Come fare il rodaggio dello scooter

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si acquista un nuovo scooter, di qualsiasi cilindrata esso sia, non si può pensare di utilizzarlo fin dal principio come si utilizzava il vecchio. Ogni mezzo nuovo, dagli scooter alle moto ma anche alle auto, ha bisogno di una fase di rodaggio, in cui si verifica l'assestamento di tutte le componenti meccaniche tra loro. Durante la fase di rodaggio di un mezzo è importante eseguire delle operazioni specifiche e non "tirare" il motore se non dopo averlo fatto scaldare bene. Questo per permettere di eliminare ogni piccola imperfezione che potrebbe sussistere tra le parti del mezzo. Dalla corretta esecuzione del rodaggio dipenderanno le prestazioni dello scooter. Ecco quindi una breve guida con utili consigli su come fare il corretto rodaggio dello scooter. Buona lettura.

25

La meccanica

Nel linguaggio tecnico, il rodaggio serve ad adattare le tolleranze costruttive delle parti meccaniche in combinazione tra di loro. Ed è proprio la continua usura che crea la necessaria tolleranza grazie allo strofinio reciproco di tutte quelle parti durante il loro movimento. Per i primi chilometri non bisogna esagerare nell'uso dello scooter, proprio per consentire gradualmente alle singole parti del motore di adattarsi fra di loro senza scossoni. Sarebbe bene utilizzare il motore al 50 % delle sue potenzialità, almeno per il primo mese del suo utilizzo, o in termini di ore, almeno per le prime 10 ore. Questo perché sarebbe bene non utilizzare lo scooter per un eccessivo numero di ore al giorno. Sempre in questo periodo è bene non caricare troppo lo scooter di peso eccessivo e usare l'acceleratore delicatamente, senza bruschi strappi e senza affondare troppo la mano. Se possibile, sarebbe bene evitare anche le salite troppo impegantive.

35

Le accelerate

Dopo un primo periodo iniziale di tolleranza, è bene iniziare a dare delle piccole tirate all'acceleratore per cominciare a " mandare su di giri" gli organi del motore. Occorre fare questo in modo delicato, senza forzare troppo. L'operazione si può ripetere anche più volte per svegliare il motore. Solo col passare delle ore si potrà aumentare, ma sempre gradualmente, il tempo in cui tenere lo scooter in accelerazione. A seconda poi del tipo di scooter, è ovvio che il numero di giri del motore sarà sempre diverso. L'importante è mantenerlo basso, a prescindere dalla velocità che in un 50 ed in un 150 non corrisponde mai allo stesso numero di giri del motore.

Continua la lettura
45

La gradazione

Anche la miscela è bene mantenerla a bassa gradazione all'inizio, per poi aumentarla di un grado alla volta e permettere un buon rodaggio senza che il motore subisca danneggiamenti. Inoltre anche quando si spegne lo scooter non bisogna mai farlo di getto. Anche in questo caso l'operazione va eseguita gradualmente. Quindi fermarsi, decelerare, aspettare qualche secondo e solo dopo spegnere il motore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come fissare lo scooter nel garage del camper

Ecco a voi, cari lettori, che siete appassionati dei viaggi in camper, una bellissima ed interessante guida, tramite il cui aiuto, poter imparare ed anche memorizzare, come fissare lo scooter nel garage del camper. Cercheremo come sempre di spiegare nei...
Moto

Guida agli scooter elettrici

Negli ultimi anni sono sbarcati sul mercato sia le vetture che gli scooter elettrici. Tali mezzi di locomozione si avvalgono dell' uso di batterie elettriche che sostituiscono i comuni serbatoi ed i carburanti attuali. Strutturalmente lo scooter elettrico...
Moto

Come collegare la batteria dello scooter

All'interno della presente guida andremo a parlare di scooter. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come collegare la batteria dello scooter.Nella maggior...
Moto

I migliori scooter della Yamaha

Gli scooter sono veicoli a due ruote che sono anche unici per il fatto che il loro motore è generalmente posizionato sotto il sedile e fissato direttamente all'asse posteriore. Il design semplice e ad alte prestazioni l’hanno reso popolare tra i consumatori...
Moto

Come scegliere lo scooter nuovo

Se non si possiedono le adeguate competenze, scegliere uno scooter da acquistare potrebbe diventare un'impresa alquanto complicata dal momento che il mercato offre davvero moltissime varianti ed alternative. Innanzitutto è bene capire a cosa vi servirà...
Moto

I migliori scooter del 2015

L'esistenza della pedana che richiama il monopattino, originò il termine scooter, derivato dal verbo inglese "to scoot" che significa "pattinare". La diffusione del termine Scooter si deve principalmente al successo del modello prodotto dalla casa inglese...
Moto

I migliori scooter 125 in commercio

Lo scooter ha assunto una vitale importanza nella viabilità urbana, districarsi nel traffico, nelle ore di punta e nelle metropoli cittadine affollate e caotiche, è diventato pressoché impossibile in auto, e lo scooter è diventata l’unica alternativa...
Moto

Gli scooter degli anni 60

Le motociclette hanno da sempre appassionato moltissime persone sin dall'inizio della loro diffusione. Negli anni '50 e '60, sono sicuramente aumentati i modelli in circolazione sul mercato, triplicando così la passione per gli scooter. Se siete curiosi...