Come effettuare il controllo e la pulizia delle balestre dell'automobile

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
110

Introduzione

La guida che ci dedicheremo a sviluppare nei passi che seguiranno si occuperà dell'automobile. L'obiettivo che ci porremo sarà quello di spiegarvi con pochi passi e in modo semplice Come effettuare il controllo e la pulizia delle balestre dell'automobile.
Le molle a balestra dell'automobile, nel tempo vanno a consumarsi, usurarsi, in quanto le sue componenti interne sono soggette a interazione.
Nel tempo, dovreste farle controllare a cadenza prefissata, con un controllo ogni ventimila chilometri percorsi. Potrebbe esserci un'indicazione specifica del costruttore, e in quel caso, seguite il chilometraggio consigliato da quest'ultimo.
Dovete sapere che in generale le auto sono dotate di sospensioni posteriori aventi una coppia di balestre longitudinali fissate all'assale con delle staffe a U, mentre le sospensioni anteriori presentano quelle di tipo elicoidale. Assai diffuse tra i modelli di recente costruzione sono però quelle anteriori a ruote indipendenti, del tipo a montante MacPherson, oppure a doppi bracci oscillanti trasversali. Nel caso di automobili più vecchie troverete una balestra trasversale singola applicata, in alcuni casi, all'avantreno.

210

Occorrente

  • cric, cunei
  • rampe e sostegni
  • prodotto sgrassante per motore
  • spazzola vecchia di setola dura
  • stracci assorbenti
  • spazzola metallica
  • guanti
  • lubrificante siliconico
  • chiavi aperte e a bussola
  • martello di gomma
  • antiruggine
  • rivestimento sigillante per sottoscocca
310

Dovete anzitutto assicurarvi di parcheggiare l'auto in piano, che dovrà avere pneumatici gonfi alla pressione prescritta e peso corrispondente a quello in ordine di marcia, con serbatoio completamente pieno e senza passeggeri a bordo. Arrivati a questo punto, con molta calma andate a inginocchiarvi, in modo tale che possiate controllare le estremità della scocca poste in posizione laterale e il suolo ci sia una distanza identica.
Qualora esistessero delle differenze nella distanza, avrete una specifica indicazione sul danneggiamento della balestra corrispondente.

410

Ponetevi in una posizione laterale rispetto alla vostra autovettura, per poter controllare quelli che vengono definiti "biscottini di fissaggio" delle balestre, in modo che possiate controllare la loro posizione in corrispondenza dell'estremità anteriore della balestra o interposti tra l'occhio posteriore e l'attacco della scocca. I biscottini dovranno trovarsi in posizione verticale. Diversamente, se sono posizionati inclinati in avanti o indietro, significherà che la balestra è snervata. A questo punto, dovrete per forza sollevare l'automobile, togliendo in sequenza le borchie coprimozzo, per poi allentare viti e dadi di fissaggio alle ruoto posteriori.
Una volta che avrete portato a termine questi passaggi, sistemate i cavalletti di sicurezza sotto la scocca, e non sotto l'assale, e proseguite mettendo i cunei alle ruoto anteriori, per poi rimuovere quelle posteriori.

Continua la lettura
510

La causa di usura, nonché di formazione della ruggine, potrebbe essere imputata alla penetrazione di particelle esterne tra le foglie di una molla a balestra. Qualora la balestra fosse eccessivamente sporca, oppure fosse unta con olio e grasso, utilizzate un prodotto specifico, grassante, come quelli adatti a pulire la parte esterna del motore. Andrete ad aiutarvi con della carta da cucina per poterla asciugare. Tuttavia, prima di svolgere tutto questo, ricoprite per bene il pavimento, utilizzando dei vecchi giornali, in modo da evitare di sporcare eccessivamente.

610

Per poterla andare a ripulire dal fango e dalla ruggine, potreste optare per la soluzione di una spazzola in acciaio, che andrete a far passare in senso orizzontale, dando una pressione forte e lasciandola scorrere per bene. Questa procedura dovrete ripeterla nelle superfici orizzontali, intorno alle cravatte che uniscono le foglie, per poter eliminare la polvere utilizzando successivamente uno straccio. Spazzolate adesso le estremità dei biscottini, passando poi ad occuparvi dell'estremità fissa della balestra. Se ci fossero delle problematiche relative alle incrostazioni nelle balestre, utilizzate un prodotto sotto forma di spray o liquido, per riuscire nell'intento di eliminare la sporcizia. Per farlo, aiutatevi con una spazzola avente le setole dure, e passate uno straccio per eliminare le ultime resistenze di grasso.

