Come Far Ripartire L'Auto Con Batteria Scarica

Tramite: O2O 28/05/2018
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come far ripartire l'auto con batteria scarica. Può capitare a chiunque infatti che si salga in macchina, si provi ad avviarla e la stessa non parta per il fatto che la batteria sia totalmente scarica. Questo tipo di situazione si verifica in particolar modo per tutte quelle autovetture che siano abbastanza vecchie e abbiano quindi percorso diversi chilometri, avendo una batteria che non è più in grado di ricaricarsi durante la marcia. In alcuni casi le batterie si esauriscono repentinamente se si dimenticano i fari o le luci accese, questo inconveniente è più frequente di quanto si possa pensare ed occorre prestare molta attenzione. In casi come questi, è sempre bene mantenere la calma e non agitarsi, bisogna dunque cercare una soluzione che può rivelarsi piuttosto semplice e veloce.

28

Occorrente

  • Un'altra auto
  • Cavi elettrici per auto
  • Due-tre persone capaci di spingere un'automobile
38

Utilizzare dei cavi di alimentazione

In questo passo illustrerò un primo sistema di avviamento di un'automobile che abbia la batteria scarica. Per far ripartire il veicolo fermo a causa della mancanza di energia di alimentazione è possibile scegliere l'opzione che prevede l'utilizzo dei cavi di alimentazione. In poche parole, si prendono questi cavi, in coppia, alimentando così la batteria grazie al supporto di un'altra automobile. I cavi in questione si possono comodamente acquistare presso un negozio di ricambi, oppure vengono forniti direttamente dal proprio meccanico di fiducia. Ricordarsi di portare sempre i cavi a bordo, tenuto conto del fatto che si possono lasciare all'interno del bagagliaio, visto e considerato che occupano uno spazio minimo. Avendo i cavi a portata di mano, possono tornare molto utili in caso di emergenza dovuta al consumo improvviso della batteria.

48

Collegare i cavi alla batteria

Va detto che, per utilizzare correttamente i cavi di alimentazione, è necessaria la presenza di un'altra auto. Chiedere dunque a qualche parente o conoscente, oppure a chiunque si sia fermato al momento per dare una mano a far ripartire l'auto con la batteria scarica. Aprire dunque il cofano e individuare la batteria con i rispettivi poli, vale a dire positivo con il segno + e negativo con il segno -. Prendere dunque un cavo e procedere attaccando i morsetti di un'estremità al polo positivo della batteria. L'altra estremità ovviamente la si dovrà collegare al polo positivo della batteria dell'altra automobile. Ripetere la medesima operazione con l'altro cavo collegando così i poli negativi delle due batterie. Mettere in moto la seconda auto, ossia quella che dovrà alimentare la batteria scarica. Entrare successivamente nella propria automobile e quindi girare la chiave nel quadro ed accenderla normalmente. Si avvertirà così l'azionamento del motorino di avviamento e la regolare messa in moto del veicolo. Dopo aver atteso un po' di tempo, anche qualche minuto, non bisogna fare altro che estrarre i cavi che collegano le due automobili, così facendo si eviterà un eventuale sovraccarico di energia.

Continua la lettura
58

Accendere l'auto a spinta

C'è da dire che esiste un'altra tecnica di accensione che riguarda un'automobile con la batteria scarica. Questo tipo di accensione è basata sulla forza fisica e la si può provare nel caso in cui non si abbiano a disposizione i cavi di alimentazione illustrati ai precedenti passaggi. Cercare sempre e comunque l'eventuale aiuto di qualche passante, possibilmente con una stazza che supporti lo sforzo di spingere l'auto. Infatti, più si è, più questo tipo di procedimento diviene semplice. Quando si saranno trovate due o più persone disposte a dare una mano spingendo l'automobile, mettersi al volante e cercare di condurre il veicolo in discesa per fare in modo che prenda più velocità possibile e che, di conseguenza, aumentino le possibilità di accensione.

