Come fare il passaggio di proprietà di un’auto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando decidiamo di cambiare l'auto, probabilmente scegliamo di sostituirla con una in buone condizioni ma di seconda mano che possa costarci meno. Oppure, possiamo decidere di vendere la nostra vecchia macchina o di lasciarla ad un parente. In ognuno di questi casi, è un obbligo di legge effettuare il cosiddetto " passaggio di proprietà ", una documentazione che stabilisce che il proprietario di un'auto è cambiato. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Documento d'identità valido di entrambi gli individui (quello che cede e quello che prende in carico l'auto)
  • Rivolgersi agli uffici di competenza della Motorizzazione
36

Richiesta modulo e delega

La prima cosa che dovete sapere è che, non necessariamente, è richiesta la presenza dell'acquirente. Questo puó decidere di fare una delega compilando l'apposito modulo al quale affiancare una copia del documento d'identità in corso di validità. Il modulo per la delega va richiesto presso l'ufficio della motorizzazione civile della provincia di appartenenza. L'avvio della pratica per il passaggio di proprietà puó essere richiesta, oltre che alla Motorizzazione civile, anche presso il Pubblico Registro Automobilistico meglio conosciuto come PRA o presso gli uffici dell'ACI - Automobile Club Italiano. In ciascuno di questi uffici è predisposto lo Sportello Telematico dell'Automobilista che consente di sbrigare questo tipo di pratiche rapidamente.

46

Documentazione

Allo sportello telematico dell'automobilista, dovremo presentarci con la documentazione del caso che consiste nel certificato di proprietà del mezzo; L'atto di vendita ossia una dichiarazione del venditore con firma autenticata e marca da bollo; La carta di circolazione; Il modulo per l'aggiornamento della proprietà richiedibile presso i medesimi uffici; Il codice fiscale ed un valido documento d'identità dell'acquirente.

Continua la lettura
56

Costi

Ovviamente il passaggio di proprietà non è una pratica che viene svolta gratuitamente. Vi sono alcuni costi fissi ed altri variabili che, solitamente, sono a carico dell'acquirente. Tra i costi variabili troviamo l'imposta provinciale di trascrizione che viene calcolata in base a due fattori: il tipo di veicolo e la provincia in cui ci troviamo al momento del passaggio di proprietà. Tale variabile è dovuta al fatto che, ogni provincia, ha la facoltà di stabilire autonomamente la cifra che l'acquirente del mezzo dovrà versare. Tra le spese fisse, invece, troviamo la quota standard di 20,92? richiesta dall'ACI; il bollo per la registrazione al PRA di 29,24? ; 9? per i diritti e 14,62? di marca da bollo per aggiornare la carta di circolazione. Solitamente, la somma totale si aggira intorno ai quattrocento euro, cifra che puó ovviamente variare a seconda del caso specifico.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come eseguire passaggio di proprietà auto

Molte volte le persone, soprattutto per motivi economici, decidono di acquistare una vettura usata. Prima di diventarne proprietari, bisogna seguire un iter burocratico particolare. Questa semplicissima guida vi spiegherà, attraverso i passi successivi,...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come redigere una procura a vendere l'auto per un concessionario

Molto spesso si ha voglia di cambiare auto, non solo perché l'auto che avete guidato per un po' di tempo non vi piace più, ma anche per concedersi un capriccio e sostituire il modello del proprio veicolo con uno migliore e ovviamente nuovo. Il veicolo...
Auto

Come demolire un'auto non iscritta al PRA

Quante volte ci sarà capitato di vedere un'automobile, parcheggiata sotto casa, per mesi o addirittura per anni. Ma dal 1997, con il decreto legislativo noto come Decreto Ronchi, queste automobili che possono trovarsi o su un suolo pubblico o in una...
Auto

Come sospendere il pagamento del bollo auto

Sospendere il pagamento del bollo di un'auto ferma da diversi mesi, o in procinto di essere venduta, può rivelarsi un ottimo modo per limitare le spese che gravano sul budget familiare. Sospendere di tale pagamento risulta però essere abbastanza complicato....
Auto

Come chiedere la sospensione del pagamento bollo auto

Come ben saprete, si stanno attraversando momenti difficili e di crisi per i portafogli. Infatti, in questo periodo risparmiare nelle piccole cose fa sempre comodo. Per cui, se possedete un auto che non utilizzate più per diversi motivi, approfittatene....
Auto

Auto usate: 10 regole per non farsi truffare

Comprare un'auto è sempre una spesa che deve essere fatta con oculatezza e con un occhio di riguardo al rapporto qualità/prezzo. Quando si devono comprare auto usate però i rischi aumentano esponenzialmente, e tra tutti il rischio di essere truffati,...
Auto

Comprare un'auto: 10 dritte per risparmiare

Avete pochi soldi da spendere per comprare un'auto? Non preoccupatevi, in una concessionaria ci può sempre essere un'occasione per voi.Tutto è possibile in una concessionaria auto!Si parte facendosi fare un preventivo, si può prendere in considerazione...