Come guidare sullo sterrato in moto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La moto è, a mio avviso, uno dei mezzi più affascinanti che l'uomo abbia mai costruito: questo mezzo di trasporto a due ruote coniuga la possibilità di eseguire percorrenze veloci, superando in maniera semplice gli ingorghi della città, con la possibilità di attraversare strade sterrate e mulattiere che risultano difficili da attraversare anche per le jeep più performanti. Proprio per coloro che amano utilizzare la moto in quest'ultima tipologia di percorsi, in questa guida parleremo di come guidare sullo sterrato in moto: inizieremo da alcuni consigli per quanto riguarda la posizione di guida, poi parleremo della gestione dei freni ed infine daremo alcuni consigli sulla gestione dei pesi.

24

Posizione di guida

La prima parte di questa guida prende in considerazione la posizione di guida ottimale da utilizzare in caso di guida sullo sterrato. Per avere un corretto controllo della moto, senza patire troppo le sollecitazioni date dalle sconnessioni del fondo e dalle buche, è consigliabile stare in piedi sulle pedane utilizzando queste ultime come se fossero degli sci e mantenendo le gambe leggermente flesse; quest'ultimo dettaglio vi permetterà di ammortizzare le compressioni e le estensioni della moto senza subire contraccolpi. Proprio al fine di non subire i bruschi movimenti determinati dalle sconnessioni del fondo, è importante mantenere le ginocchia lontane dal serbatoio (quantomeno quest'ultimo non deve essere stretto tra le gambe, come nella guida su strada) ed i gomiti larghi.

34

Gestione dei freni

Per quanto riguarda la gestione dei freni e della frizione è importante considerare che la guida su sterrato deve essere una guida molto più dolce rispetto a quella che si pratica su asfalto in quanto, oltre alle sconnessioni del fondo che rendono l'assetto ciclistico altamente variabile, le gomme hanno un'aderenza molto minore rispetto a quella che avrebbero delle gomme stradali su un fondo asfaltato. Durante la guida il freno maggiormente utilizzato sarà quello posteriore: in caso nel suddetto freno fosse presente il sistema ABS, dovrà essere escluso poiché sul fondo sterrato allunga i tempi di rallentamento. Il freno anteriore sarà da utilizzare con grande parsimonia e solo a veicolo dritto.

Continua la lettura
44

Gestione dei pesi

Per quanto riguarda la gestione dei pesi, sullo sterrato è necessario guidare la moto in modo differente in salita e in discesa: quando si affrontano le salite, è necessario portare il peso in avanti e spingere molto sul manubrio, mentre per le zone di discesa è importante caricare bene il posteriore della moto per evitare il bloccaggio dell'anteriore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...
Moto

Come guidare la moto con un passeggero

La moto è un mezzo di trasporto sportivo che molte persone adorano. Le motociclette sono infatti perfette non solo per girare per la città, ma anche per viaggiare in compagnia. Numerosi motociclisti considerano il proprio passeggero come uno zainetto...
Moto

Come guidare la moto d'inverno

Gli amanti delle due ruote non hanno limiti determinati dal tempo e dalle stagioni, ed amano cavalcare la loro due ruote sempre e comunque. Sono proprio loro che non ne vogliono sapere di mettere la motocicletta a riposo, ma almeno d'inverno, ci sono...
Moto

Come guidare una moto d'acqua

La moto d'acqua, è un mezzo di trasporto utilizzato sull'acqua, di lunghezza inferiore ai quattro metri e utilizza un motore a combustione interna con una pompa a getto d'acqua come fonte primaria di propulsione. La moto d'acqua richiede precisione,...
Moto

Come guidare una moto sidecar

Guidare una motocicletta è la passione di moltissime persone, infatti non è raro vedere centauri alla guida delle proprie due ruote e sfrecciare tra le strade della campagna italiana per dirigersi verso le più disparate mete o partecipare a dei raduni....
Moto

5 regole per guidare una moto da trial in sicurezza

Una moto da trial rispetto ad una moto normale è molto più leggera, circa 67-75 Kg, non è presente una sella comoda perché il pilota in questo tipo di gara guida sempre in piedi sulle pedane e le dimensioni della moto sono ridotte per garantire maggior...
Moto

Moto che si possono guidare a 18 anni

Diventare maggiorenni e raggiungere la maggiore etá rappresenta una destinazione e un traguardo molto ambito e aspettato dagli adolescenti. Uno dei motivi piú attesi è sicuramente quello riguardante le patenti di guida. C'è chi non vede l'ora di passare...
Moto

Come imparare a guidare una moto

Se siete amanti delle due ruote ma non avete mai guidato una moto, prima di cimentarvi nell'impresa sarà bene che impariate tecniche e codice della strada. Conoscere quest'ultimo è infatti basilare ed obbligatorio, sia per la vostra incolumità che...