Come fare partire la nostra auto se la batteria è scarica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La batteria è uno degli elementi dell'auto a cui è necessario prestare particolare attenzione anche perché non è molto facile comprendere in quale stato di usura si trovi e, in alcuni casi, potrebbe dare problemi inaspettatamente. Nel caso in cui la batteria dovesse scaricarsi, o addirittura deteriorarsi, la regolare messa in moto del veicolo non sarebbe possibile e senza avere a portata di mano dei cavi e un'altra vettura o un avviatore per auto, sarebbe impossibile far ripartire la vettura e sarebbe necessario avvalersi dell'aiuto di un meccanico o di un carro attrezzi. I sintomi di una vettura con la batteria scarica sono facilmente individuabili: il motorino di avviamento singhiozza, le luci, sia interne sia esterne, si presentano affievolite così come il suono del clacson. Nei casi più estremi, potrebbe essere impossibile persino l'accensione del quadro, e, se la batteria è completamente scarica, vi accorgerete che la macchina non reagisce premendo il tasto di apertura della chiave ma dovrete aprirla manualmente utilizzando la chiave. Lo scaricamento della batteria può essere causato da moltissimi fattori: la dimenticanza di luci accese o una lunga inattività del veicolo sono i più comuni, anche se è possibile che l'impianto elettrico della macchina faccia massa in qualche punto o addirittura la batteria potrebbe essersi deteriorata e potrebbe non essere più in grado di mantenere la carica. In questa guida vedremo come far partire la nostra auto se la batteria è scarica.

26

Occorrente

  • cavi elettrici per auto
  • starter
36

Avviamento della vetture tramite cavi

Uno dei metodi maggiormente utilizzati in questi casi, è quello di far partire l'auto in panne collegandola ad un'altra vettura tramite degli appositi cavi: questi ultimi sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di autoricambi e devono essere scelti in base alla potenza della batteria della vettura da avviare. Il primo passo da compiere in questo caso, è quello di avvicinare le auto, disponendole in modo tale che la lunghezza dei cavi sia sufficiente a collegare le batterie. È fondamentale che le auto non entrino in contatto tra di loro ed è necessario assicurarsi che le batterie abbiano lo stesso voltaggio e che non presentino rotture o perdite di liquidi. Dopo aver eseguito le verifiche del caso, mantenendo l'auto che dovrà fornire corrente alla vostra accesa, collegate la pinza rossa al polo positivo della batteria scarica e l'altra estremità del cavo rosso sul polo positivo della batteria carica; successivamente collegate la pinza nera sul polo negativo della batteria carica e la restante pinza nera sul polo negativo della batteria scarica. L'operazione appena descritta, deve essere eseguita mantenendo accesa la vettura avente la batteria carica, in quanto, in caso contrario, la batteria scarica assorbirebbe la carica di quella carica con il risultato di scaricarle entrambe. A questo punto è necessario attendere circa cinque minuti, al termine dei quali sarà possibile provare a mettere in moto l'auto in panne. Se il tentativo andasse a vuoto, potete provare ad attendere altri cinque minuti e riprovare, magari tenendo la vettura accesa ad un regime superiore i 2000 giri al minuto per dar modo all'alternatore di esprimersi al massimo. Non appena il motore si avvia, scollegate i cavi, procedendo in ordine inverso rispetto a quello seguito precedentemente. Lasciate il motore acceso per almeno venticinque minuti, possibilmente mantenendo la vettura in marcia.

