Come guidare una moto sidecar

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Guidare una motocicletta è la passione di moltissime persone, infatti non è raro vedere centauri alla guida delle proprie due ruote e sfrecciare tra le strade della campagna italiana per dirigersi verso le più disparate mete o partecipare a dei raduni. Ma molto spesso, ciò che accomuna gli appassionati di moto sono i viaggi. Infatti girare il mondo in sella alla propria motocicletta è un'emozione indescrivibile. Per motivi di comodità però, e anche di spazio, un elemento che sta diventando sempre più impellente per chi viaggia tanto è il famoso sidecar. Il sidecar è spesso associato al divertimento e ai moto-raduni; invece pochi sano che sempre più sono le persone e più in particolare gli appassionati di viaggi in motocicletta che, per motivi di spazio legati al bagaglio e comodità, si orientano verso l'acquisto di un mezzo in versione sidecar. Imparare a guidare un sidecar però non è facile, in quanto si tratta di un veicolo asimmetrico, con regolazioni meccaniche da conoscere e applicare per viaggiare comodi e tranquilli. Vediamo quindi come fare.

26

Occorrente

  • