Come distinguere il tipo di lampadine dell'auto

Tramite: O2O 17/09/2018
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Molto spesso può capitare di dover sostituire una delle tante lampadine dell'auto ma recandoci in un centro commerciale, oppure consultando Internet, con tutti i codici presenti sulle lampadine non ci capiamo nulla e quello che otteniamo e solamente una grande confusione e non la lampadina di ricambio.
Partiamo dal presupposto che in un auto ci sono tantissime lampadine: anabbaglianti e abbaglianti, di posizione, frecce, freni e così via, e per ognuna di queste lampadine, esistono modelli e tipi differenti. Risulta quindi facile confondersi, sopratutto se non si conosco nemmeno quelle più basilari e comuni, ma niente paura ! Per fare luce sull'arcano, consultate questa guida e riuscirete, da soli, a capire e a distinguere il tipo di lampadine che monta la vostra automobile. Vediamo come fare.

210

Occorrente

  • Vari tipi di lampadine auto
310

Le lampadine anabbaglianti ed abbaglianti

Partiamo dalle luci più importanti: gli anabbaglianti e gli abbaglianti. Per queste luci esistono due tipi di lampadina, chiamate rispettivamente H7 e H4.


Per capire quale tipo di lampadine monta la nostra auto, basta guardare all' interno del faro, precisamente nella parabola del faro: se c'è una sola sezione con una sola lampadina che funge sia da abbagliante che anabbagliante, questa è di tipo H4; se invece sono presenti due sezioni con due distinte lampadine, queste saranno di tipo H7.

Di queste lampadine ne esistono diverse specie: le più classiche e diffuse sono quelle alogene, che producono una luce giallognola, poi ci sono le alogene con bulbo blu, che producono una luce bianco-azzurrata, usate sopratutto dagli amanti di tuning. Esistono poi quelle a xeno, che producono una luce potente e di colore bianca (simil ghiaccio); quest' ultime per funzionare hanno bisogno di un' apposito impianto chiamato appunto impianto xeno. Infine troviamo quelle a led, che producono una luce bianca ma poco potente, indicate quindi solo come estetica e non per circolare su strade pubbliche.

410

Le lampadine antinebbia

Per i faretti fendinebbia vengono utilizzate altri tre tipi di lampadine, chiamate H1, H3 oppure H11 ed hanno tutte una forma simile, l' unica parte in cui si contraddistinguono sono gli attacchi elettrici che hanno.

Per le H1 infatti, gli attacchi hanno delle linguette fissate alla base metallica del faro, mentre per le H3 vengono utilizzati dei veri e propri fili elettrici, invece per le H11 c'è uno spinotto che va fissato ad incastro. Esistono due tipologie di proiettori: quelli lenticolari, che usano le lampadine H1, e quelli a parabola, che usano le H3 o le H11.

Anche per queste lampadine esistono diverse specie: alogene, xeno, led, insomma le stesse descritte al passo 1.

Continua la lettura
510

Le lampadine di posizione

Per quanto riguarda le luci di posizione, ne esistono 3 tipi chiamate rispettivamente: T5, T10, T20.

Queste tre tipologie di lampadine hanno la forma e gli attacchi perfettamente identici tra loro, la differenze sta nelle dimensioni: una T5 infatti è una lampadina piccola, raramente usata come luce di posizione; la T10 e precisa identica alla T5 ma più grande, e la T20 è ancora più grande, anche essa usata raramente come luce di posizione.

Le più comuni T10, per la loro praticità di montaggio, vengono usate anche come luci targa e come luci abitacolo.
Di queste lampadine esistono 2 specie: quelle alogene, a luce giallognola e quelle a led, che producono una luce bianca.

610

Le lampadine delle frecce e dei freni

Per le luci delle frecce e per le luci dei freni vengono usati due tipi di lampadina dette P21 e P26. Queste lampadine hanno entrambe un attacco ad avvitamento, infatti ricordano molto le normali lampadine di casa. La differenza tra le P21 e le P26 sta semplicemente nell' attacco, che è di dimensioni diverse (più grande nelle P26).

Le specie più comuni sono le alogene, e possono essere con bulbo di colore arancione se usate per le luci delle frecce, con bulbo di colore rossastro se usate per le luci dei freni. Esistono anche le normali alogene con bulbo trasparente, usate come luce della retromarcia.
Esistono infine quelle a led, come già detto, producono una luce bianca pura.

710

Le lampadine della plafoniera

Vediamo adesso le luci della plafoniera, cioè quella comoda luce interna, presente sul tettuccio dell' auto. Per la plafoniera esistono tre tipologie di lampadine: w5w, w10w, w21w.

Tutte e tre i tipi vengono chiamate lampadine a siluro, proprio perché hanno una forma cilindrica; la differenza tra le tre tipologia sta semplicemente nelle differenti dimensioni.

Le specie di queste lampadine sono due e sono :alogene e a led.

810

Le strisce led

Un ultima considerazione va fatta per le strisce led. Questo genere di luci, innovative e di ultima generazione, consistono in una striscia, ricoperta di piccoli led.
Questa striscia led viene utilizzata da diverse case costruttrici, ormai da qualche anno, come luce di cortesia, e cioè quelle luci presenti sotto il cruscotto.
Possono essere di qualsiasi colore, alcune strisce addirittura, anno la capacità di emanare, a comando, luce di differente colore.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare il libretto d' uso e manutenzione per conoscere il tipo di lampadine della propria auto
  • Se dovete sostituire una lampadina fulminata, fatelo con una originale e della stessa specie della precedente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come sostituire le lampadine della Mercedes classe C

Tra le tante cose che potete fare tranquillamente voi stessi alla vostra auto, senza andare dal meccanico, è quella di Come sostituire le lampadine della Mercedes Classe C. Adoperare il cosidetto fai da te è molto semplice. Infatti in questa guida vi...
Auto

Come sostituire le lampadine alla Fiat Idea

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire le lampadine alla Fiat Idea. Tutto ciò si rende necessario quando una o più lampadine del veicolo si bruciano completamente oppure abbassano la loro luminosità....
Auto

Come sostituire le lampadine alla Fiat Multipla

La Fiat Multipla, così come tutte le altre auto, necessita di continua manutenzione ed il discorso vale anche per le lampadine, che per una qualsiasi causa si possono fulminare e di conseguenza necessitano di essere cambiate. Detta operazione è indispensabile...
Auto

Come sostituire le lampadine dei fari in una Mercedes Classe A

La manutenzione dell'auto è una pratica abbastanza importante che bisogna eseguire con regolarità. Le parti dell'auto da controllare con costanza sono tantissime. Quando la macchina proietta meno luce del solito e non si ha lo stesso raggio di ampiezza...
Auto

Come cambiare le lampadine alla Volvo V40

Spesso accade di fulminare i fari della vostra macchina nei giorni meno indicati, quando i meccanici sono chiusi, e sappiamo bene che senza un faro non si può circolare su strada perché si può incappare in sanzioni. Proprio in questo momento vi tornerà...
Auto

Come cambiare le lampadine di una Mini

Chi possiede un'autovettura, è al corrente che prima o poi una delle lampadine, di cui è provvisto il mezzo in questione, si brucerà e dovrà essere sostituita inevitabilmente. Per fare tutto questo sono previste due alternative. La prima consiste...
Auto

Come oscurare i fanali di un'auto

Molto più spesso a causa anche della crisi economica, sono sempre più gli italiani che per risparmiare decidono di praticare la meravigliosa arte del fai da te. Quest'arte, da molti considerata meravigliosa può essere infatti impiegata in settori che...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...