46

Avviamento dell'auto a spinta

Un altro metodo, diffuso soprattutto in passato, quando le vetture erano molto leggere e meno complesse a livello di elettronica, è quello di avviare l'auto ''a spinta'', facendosi aiutare da almeno un paio di persone per spingere il veicolo. L'energia cinetica che si sprigiona attraverso la spinta, è spesso sufficiente a permettere al motore dell'automobile di compiere qualche rotazione e in alcuni casi metterla in moto. È fondamentale trovare un luogo sicuro e ampio dove praticare la manovra in questione, evitando di ostruire la strada ad altri veicoli e di rischiare di causare incidenti; si consiglia di fare questo tentativo solo se si è in un parcheggio o in una strada chiusa. Per far partire l'auto, è necessario inserire la seconda marcia con il quadro acceso e tenere premuta la frizione. Una volta raggiunta una buona velocità, rilasciare rapidamente la frizione e contemporaneamente premere l'acceleratore. Il sistema appena descritto è un sistema sconsigliato, in quanto pericoloso e spesso non efficace, soprattutto quando la batteria è del tutto scarica, quando la vettura ha una cilindrata importante e nel caso di automobili moderne, perché, le moderne gestioni elettroniche, nella maggior parte dei casi, impediscono questo tipo di avviamenti.

Continua la lettura
56

Avviamento dell'auto tramite starter

Un'ulteriore possibilità, è quella di avviare l'auto utilizzando uno strumento chiamato starter: quest'ultimo è facilmente reperibile presso molti negozi di autoricambi e on-line. È necessario accertarsi che lo starter sia carico e collegarlo alla batteria della vettura in panne, rispettando le polarità dello strumento e della batteria, collegando la pinza rossa sul polo positivo e la pinza nera sul polo negativo. A questo punto non resta che avviare il veicolo e, come nei casi precedenti, lasciarlo in moto per almeno venticinque minuti, possibilmente mantenendo la vettura in marcia. Dopo l'utilizzo, è necessario ricaricare lo starter, utilizzando una normale presa elettrica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come ricaricare la batteria scarica dell'auto

Malauguratamente può capitare a tutti di non riuscire ad avviare l'automobile, e che la causa di questo disagio sia proprio la batteria scarica. E' semplicissimo uscire da questo piccolo intoppo, è sufficiente avere a disposizione un amico che ci conceda...
Manutenzione

Come collegare la batteria dell'auto con i cavi

Accade spesso che avviando il motore dell'auto non riusciamo a far partire la macchina o che, mentre si guida, la batteria si scarica. In questo caso significa che l'alternatore non produce più energia elettrica per caricare la batteria e che magari...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare la batteria dell'auto

Uno degli incubi peggiori di ogni guidatore è di rimanere bloccati con la macchina che non si accende. Spesso il problema è dovuto alla batteria che per logorìo o per una luce rimasta accesa sull'auto, si scarica. Ci sono alcuni metodi che potete intraprendere...
Manutenzione

Come si carica una batteria per le auto

Quante volte ci sarà capitato di girare la chiave nel cruscotto della nostra auto ed accorgerci purtroppo che non voleva accendersi. Certo le cause possono essere davvero tante ma, al primo acchito la prima cosa che generalmente ci viene in mente è...
Manutenzione

Manutenzione: come riparare il cavo della batteria dell'auto

La manutenzione della nostra automobile è davvero importante, eppure spesso la diamo per scontata. Quando insorgono problemi relativi al funzionamento del veicolo, allora ci allarmiamo e corriamo immediatamente ai rioari chiamando il meccanico o l'elettrauto....
Manutenzione

Come controllare i morsetti della batteria auto

La batteria è uno degli elementi fondamentali dell'auto. È indispensabile effettuare di tanto in tanto la manutenzione. Infatti la manutezione della batteria garantisce un buon funzionamento e una lunga durata. I morsetti sono degli elementi della batteria....
Manutenzione

Come prolungare la durata della batteria dell'auto

È risaputo che la batteria di un automobile è una delle parti più importanti per il funzionamento della medesima. Tenere conto di alcuni piccoli accorgimenti, permetterà di prolungare la durata della batteria della tua auto e quindi di sostituirla...
Manutenzione

Come sostiuire la batteria della propria auto

Se bisogna sostituire la batteria della propria auto perché è ormai diventata esausta, è necessario seguire alcune linee guida, in modo da non commettere errori tali da creare poi problemi all'impianto elettrico. A tale proposito ecco alcuni consigli...