Come guidare un trattore cingolato

Tramite: O2O 11/10/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

In agricoltura, sono tanti i mezzi utili alla lavorazione dei terreni. Oltre agli utensili per smuovere la terra esistono molti mezzi di trasporto. Il classico trattore è ben noto a tutti, lavoratori del settore e non. Ma esistono diversi tipi di trattore, adatti al tipo di territorio su cui si opera. Come esistono automobili per diversi tipi di percorso, esistono trattori per diversi tipi di terreno. Il trattore cingolato è un esempio di questo tipo. La presenza di grossi cingoli lo rende più stabile e sicuro su aree paludose, umide e in pendenza. È dunque preferibile, in questi casi, ai trattori con ruote gommate. Ma come guidare un trattore cingolato? Lo vedremo nei prossimi passaggi.

25

Imparare le basi

In un trattore cingolato, frizione e acceleratore sono a mano. La frizione corrisponde ad una grossa leva, da tirare per staccare il motore dalla trasmissione. Rilasciare la leva fino alla posizione di riposo permette al trattore cingolato di ripartire. La manetta manuale permette una semplice e immediata regolazione della potenza. Il motore, come in gran parte dei mezzi, si avvia tramite inserimento e rotazione di una chiave. Il trattore cingolato presenta due pedali per i freni. Ognuno di essi arresta uno dei due cingoli. Per metterli in funzione dovremo premerli con forza e decisione.

35

Svoltare con un trattore cingolato

Ogni cingolo ha una leva dedicata e una frizione. È quindi possibile staccare dalla trasmissione uno o l'altro, o entrambi. Ciò è necessario per eseguire curve e spostamenti su tutto il territorio. Per una svolta a destra, dovremo tirare la leva destra. Ciò arresterà il cingolo destro, che diventa dunque perno per una rotazione del mezzo verso destra. Il cingolo sinistro continuerà invece a spingere, permettendo appunto la rotazione del trattore. Il trattore cingolato presenta anche un cambio a 4 velocità. Su rampe maggiori, si utilizza una marcia bassa.

Continua la lettura
45

Distinguere i tipi di andatura

Vi è inoltre la leva del riduttore. Questa permette di scegliere spostamenti veloci o ridotti in base al nostro scopo. Per semplici spostamenti si opta per la velocità. L'andatura ridotta è invece adatta ai periodi di lavorazione dei campi. La velocità massima raggiungibile da un trattore cingolato si aggira attorno ai 12 Km/h. Per cambiare la marcia dovremo prima sostare, tirando la leva della frizione. Rilasciando quest'ultima potremo ripartire. Il trattore cingolato possiede delle leve da lavoro per sollevare gli attrezzi. Prima di svoltare con il trattore durante l'uso di attrezzi, dovremo prima sollevare tale leva. In caso contrario il trattore non ruoterebbe. Per lo spegnimento del motore dovremo premere un apposito pomello.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni trattore cingolato può presentare alcune piccole variazioni nelle funzioni e nei comandi. Facciamo dunque riferimento alle indicazioni del produttore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Veicoli

Consigli per la scelta di un trattore usato

Se si lavora nel settore dell'agricoltura o si possiedono diversi terreni di ampie metrature, potrebbe fare molto comodo avere nel proprio parco mezzi un trattore. Il trattore è una macchina motrice cui possono essere collegati vari tipi di attrezzi,...
Altri Veicoli

10 consigli per l'acquisto di un trattore

Gestire un'azienda agricola non è affatto semplice specialmente se essa è composta anche da campi di grandi dimensioni che necessitano quindi di manutenzioni sostanziose. Se avete preso in considerazione di prendere in gestione dei campi o un'azienda...
Altri Veicoli

Come acquistare un trattore usato

Il trattore è la macchina agricolo d'obbligo che qualunque contadino debba possedere. Infatti, serve sia sia per trainare un rimorchio e sia per agganciare delle attrezzature specifiche per i lavori agricoli. Il trattore è una macchina sempre esistita...
Altri Veicoli

Come assicurare un trattore agricolo

Gli imprenditori agricoli oltre ad affrontare le spese legate agli impianti, ai locali ed alla coltivazione in senso stretto devono pagare anche la polizza RCA. Questo tipo di polizza però non copre da eventuali danni che si verificano durante il lavoro,...
Altri Veicoli

Come verniciare un trattore agricolo

Il fai da te è una pratica, o un hobby, che viene utilizzato dalle persone che hanno bisogno di un particolare oggetto creato appositamente da soli. In principio veniva chiamato semplicemente artigianato, ma con il tempo più persone hanno intrapreso...
Altri Veicoli

Come guidare un quad con la frizione

Il quad è un mezzo che, da qualche anno a questa parte, sta andando molto di moda ed è ricercato per via delle tantissime emozioni che offre una volta che ci si mette alla guida. In sostanza, il quad è un mezzo straordinario: si tratta di un fuoristrada...
Altri Veicoli

7 consigli per guidare un kart

I go-kart sono mezzi a quattro ruote motorizzati con motori a due o quattro tempi di piccole cilindrate, non omologati per l'uso stradale, ma utilizzati in piste generalmente molto brevi e tortuose. Sono uno dei mezzi con cui la maggior parte dei grandi...
Altri Veicoli

Il telaio sui trattori: i vantaggi

Il trattore è un mezzo agricolo utilizzato in agricoltura per trainare rimorchi o agganciare delle speciali attrezzature per eseguire i lavori agricoli. È una macchina agricola motrice e semovente, con una meccanica adatta all'agraria agraria, Serve...