Come far ripartire una moto ferma da tempo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Prima o poi capita a tutti i "centauri", specialmente a quelli alle prime armi, di dover affrontare il problema della moto che non vuole saperne di accendersi dopo un lungo tempo di fermo.
Infatti a causa delle stagioni invernali, in cui spesso rimane ferma in garage per molto, le probabilità di trovarsi in questa spiacevole situazione tendono ad aumentare. Dalla candela sporca o umida all'usura delle spazzole del motorino di avviamento, possono anche verificarsi lo scaricamento della batteria o problemi ai filtri, e sono solo alcuni esempi.
Troverete qui spiegato un sistema che consente di far ripartire il proprio mezzo quasi nella totalità dei casi.

27

Occorrente

  • carta vetro a grana fine
37

Pulire la candela

La prima cosa da fare in caso di mancato avvio del motore, consiste nel pulire la candela con un pezzo di carta vetro a grana fine.
Questa azione consente di pulire gli elettrodi della stessa e di produrre una scintilla "più potente" che potrebbe risolvere il problema, se questo non dovesse bastare è necessario assicurarsi che questa non sia danneggiata e, in tal caso, sostituirla. Infatti se la moto rimane all'esterno o in ambienti soggetti a sbalzi di temperatura nei periodi invernali, può capitare che la essa si inumidisca e quindi non produca più una scintilla di intensità sufficiente a far scoppiare la benzina e, di conseguenza, ad avviare il motociclo.
Un'altra azione che è facile effettuare, è quella di smontarla, prendere del carburante con una siringa e inumidirla, per poi riposizionarla, attaccare la pipetta e tentare nuovamente di avviare il mezzo.

47

Sostituire la batteria

Se il veicolo in questione è dotato di un accensione elettrica, per farla ripartire potrebbe essere sufficiente sostituire la batteria in quanto questa tende a scaricarsi nei periodi di inattività. In caso nemmeno questa soluzione funzioni, la soluzione possibile è solamente una: l'avviamento a spinta. Se il modello è dotato di leva dell'aria, è consigliabile tirarla prima di spingere la moto e verificare se in questo modo otteniamo qualche risultato. In questo modo si introduce una maggior quantità di aria nel cilindro in cui l'aria si mescola alla benzina nebulizzata permettendo uno scoppio più potente facilitando quindi l'avvio.

Continua la lettura
57

Avviare il mezzo a spinta

Per avviare il mezzo a spinta è utile mettersi a cavallo della stessa, possibilmente in leggera discesa per rendere meno faticosa l'operazione, tenere sempre tirata la leva dell'aria e spingere il veicolo. Una volta raggiunta una velocità sufficiente, premere la frizione e immettere la seconda marcia, in questo modo l'accensione è garantita, poiché, spingendola, comincerà a girare anche il pistone che a sua volta metterà in moto il motore.

67

Effettuare una costante manutenzione del veicolo

Per evitare problematica di questo genere è comunque consigliabile effettuare una costante manutenzione del veicolo, soprattutto durante i periodi di fermo dello stesso, controllandone tutte le parti fondamentali quali il carburatore, la benzina e l'olio, la batteria e la candela.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non girare la manopola del gas, altrimenti si rischia di ingolfare la moto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come avviare la moto con la batteria scarica

Tra le problematiche più frequenti relative ad una motocicletta, nonostante la costante manutenzione e cura, troviamo la batteria scarica. In effetti può capitare che dopo esser rimasta ferma in garage durante tutto l'inverno, questo genere di contrattempo...
Moto

Come mettere la moto sul cavalletto posteriore

In questa guida vedremo come mettere il cavalletto posteriore per moto sia molto utile e serve per tante cose, ad esempio se devi tenere ferma la moto per lungo tempo è indicato sollevare da terra la gomma posteriore, per evitare che col peso si deformi...
Moto

Come far partire una moto ingolfata

Potrebbe capitare che, a causa di una giornata particolarmente umida, la moto abbia difficoltà ad accendersi. Tramite questo tutorial vedremo, invece, come far partire una moto ingolfata, e i principali motivi che hanno portato a questa spiacevole situazione....
Moto

Come scaldare il motore della moto

Con l'arrivo della primavera, ha inizio anche la stagione motociclistica. È arrivato il momento di tirare fuori la moto dal garage. Contemporaneamente incominciamo a pensare a come trattare nel miglior modo possibile la nostra moto. Tra pulizia, cambio...
Moto

Come ridurre i consumi di carburante in moto

La vita quotidiana ci impone numerose spese. Quella del carburante è sicuramente molto rilevante nel budget familiare. Non possiamo proprio rinunciare all'uso dei mezzi di trasporto. Avere una moto possiamo considerarlo un lusso, per il consumo elevato...
Moto

La manutenzione della moto: consigli pratici

La manutenzione della moto rappresenta una delle attività fondamentali per garantire un buono stato di salute della vostra amata due ruote. Molti di voi penseranno che cimentarsi in questo "arduo" compito sia impensabile, in realtà non è necessario...
Moto

Come sostituire l'olio alla forcella della moto

Molti di noi amano alla follia le moto e ne hanno avuta almeno una nella vita. Questo mezzo di trasporto a due ruote ci regala esperienze su strada davvero indimenticabili. Una componente vitale della moto è la forcella, le cui caratteristiche sono in...
Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...