continui e periodici controlli, (oltre ad eventuali sostituzioni) affinché tutto funzioni correttamente, al fine di evitare di incappare in fastidiosi contrattempi o addirittura...
Manutenzione

Come collegare un Kit Xenon

L'autovettura di cui disponiamo deve essere sempre in perfette condizioni. Soltanto con le adeguate manutenzioni e gli opportuni controlli potrà svolgere bene tutte le sue funzioni. Anche per ciò che riguarda l'illuminazione. In questo caso, il tutorial...
Manutenzione

Come collegare la batteria dell'auto

Guidare l'automobile è un piacere, essere al volante e godersi il viaggio è uno dei pochi piaceri che possiamo concederci. Ma per continuare a viaggiare con la propria automobile è necessario provvedere ad effettuare un po' di manutenzione di tanto...
Manutenzione

Come collegare la batteria dell'auto con i cavi

Accade spesso che avviando il motore dell'auto non riusciamo a far partire la macchina o che, mentre si guida, la batteria si scarica. In questo caso significa che l'alternatore non produce più energia elettrica per caricare la batteria e che magari...
Manutenzione

Come collegare una resistenza allo spinotto egr

Al giorno d'oggi quasi la maggior parte delle macchine di nuova generazione è dotata di valvola egr. Si tratta sostanzialmente di una valvola che consente il ricircolo dei gas di scarico all'interno del motore. Essa dunque risulta essere fondamentale...
Manutenzione

Come registrare i freni a tamburo dell'auto

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare la batteria dell'auto

Uno degli incubi peggiori di ogni guidatore è di rimanere bloccati con la macchina che non si accende. Spesso il problema è dovuto alla batteria che per logorìo o per una luce rimasta accesa sull'auto, si scarica. Ci sono alcuni metodi che potete intraprendere...