Come guidare una minimoto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una minimoto, come induce a pensare la parola stessa, è un modello in scala ridotta di una motocicletta. Si diversifica da essa, oltre che per le dimensioni, in quanto è consentito guidarla unicamente su piste e circuiti chiusi, anche se di recente alcuni modelli sono stati omologati anche per un uso su strada. I motori delle minimoto si suddividono in due categorie fondamentali: motori con raffreddamento ad aria e motori con raffreddamento a liquido. Questi ultimi hanno una potenza di circa 14 cavalli, mentre i motori ad aria hanno delle prestazioni più limitate. Ecco di seguito una serie di consigli su come guidare una minimoto.

25

Le protezioni

Innanzitutto ricordate sempre che le minimoto, anche se di dimensioni ridotte, sono pur sempre dei mezzi di trasporto a due ruote, quindi è necessario salvaguardare la propria salute indossando le adeguate protezioni: casco in primo luogo, che dovrà essere sempre ben allacciato, ma anche protezioni per caviglie, ginocchia, schiena e braccia. Questi piccoli motori possono infatti raggiungere velocità pari a 80/ 100 km orari, pertanto una caduta senza protezioni potrebbe comportare grossi rischi per la vostra salute.

35

Il peso ridotto

Sempre a causa del peso ridotto, fate molta attenzione anche al momento della frenata. In quel caso, anziché in avanti, il vostro corpo dovrà spingersi verso il retrotreno, ossia spostarsi all'indietro. Questa parte merita un'attenzione particolare, poiché è facile mentre si esegue la manovra che il peso si sposti troppo, finendo per alleggerire la parte anteriore della moto causando la caduta. Un'aspetto da considerare è strettamente connesso con le ridotte dimensioni del vostro bolide. Rispetto alle moto di dimensioni standard, infatti, il cui peso favorisce il mantenimento dell'equilibrio su strada, a meno di non sbandare o scivolare sull'asfalto bagnato, le minimoto possono essere piuttosto difficili da governare perché, essendo piccole e molto leggere, il loro equilibrio è più instabile. Dovrete pertanto esercitarvi molto nel trovare la posizione migliore per mantenere l'equilibrio del mezzo mentre è in movimento.

Continua la lettura
45

In conclusione

Ultimo consiglio: cercate di servivi dell'aumento o della diminuzione del gas con cura, senza esagerare. Soprattutto in curva, per migliorare la direzione presa dalla minimoto o per ridurre la velocità, sarà sufficiente tirare il freno posteriore. Questo ridurrà il rischio di pericolosi slittamenti. Coraggio, dunque, cosa aspettate a montare subito in sella ad uno di questi bolidi?

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate sempre di indossare il casco e le adeguate protezioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Consigli per imparare a guidare una Vespa

La vespa è stata il simbolo della rinascita economica e della libertà soprattutto negli anni '60 dove per molti era l'unico mezzo di locomozione. È stata sostituita poi da motorini più facili da guidare e dagli scooter, noti per essere senza marce....
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

Come guidare la moto con un passeggero

La moto è un mezzo di trasporto sportivo che molte persone adorano. Le motociclette sono infatti perfette non solo per girare per la città, ma anche per viaggiare in compagnia. Numerosi motociclisti considerano il proprio passeggero come uno zainetto...
Moto

Come guidare la moto d'inverno

Gli amanti delle due ruote non hanno limiti determinati dal tempo e dalle stagioni, ed amano cavalcare la loro due ruote sempre e comunque. Sono proprio loro che non ne vogliono sapere di mettere la motocicletta a riposo, ma almeno d'inverno, ci sono...
Moto

Come guidare un motard

Il mondo delle macchine, soprattutto delle moto, conta un numero abnorme di appassionati, specialmente del sesso maschile. Esistono un'infinità di modelli di moto, dalle più economiche alle più costose. Purtroppo, però, la gran parte degli appassionati...
Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...
Moto

Come guidare una moto sidecar

Guidare una motocicletta è la passione di moltissime persone, infatti non è raro vedere centauri alla guida delle proprie due ruote e sfrecciare tra le strade della campagna italiana per dirigersi verso le più disparate mete o partecipare a dei raduni....
Moto

Come guidare sullo sterrato in moto

La moto è, a mio avviso, uno dei mezzi più affascinanti che l'uomo abbia mai costruito: questo mezzo di trasporto a due ruote coniuga la possibilità di eseguire percorrenze veloci, superando in maniera semplice gli ingorghi della città, con la possibilità...