Come eseguire un tagliando fai da te in un'auto

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
110

Introduzione

La manutenzione della propria vettura nel corso degli anni è divenuta sempre più onerosa. Purtroppo l'inflazione ed altri fattori economici come i costi di trasporto hanno influito negativamente sul prezzo delle parti di ricambio per vetture, che vengono prodotti in paesi lontani dall'Unione Europea. In aggiunta nel nostro Paese è sempre più alto il costo del lavoro, ciò significa che i professionisti del settore devono sopportare costi sempre più alti di gestione. Le imprese infatti hanno ridotto il personale e nei casi peggiori sono state costrette alla chiusura. I meccanici senza dubbio cercano sempre di massimizzare i loro profitti, andando ad aumentare periodicamente il costo di materie prime e manodopera, facendo così la "cresta" al cliente che si trova costretto a sborsare cifre ingenti. A questo quadro abbastanza negativo, si aggiunge un ulteriore fattore di preoccupazione. Le officine della case costruttrici sono da sempre più care rispetto a quelle multi marca. Tuttavia le concessionarie impongono ai loro clienti prezzi assolutamente esorbitanti. A titolo di esempio si potrebbe prendere il costo orario della manodopera presso le reti ufficiali che si aggira attorno ai 50 euro. I meccanici "generici" invece si fanno pagare sui 40 euro l'ora. L'unica soluzione per risparmiare è quella di ricorrere al fai da te. Sempre più persone si accingono ad effettuare la manutenzione della loro vettura senza ricorrere al meccanico. In fondo le operazioni da compiere non sono difficilissime, basta solo la pazienza di mettersi all'opera ed un minimo di manualità.
L' intervento di manutenzione più importante che si esegue su un'auto è sicuramente il tagliando, cioè l' insieme di interventi che si eseguono al raggiungimento di un certo numero di chilometri o di arco temporale. Nella seguente guida, vedremo insieme come eseguire un tagliando fai da te in un'auto.

210

Occorrente

  • 4 litri d'olio motore
  • Filtro dell'olio
  • Filtro dell'aria
  • Filtro dell'abitacolo
  • Aspiratore per liquidi
  • Caccivite
  • Chiave a pappagallo
  • Guanti
310

Procurati il materiale necessario per eseguire il tagliando

Per prima cosa è necessario reperire il materiale che serve per eseguire il tagliando. Per cambiare l'olio, oltre ai materiali facilmente reperibili in casa, ti servirà un aspiratore per liquidi, che puoi acquistare a prezzi modici presso una ferramenta, oppure su Internet, risparmiando ulteriormente.
Dopodiché devi comprare i tre filtri (filtro olio, filtro aria, filtro abitacolo) e l'olio motore. Non tutti gli oli vanno bene per il tuo veicolo, devi controllare sul libretto di uso e manutenzione le corrette caratteristiche dello stesso. Una volta che avrai individuato quello giusto, recarti presso un centro ricambi, o anche in un ipermercato e comprane 4 litri. È consigliabile utilizzare solo olio motore completamente sintetico poiché mantiene in maniera più stabile le proprie caratteristiche allo scorrere dei chilometri, inoltre, ti consiglio di usare la marca di olio raccomandata dalla casa costruttrice del tuo veicolo. Inutile dire che, anche i filtri dovranno essere quelli specifici per il tuo veicolo.

410

Sostituisci l'olio motore

Per prima cosa bisogna cambiare l'olio motore, quindi, dopo aver posizionato l'auto su un terreno piano ed aver tirato il freno a mano, apri il vano motore e cerca l'alloggiamento dell'astina per il controllo del livello dell'olio. Rimuovi l'astina ed inserisci al suo posto il tubicino dell'aspiratore fino a che non tocca le pareti della coppa. A questo punto, aspira tutto l'olio presente in coppa e quando hai finito, rimetti al suo posto l'astina e versa i 4 litri di olio nuovo, attraverso il tappo presente sul motore.
Se proprio non vuoi usare l' aspiratore per liquidi, puoi svitare il tappo di spurgo presente sotto la coppa dell' olio, in modo da far defluire il liquido (metti un recipiente di sotto per raccogliere il vecchio olio), quindi riavvita il tappo e versa i 4 litri di olio nuovo.