710

Gli occhi di fissaggio relativi alla foglia maestra, nella maggior parte delle autovetture hanno delle boccole elastiche. Proseguite, quindi, controllando le estremità della balestra che è bloccata alla scocca attraverso dei biscottini, per poi controllare le condizioni in cui versa il bullone che fa da fulcro attraversando la boccola elastica, nonché quelle relative al bullone superiore, che blocca i biscottini con la staffa di fissaggio.
Attenzione: non devono essere incurvati o eccessivamente corrosi, in tal caso dovrete farli sostituire presso un'officina. A questo punto sinceratevi che i dadi dei cavalletti a U che bloccano la parte centrale della balestra siano serrati bene. Se riscontrerete del gioco, dovrete stringerli con una robusta chiave poligonale chiusa o a bussola.

810

Proseguendo con l'automobile alzata attraverso i supporti di sicurezza, andate a controllare che non vi sia la presenza di giochi, che possono esser causati da problematiche di usura delle boccole. Per farlo, afferrate la balestra per farla scorrere in direzione laterale verso ogni boccola. Per poter controllare in modo ancora più approfondito, sollecitate i biscottini in senso trasversale con una leva adatta. In tal modo avrete conferma o meno della loro efficienza.

910

Poiché i dadi di fulcro dei biscottini devono essere ben serrati, stringeteli se necessario con una chiave poligonale chiusa oppure a bussola. Per quanto riguarda lo stato delle boccole di gomma, provvedete a pulire la zona attorno ad esse, dopo aver piazzato l'auto con le ruote posteriori su delle rampe e applicato cunei alle ruote anteriori. Non devono essere presenti dei segni relativi all'usura oppure delle deformazioni e la parte costituita in gomma dev'essere completamente integra, senza alcuna spaccatura o problematiche di sporcizia d'olio. In un'officina specializzata provvederanno a sostituire le boccole.
Per concludere la guida, vi allego un link d'approfondimento al tema trattato: https://it.wikipedia.org/wiki/Balestra(meccanica).

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non abbiate fretta
  • il procedimento è laborioso ed è richiesta una certa manualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

5 consigli per la manutenzione dell'automobile

Per non avere brutte e costose sorprese nel tempo, è necessario effettuare qualche controllo, anche fai da te, alla propria auto. In questo modo si eviteranno acciacchi dovuti all'uso o semplicemente all'accumularsi della sporcizia nel motore. Ecco una...
Auto

5 errori da evitare nella pulizia dell'auto

Una pulizia regolare ed accurata degli interni dell'auto è molto importante, per evitare che all'interno dell'auto si accumulino, con il passare del tempo e l'utilizzo quotidiano del mezzo, sporcizia e polvere che potrebbero rendere difficile e meno...
Auto

Come eseguire il controllo dello sterzo dell'auto

Oggigiorno le macchine sono il mezzo fondamentale per fare spostamenti. Come ciascuno strumento però, hanno bisogno di controlli dovuti ed anche di manutenzione dovuta in modo da poter funzionare nel migliore dei modi. Lo sterzo che è l'elemento che...
Auto

10 consigli per la pulizia dell'auto

Lavare la propria auto da soli permette di risparmiare una somma non indifferente: a differenza di quanto qualcuno può pensare, questa operazione non è difficile, a patto di conoscere alcuni piccoli segreti che ne semplificano l'esecuzione. Scopriamo...
Auto

Come lavare l’automobile in modo ecologico

La guida che stiamo per stilare, andrà a offrirvi alcune indicazioni relative al lavaggio dell'automobile. Specificatamente, vi spiegheremo come lavare l'automobile in modo ecologico. Immagino che questo sia un tema che possa interessare davvero da tanti...
Auto

Come pulire il cruscotto della propria automobile

Gli interni di una vettura sono lo specchio del modo di vivere di chi la guida. Avere, infatti, il cruscotto dell'auto pulito o ancora meglio luccicato fa si che la macchina assuma un aspetto al quanto più salutare. In effetti la polvere che si accumula...
Auto

come cambiare il tappo del radiatore dell'automobile

L'impianto di raffreddamento dell'automobile mantiene costante la temperatura del motore. Il radiatore consente un rapido abbassamento della condizione termica. Inoltre, evita il surriscaldamento. Un cattivo funzionamento del sistema refrigerante, può...
Auto

Guida agli accessori per la pulizia dell'auto

Ai giorni nostri l'automobile è diventata il mezzo più usato per gli spostamenti di noi italiani, sia per brevi tratti che per lunghi viaggi. Molte famiglie ne hanno addirittura due. Viene preferita ai mezzi di trasporto pubblici per non dover stare...