Come funziona la Formula E

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Formula E è senza dubbio il campionato mondiale di automobilismo che più sta riscuotendo interesse, e non solo dagli appassionati. Grazie al suo formato accattivante, sta riscuotendo sempre più consensi dal pubblico e da parte degli stessi Costruttori che partecipano in forma più o meno ufficiale. Abbiamo parlato di format accattivante: si ma, come funziona una gara di Formula E.? Attraverso questa guida cercheremo di fare luce su questa tipologia di gare, analizzando anche il funzionamento delle stesse vetture e di come possa essere coinvolto anche il pubblico stesso.

26

Le vetture

Le vetture che partecipano nel campionato di Formula E presentano tutte la stessa struttura portante e carrozzeria, fornita dalla Dallara. Detto questo, il motore è libero, a patto che sprigioni una potenza massima di 200 kW. Gli pneumatici sono molto simili a dei pneumatici stradali, forniti di intagli, e rimangono gli stessi sia in condizioni di pista asciutta sia bagnata, montati su cerchi da 18 pollici di diametro. Riferendoci alle prestazioni, se confrontate a quelle di una normale Formula 1 sono molto più modeste, ma bisogna fare i conti con i consumi di corrente (che sono limitati a 28 kWh in gara): infatti si parla di uno scatto da 0 a 100 km/h in 3 secondi per una velocità massima di 230 km/h. Dal 2019 è prevista però una nuova generazione di vetture sempre prodotte dalla Dallara con prestazioni migliori e una aerodinamica completamente rivisitata.

36

Le prove e le qualifiche

A dispetto della Formula 1, il formato è molto ridotto, e oltre ad uno shakedown effettuato il giorno prima a velocità ridotta per conoscere il tracciato (infatti sono tracciati cittadini creati per l'occasione), si svolgono solo due prove libere di 45 e 30 minuti rispettivamente, dove è possibile "cucirsi" addosso la vettura in relazione al tipo di tracciato da affrontare. Si affrontano poi le qualifiche, dove nell'arco di un'ora i piloti scendono in pista a gruppi di 5 (estratti a sorteggio) per un massimo di 6 minuti ciascuno entro i quali devono effettuare il loro miglio giro. Una volta terminato questo tempo, i migliori 5 si sfidano con un giro secco lanciato per aggiudicarsi le prime posizioni di partenza. Questa ultima fase è denominata "Super Pole".

Continua la lettura
46

La gara

Una volta decisa la griglia di partenza, c'è la gara vera e propria. In ogni evento, possono essere svolte due gare, a seconda di come si è scelto nella stesura del calendario. La gara, detta EPrix, della durata di circa 50 minuti, prevede una sosta ai box per il cambio vettura, essendo praticamente impossibile il rifornimento come avveniva in Formula 1 per il carburante. Sono spesso fasi concitate, dove gli incidenti sono all'ordine del giorno. Da ricordare che la potenza massima utilizzabile in gara è di 180 kW. Tuttavia, esiste un sistema denominato "FanBoost", che permette ai tifosi di interagire tramite i social network sull'andamento della gara. I 3 piloti più votati, infatti, usufruiscono di un aumento di potenza di 30 kW della durata di 5 secondi continuativi (sulla seconda vettura), che possono sfruttare per effettuare un sorpasso o difendersi in una fase di gara complicata. Ultima menzione al sistema di punteggio, che prevede 25 punti per il vincitore, 18 per il secondo, 15 per il terzo, 12,10, 8, 6, 4, 2, 1 nell'ordine fino al decimo posto. Sono previsti inoltre 3 punti per l'autore della pole position e 1 punto per l'autore del giro più veloce in gara.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Formula 1: i 10 piloti più forti della storia

La Formula 1 è uno campionato mondiale automobilistico per auto monoposto a ruote scoperte nata nel 1950 ad opera della FIA. Nel corso degli anni vi sono state varie modifiche di regolamento sia per quanto riguarda le specifiche tecniche delle vetture...
Auto

Il differenziale: come funziona

Se volessimo spiegarlo in poche parole, il differenziale è un ingranaggio a tre estremità che funziona da "bilanciere" per regolare la velocità angolare del mezzo, ovvero a bilanciare e controbilanciare i movimenti delle ruote per regolare la velocità...
Auto

Come funziona il nuovo motore triturbo

All'interno di questa guida, andremo a parlare di motori. Nello specifico, ci dedicheremo al funzionamento del motore triturbo. Proveremo a rispondere a questa domanda: come funziona il nuovo motore triturbo?Proveremo a dare una risposta comprensibile...
Auto

Come funziona il motore Wankel

Il Wankel è un motore a combustione interna rotativo, definito così in quanto il pistone ruota attorno ad un asse a differenza del classico motore a pistoni alternati: ciò vuol dire che il moto rotativo generato dal Wankel viene trasmesso direttamente...
Auto

Come funziona il differenziale elettronico

Come funziona il differenziale elettronico? Anzitutto cerchiamo di chiarire che cos'è e a cosa serve. Il differenziale elettronico è un meccanismo che in pratica trasporta la potenza di un motore verso le ruote motrici. Il differenziale si può anche...
Auto

Auto: Come funziona il sistema Start and Stop

Guidare una macchina è sempre un piacere per chi ne è appassionato, purtroppo pero' questa nostra passione costa veramente cara all'ambiente e alla natura. Difatti quando siamo fermi al semaforo o ci muoviamo lentamente, le nostre vetture tendono ad...
Auto

Come funziona il motore termico a 2 tempi

Con il termine di motore termico si intende quel sistema di meccanismi che utilizza il calore, facendolo trasformare in lavoro, solitamente di tipo meccanico. Successivamente, quest'ultimo si traduce, di conseguenza, in movimento. In questa dettagliata...
Auto

Come funziona il motore ibrido

Il motore ibrido è un organo di propulsione vero, dove potrete trovare nello stesso momento forme diverse tipiche di accumulo di energia. Il risultato finale è di tipo meccanico e non dovrà essere confuso assolutamente coi veicoli bimodali, in quanto...