Continua la lettura
510

Sostituisci il filtro dell'olio

Ora è il momento di individuare il filtro olio; questo non ha una sua collocazione universale, ma è diversa su ogni veicolo, se non riesci a trovarlo, fai una ricerca su Internet.
Una volta individuato, svitalo ruotandolo in senso antiorario. Se ci sono delle viti di fissaggio, queste vanno svitate. Rimuovi il vecchio filtro, quindi sostituiscilo con quello nuovo, ricordandoti di bagnare le guarnizioni del nuovo componente con un po' d'olio motore; il nuovo filtro andrà montato ruotandolo in senso orario, successivamente riavvita le eventuali viti di fissaggio.

610

Sostituisci il filtro dell'aria

Ora è il momento di sostituire il filtro dell'aria. L'operazione è semplicissima, basta individuare la scatola in cui è alloggiato il filtro ed aprire il coperchio di quest'ultima; la procedura varia da veicolo a veicolo, in alcuni è chiuso ad incastro, in altri con dei gancetti, in altri ancora con delle viti, ma è sempre facile da aprire.
A questo punto togli via il vecchio filtro aria e sostituiscilo con quello nuovo. Prima di effettuare la sostituzione però, devi pulire bene l'alloggiamento del filtro con un panno umido e lasciare asciugare. Conclusa l'operazione, richiudi il tappo.

710

Sostituisci il filtro dell'abitacolo

Adesso tocca al filtro dell'abitacolo, o anche detto filtro antipolline. La procedura di sostituzioni è simile a quella del filtro aria: devi individuare la scatola che lo contiene, aprire il coperchi, sostituire il filtro e richiudere.
Per le persone che hanno allergie si consiglia di utilizzare filtri ai carboni attivi che trattengono maggiormente gli allergeni.

810

Effettua un controllo generale

Giunto a questo punto, non ti resta altro che effettuare un controllo generale. Ispeziona innanzitutto le cinghie (servizi e distribuzione), per essere sicuro che siano in buone condizioni.
Controlla i livelli dei liquidi (radiatore, freni e tergicristalli), ed eventualmente raboccali.
Ispeziona infine pneumatici e spazzole tergicristalli.
Il tagliando è finalmente concluso.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurati che la macchina sia ferma e che non possa spostarsi durante le operazioni
  • Usa i guanti per evitare di macchiarti le mani di olio
  • Smaltisci il vecchio olio motore nel rispetto dell'ambiente e delle normative vigenti
  • Usa sempre i ricambi raccomandati dalla casa costruttrice del tuo veicolo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come esporre il tagliando di assicurazione

Un veicolo coperto da una polizza assicurativa, sia esso un'automobile oppure un motoveicolo, deve possedere il tagliando di assicurazione. Il contrassegno o tagliando di assicurazione è quel certificato che deve essere esposto sul vetro anteriore dell'autovettura,...
Auto

Come eseguire il controllo dello sterzo dell'auto

Oggigiorno le macchine sono il mezzo fondamentale per fare spostamenti. Come ciascuno strumento però, hanno bisogno di controlli dovuti ed anche di manutenzione dovuta in modo da poter funzionare nel migliore dei modi. Lo sterzo che è l'elemento che...
Auto

Come eseguire passaggio di proprietà auto

Molte volte le persone, soprattutto per motivi economici, decidono di acquistare una vettura usata. Prima di diventarne proprietari, bisogna seguire un iter burocratico particolare. Questa semplicissima guida vi spiegherà, attraverso i passi successivi,...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come vendere in fretta un'auto

Vendere un'auto oggigiorno è un'impresa abbastanza difficile, a causa della crisi economica. I potenziali clienti preferiscono acquistare un'auto in concessionaria piuttosto che da un privato, sia per le maggiori agevolazioni e sia per la paura di andare...
Auto

Come oscurare i fanali di un'auto

Molto più spesso a causa anche della crisi economica, sono sempre più gli italiani che per risparmiare decidono di praticare la meravigliosa arte del fai da te. Quest'arte, da molti considerata meravigliosa può essere infatti impiegata in settori che...
Auto

Come risparmiare sulla revisione auto

La revisione della propria auto è una verifica delle condizioni di sicurezza, disposta dal Ministero dei Trasporti, necessaria per la circolazione, l'inquinamento ed il livello di rumorosità del veicolo. Si tratta di una verifica di tipo periodico o...
Auto

Come pulire il tetto dell'auto

Una bella macchina, per poter essere lucida e brillante, deve essere sicuramente anche pulita alla perfezione. Ci sono alcune macchine che possono essere pulite un po' meno, spesso grazie alla presenza di colori esterni che reagiscono meglio allo sporco...