Come correggere il sottosterzo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Si parla di sottosterzo quando, mentre si sta percorrendo una curva, l'automobile tende ad allargare la traiettoria verso l'esterno non seguendo più la direzione voluta dal guidatore. Nei casi peggiori la vettura tenderà ad andare dritta, completamente priva di direzionalità. Questo comportamento può essere causato da un'eccessiva velocità di percorrenza ma si può verificare anche a velocità più basse in caso di terreno scivoloso. Questo fenomeno si può controllare e correggere con poche e semplici manovre, evitando quindi un incidente e di conseguenza danni al mezzo e ai suoi occupanti. Nei prossimi passaggi vedremo come reagire nel modo migliore al sottosterzo.

25

Come accorgersi del sottosterzo

Un modo per accorgersi del sottosterzo è sicuramente quello visivo. Nel percorrere una curva ci si può accorgere che la macchina tende ad allargare la sua traiettoria portandoci verso l'esterno e quindi avvicinandoci al bordo della carreggiata. Invece nel caso di un sottosterzo più violento dovuto alla forte velocità o alla particolare scivolosità del terreno, i segnali che ci devono mettere in allarme sono sicuramente più espliciti. Come prima cosa la macchina inizierà ad andare letteralmente dritta verso l'esterno nonostante la nostra azione sul volante sia volta a farla girare. In secondo luogo avvertiremo delle forti vibrazioni sul volante dovute allo scivolamento delle ruote anteriori, prive di aderenza e quindi incapaci di dare direzionalità all'auto.

35

Non accelerare ulteriormente

La prima cosa da fare quando ci si rende conto che la propria auto sta sottosterzando è quella di alzare il piede dall'acceleratore in modo da ridurne la velocità. È molto importante inoltre non essere troppo repentini nel movimento, così da non creare uno squilibrio ulteriore nell'assetto della vettura. Il più delle volte, specie se si tratta di sottosterzi leggeri nei quali la vettura non sta andando dritta verso l'esterno, questa manovra è sufficiente a far proseguire la curva senza problemi.

Continua la lettura
45

Diminuire la sterzata

Nel caso di sottosterzo molto marcato, oltre ad alzare il piede dall'acceleratore come illustrato nel passaggio precedente, è necessario fare una manovra che va contro il nostro istinto. Infatti sarà necessario diminuire l'angolo di sterzo per permettere alle ruote di riacquistare aderenza. Solo dopo che ciò si sarà verificato potremo nuovamente sterzare (dolcemente) e la nostra auto sarà in grado di proseguire la curva sulla giusta traiettoria. Ovviamente la diminuzione della velocità e la correzione dell'angolo di sterzata sono due passaggi che devono avvenire in breve tempo, così da recuperare al più presto il controllo della vettura.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' molto importante mantenere il sangue freddo per reagire in modo corretto al sottosterzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come correggere il sovrasterzo

Sovrasterzo e sottosterzo sono dei fenomeni che ogni automobilista conosce bene. Il verificarsi di questi, di solito può causare diverse problematiche al guidatore che deve avere la prontezza e la competenza giusta per saperli affrontare e risolvere...
Sicurezza

Come parcheggiare un SUV

Ormai diventata l'auto più comune tra gli automobilisti, il SUV si contraddistingue, indipendentemente dai vari modelli, per le sue dimensioni generose, che possono mettere in difficoltà in una delle operazioni alla guida più frequenti: il parcheggio....