68

Non spegnere l'auto prima di arrivare a destinazione

Sempre per ciò che riguarda l'accensione a spinta, mentre l'automobile percorre una velocità media pari a 15 o a 20 chilometri all'ora, con il quadro acceso e quindi con la chiave girata, premere la frizione ed inserire immediatamente la seconda marcia. Rilasciare delicatamente la frizione e si noterà che l'automobile si azionerà, quindi si potrà riprendere regolarmente il percorso. Ricordarsi infine di non spegnere assolutamente il veicolo sino a quando non si sarà arrivati a destinazione o comunque presso un'autofficina oppure l'elettrauto. La batteria risulterà scarica a prescindere e se per qualsiasi motivo l'auto dovesse spegnersi, si ripresenterebbe inevitabilmente il problema dell'accensione. Se il sistema dell'accensione a spinta non dovesse assolutamente funzionare e ci si trovi in una zona piuttosto scomoda, non resta che chiamare il soccorso stradale, un servizio che in molti casi è gratuito, in quanto già incluso nella polizza assicurativa. Il carro attrezzi provvederà al trasporto presso l'autofficina più vicina per risolvere definitivamente il problema della batteria scarica.

78

Sostituire la batteria

Si consiglia dunque di provvedere al più presto alla risoluzione definitiva del problema legato alla batteria scarica dell'automobile. Si deve tenere in considerazione il fatto che, generalmente la batteria di un'automobile garantisce la durata di almeno tre anni, sempre che al momento dell'acquisto, la data della produzione non risalga a più di sei mesi prima. Quando si appresta detto termine, diventerà indispensabile la consultazione dell'elettrauto di fiducia per evitare disagi improvvisi, per esempio che l'auto si fermi improvvisamente a causa della batteria scarica. Si deve tenere presente che una batteria nuova ha un costo che oscilla fra i 50 e i 150 euro, ma non è sempre necessario l'acquisto. La batteria medesima infatti potrà essere estratta dall'auto per una ricarica di almeno dodici ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come mettere in moto un'automobile con la batteria scarica

Devi mettere in moto con i cavi un'automobile con la batteria scarica? Non hai la possibilità di andare da un elettrauto? In questa guida ti dirò come fare nel migliore dei modi per far si che l' auto si metta in moto. Non occorrono conoscenze particolari,...
Auto

Come mettere in moto un'automobile che ha la batteria scarica

Può capitare a tutti che la nostra automobile, specialmente nelle giornate fredde e piovose o dopo un periodo di eccessiva inattività, stenti ad avviarsi. La prima domanda che viene da chiedersi è che cosa sta succedendo in questi casi. La cosa più...
Auto

Come ricaricare la Batteria auto

È risaputo che la batteria dell'auto si ricarica ogni volta che si accende il motore. Tutte le macchine sono infatti dotate di un alternatore, che produce elettricità quando il motore è in funzione, perché una cinghia collega una puleggia dell’alternatore...
Auto

Come collegare i cavi della batteria dell'auto

A tutti, almeno una volta, è capitato di dimenticare accese le luci dell'auto o, in una giornata particolarmente fredda, di avere la spiacevole sorpresa che questa non si metta più in moto, perché la batteria si è scaricata. Nei veicoli più recenti...
Auto

Come caricare la batteria dell’auto

Quando l'automobile non si mette in moto, spesso e volentieri la colpa è della batteria dell'auto. Infatti le auto hanno una componente elettrica molto estesa, che consuma molta elettricità, dunque la batteria viene spesso sottoposta a delle sollecitazioni...
Auto

Come scegliere la batteria per l'auto

L’inverno è la stagione più ostica per la vostra batteria, lo stress per le temperature sotto lo zero la metterà a dura prova per tutto il periodo invernale, la cura e la scelta della batteria giusta per voi, farà la differenza tra una giornata...
Auto

Come recuperare la batteria dell'auto danneggiata dal freddo

Spesso capita che d'inverno, quando lasciamo la macchina all'aperto, e la temperatura cala notevolmente, la macchina non riesca più ad accendersi. Dopo aver controllato che non vi sia qualche danno al motore, chiamando un tecnico, si scopre che in realtà...
Auto

Come scegliere la batteria per l'auto elettrica

L'auto elettrica rappresenta un mezzo di trasporto moderno e rivoluzionario, in grado di cambiare le abitudini di spostamento di milioni di persone in tutto il mondo. Inoltre è una scelta contro l'inquinamento e a favore dell'ambiente. Tra gli accessori...