Come controllare e sostituire il liquido dei freni

Tramite: O2O 19/09/2016
Difficoltà: difficile
111

Introduzione

I freni a pedale hanno un funzionamento di tipo idraulico e, nel momento in cui questa leva viene spinta con il piede, il liquido idraulico viene inviato ai cilindri attuatori (grazie all'apposita pompa): ciò permetterà ai pistoni di muoversi, spingendoli sulle ganasce oppure sulle pastiglie dei freni a disco e consentendo così di rallentare o fermare l'automobile.
Il liquido idraulico dei freni deve essere cambiato ogni 24 mesi e lo stato del pedale dovrà essere sempre controllato, allo scopo di evitare delle frenate eccessivamente brusche o leggere: nel presente dettagliato e importante articolo esposto nei passaggi successivi, vi spiegherò come bisogna controllare e sostituire il liquido dei freni.

211

Occorrente

  • Chiave poligonale
  • Barattolo di vetro
  • Olio penetrante
  • Tubo trasparente
  • Cric
  • Cavalletti
311

Il liquido dei freni è formato da additivi speciali che consentono a quest'ultimi di essere difficilmente comprimibile e possiede una notevole untuosità capace di renderlo molto lubrificante, in maniera da creare poco attrito.
Il liquido dei freni è chimicamente aggressivo sulle parti meccaniche e poco viscoso per avere dei buoni funzionamenti a qualsiasi temperatura ed un elevato punto d'ebollizione (necessario per evitare la formazione di bolle dentro il circuito: inoltre, esso riesce ad assorbire l'umidità, la quale causerebbe problemi di frenata a lungo andare.

411

Quando il liquido dei freni comincia ad essere "vecchio", l'umidità assorbita inizia a determinare qualche problematica, annullando le proprietà che rendono questo elemento poco comprimibile: nel lungo periodo, quindi, il pedale del freno diventerà più morbido e l'automobile avrà una frenata sempre meno forte.
In ogni caso, anche con un pedale e una frenata in ottimo stato di funzionamento, sarà assolutamente necessario sostituire il liquido dei freni ogni 2 anni, controllando le istruzioni riportate sul manuale della vettura.

Continua la lettura
511

La quasi totalità delle automobili di vecchia data possiede un impianto a circuito semplice e, in questo caso, la sostituzione del liquido dei freni risulterà abbastanza elementare.
Nelle autovetture recenti, sarà presente un impianto doppio (due tubi colleganti la pompa ai freni a disco).
Le auto maggiormente tecnologiche hanno circuiti nuovi molto complessi, dove una metà funge per le ruote posteriori e l'altra metà per gli pneumatici anteriori: in funzione della tipologia di circuito, si dovrà procedere in maniera differente.

611

Dopo aver sollevato l'automobile e averla posizionata su quattro cavalletti, occorrerà togliere preferibilmente le ruote (affinché venga agevolato il lavoro), trovare la valvola di spurgo, pulirla con una spazzola di ferro (in modo da rimuovere ciascuna traccia di sporco o polvere) e posizionarci una chiave poligonale.
Fatto ciò, inserite il tubo di spurgo lungo circa "60 cm" e infilane l'altra estremità in un vasetto di vetro contenente il nuovo liquido dei freni, accertandovi che esso venga immerso per almeno "1,50 cm".

711

Adesso, sarà possibile aprire la valvola di spurgo senza forzarla eccessivamente, spruzzarci del liquido penetrante (qualora dovesse essere bloccata) e girarla per metà giro (affinché il liquido dei freni scenda nel tubo di spurgo): durante questa operazione, un'altra persona dovrà premere il pedale del freno, allo scopo di agevolare la fuoriuscita del liquido.
Mentre quest'ultimo esce, occorrerà accertarsi che il suo livello nel serbatoio rimanga sempre al massimo: è consigliabile sempre controllare sul libretto di manutenzione quale tipologia di esso andrà utilizzata per l'auto, in quanto adoperandone uno errato si potrebbe rovinare il circuito.

811

Mentre si rabbocca, si dovrà prestare molta attenzione a non scuotere e non tenere all'aria il liquido dei freni per troppi minuti, altrimenti finisce con l'assorbire ulteriore umidità e dare ancora problemi.
Qualora la pompa abbia il corpo di alluminio e la valvola di spurgo centrale, bisognerà premere totalmente il pedale del freno con tre colpi e poi rilasciarlo: naturalmente, questa operazione dovrà essere ripetuta diverse volte.
Se la pompa possiede un cilindro di pressione in ghisa, occorrerà pigiare completamente il pedale del freno soltanto per una volta e poi aspettare che risalga lentamente.

911

Quando il cilindro è di ghisa, sarà necessario ripetere l'ultima operazione descritta nel passaggio precedente circa ogni 5 secondi.
In ogni caso, una volta fuoriuscita interamente l'aria, occorrerà dare ulteriori colpi sul pedale del freno e chiudere contemporaneamente la valvola di spurgo con la chiave poligonale.
Terminata l'azione, bisognerà togliere il tubo di spurgo e rimontare la ruota: qualora si debba soltanto sostituire il liquido dei freni, andrà premuto il pedale per sei volte per ciascuna valvola, in modo da far uscire il vecchio liquido e poter inserire quello nuovo.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se mancano quattro cavalletti, bisognerà procedere ruota per ruota e ciò rallenterà abbastanza il lavoro di sostituzione del liquido dei freni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco della Fiat Bravo

Se possiedi una Fiat Bravo vecchio modello, senza effettuare nessuna modifica all'impianto frenante, puoi sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco. La guida ti spiegherà passo dopo passo come fare, per ottenere una frenata più efficace...
Manutenzione

Come sostituire l'olio freni

Di norma, dovresti svuotare e sostituire l'olio dei freni nel sistema dei freni ogni due anni. È possibile modificare il proprio liquido dei freni, ma strutture di servizio ora fare questo con le macchine di lavaggio dei freni. Se scoprite di avere una...
Manutenzione

Come controllare i freni a tamburo dell'auto

Nella maggior parte delle auto in circolazione, vengono impiegati i freni a tamburo sulle ruote posteriori. I freni a tamburo sono dotati di ganasce che esercitano la forza di attrito sul cilindro e siccome l'eccessivo sfregamento può comportare l'usura...
Manutenzione

Come sostituire l'olio dei freni della Mini Cooper

In questa guida vogliamo aiutare tutti gli appassionati di auto ed anche del fai da te, ad imparare come e cosa poter fare per sostituire nel migliore dei modi, l'olio dei freni, della Mini Cooper, senza dover recarsi per forza in officina e quindi potendo...
Manutenzione

Come controllare il liquido di raffreddamento del motore

Nel caso in cui avete l'intenzione di intraprendere un lungo viaggio in automobile, percorrendo nientemeno che tutta l'intera Europa, e volete essere completamente sicuri che la vostra autovettura non vi lasci in mezzo ad una strada, ci sono alcuni aspetti...
Manutenzione

Come sostituire i tubi flessibili dei freni

Vi occorre sostituire i tubi flessibili dei freni? In questo breve tutorial vi daremo tutte quante le istruzioni che vi servono per come cambiare i tubi flessibili dei freni della vostra macchina. Il circuito che permette il collegamento tra la pompa...
Manutenzione

Come sostituire i freni a tamburo

La maggior parte delle nostre auto possiede freni a disco sulle ruote anteriori e freni a tamburo su quelle posteriori. Questi sono dotati di "ceppi", meglio conosciuti come "ganasce", che esercitano uno sfregamento sul cilindro, provocando la consumazione...
Manutenzione

Come sostituire i freni anteriore alla Lancia Delta

Ogni tanto è buona abitudine che i freni della propria autovettura siano cambiati in base al loro stato di usura. Grazie alla manutenzione è possibile evitare i rischi come eventuali incidenti e dovuti a guasti tecnici e avarie dell'impianto frenante....