Come comportarsi in caso di furto della propria auto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come comportarsi in caso di furto della propria auto. Può infatti succedere di ritornare presso il parcheggio in cui si era lasciata l'auto e di appurare di non essersi semplicemente dimenticati dove la si era posteggiata, constatando inoltre che non è stata neanche rimossa dal carro attrezzi. Si fa quindi strada l'ipotesi concreta di aver subito il furto del proprio autoveicolo e si viene presi sin da subito da rabbia e incredulità. In ogni caso non bisogna farsi prendere dall'agitazione ed occorre seguire determinati comportamenti in caso di furto dell'auto.

29

Occorrente

  • Certificato di proprietà dell'auto
  • Libretto di circolazione
  • Copia della denuncia delle autorità competenti
  • Tanta pazienza
39

Fare denuncia immediata alle autorità competenti

Per prima cosa può essere utile telefonare ad un familiare o un conoscente con il quale poter condividere l'accaduto e stemperare l'agitazione. Non appena raggiunta la giusta lucidità, sarà necessario raggiungere quanto prima un comando dell'Arma dei Carabinieri o un ufficio della Polizia di Stato per fare denuncia immediata del furto della propria automobile. Gli agenti chiederanno alla persona interessata tutti quanti i dati e le informazioni utili a ripercorrere l'accaduto. Ricordarsi di indicare se il libretto di circolazione o il certificato di proprietà sono rimasti nel portaoggetti, in quanto è un passaggio a dir poco fondamentale per non aver nessun tipo di problema con la propria assicurazione. Procedere con la firma della denuncia soltanto dopo averla riletta con molta attenzione.

49

Effettuare richiesta di Annotazione perdita di possesso

Dopo la denuncia, si dovrà fare richiesta di Annotazione perdita di possesso. Per effettuare questo tipo di procedura, non si dovrà fare altro che recarsi presso gli uffici del PRA. Detta richiesta serve per essere esentati dal pagamento del bollo inerente al veicolo rubato.

Continua la lettura
59

Segnalare il furto alla propria compagnia di assicurazione

Il secondo passaggio fondamentale è quello di segnalare il furto alla propria compagnia di assicurazione. Ci si deve ricordare che si hanno tre giorni di tempo e che c'è bisogno della copia della denuncia, avendo cura di conservare accuratamente l'originale, nonché degli estremi della polizza. Può essere utile segnalare il furto al call center della compagnia assicurativa e consultare se sul loro website c'è una sessione su come comportarsi in caso di furto con la modulistica da compilare. Per sicurezza, qualsiasi siano le indicazioni fornite dall'Assicurazione, è importante effettuare la segnalazione del furto attraverso una raccomandata con ricevuta di ritorno. Si dovranno specificare a tal proposito i relativi dati, il numero di polizza, la fotocopia della denuncia.

69

Richiedere la sospensione della polizza

A questo punto si dovrà richiedere esplicitamente la sospensione dell'intera polizza, sia di responsabilità civile che eventualmente di furto ed incendio. Per avere il rimborso dall'assicurazione si dovranno assolutamente consegnare tutte e due le chiavi dell'auto rubata e scrivere una procura presso uno studio notarile, tenendo presente che il costo ammonta a 70 euro circa più marca da bollo da 14,62 euro nella quale si rinuncia alla proprietà dell'auto a favore della stessa compagnia di assicurazione nel caso in cui il veicolo venisse ritrovato dalle autorità competenti.

79

Comunicare l'eventuale ritrovamento dell'auto alla compagnia assicuratrice

Nel caso in cui la propria automobile venisse ritrovata, si dovrà innanzitutto fare comunicazione alla compagnia assicurativa. Quest'ultima provvederà ad avviare la pratica di liquidazione del relativo risarcimento. In tale circostanza saranno necessari alcuni documenti, vale a dire la copia autenticata della denuncia, l'estratto della cronologia del PRA, nonché la copia del certificato di chiusura rilasciata dalle autorità competenti. Qualora l'autoveicolo avesse subito danni durante il furto, sarà necessario richiedere un sopralluogo al perito prima di spostare l'autoveicolo medesimo.

89

Effettuare la richiesta dell'annotazione di rientro in possesso

Entro 40 giorni dal ritrovamento, sarà indispensabile effettuare richiesta al PRA dell'annotazione di rientro in possesso. Per fare il tutto si dovrà portare lo stesso certificato di proprietà sul quale era stata annotata in precedenza la perdita di possesso, nonché il provvedimento delle autorità con il quale si dispone la riconsegna del veicolo. A tutto ciò andrà aggiunta anche la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà nella quale si dichiara la causa del rientro in possesso da parte dell'intestatario dell'auto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come agire in caso di furto delle targhe auto

Il furto è un atto di impossessamento indebito di un bene di proprietà altrui. Quando ci si accorge di aver subito tale malefatta occorre seguire alcune procedure specifiche. La targa rappresenta una carta di identità per l'auto, in quanto indica diversi...
Patente

Come agire in caso di furto o smarrimento delle targhe auto

Chi di noi sarebbe in grado di reagire con prontezza di fronte ad un caso di furto o smarrimento delle targhe dell'auto? Sembra un'eventualità così remota da non meritare nemmeno di essere presa in considerazione, e invece casi del genere sono più...
Patente

Smarrimento furto o distruzione della patente, cosa fare?

La patente di guida è uno dei documenti di riconoscimento più usati dai cittadini. Malauguratamente questa, talvolta, può essere oggetto di deterioramento, distruzione e nei casi più sfortunati, di furto o smarrimento. Infatti la frequente abitudine...
Patente

Come richiedere la perdita di possesso di un'auto

In questo articolo oguida, si vuole dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, sul come poter richiedere la perdita di possesso di un'auto, per essere in grado di poterlo utilizzare quando servirà. S'inizia subito questa guida pratica, con il...
Patente

Come comportarsi in una rotatoria

Chi guida una qualsiasi vettura generalmente dovrebbe conoscere molto bene il codice della strada in maniera tale da poter assicurare la massima sicurezza a tutti i guidatori. Tuttavia ci sono moltissime persone che al giorno d'oggi ancora non sanno bene...
Patente

Come comportarsi nelle corsie di accelerazione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come comportarsi al meglio nelle corsie di accelerazione e senza creare nessuna situazione di pericolo. Il Codice della Strada definisce le corsie di accelerazione come tratti specializzati...
Patente

Come comportarsi in caso di ritiro della Patente di guida

Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. In genere il ritiro avviene quando si guida con patente scaduta, oppure quando si circola con patente di altro paese estero e si risiede in Italia da oltre un anno, oppure...
Patente

Come comportarsi in una rotonda

In questi ultimi anni la rotonda, detta anche rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate. Tuttavia è necessario precisare che l’utente della strada, al giorno d'oggi, non si è adeguatamente documentato...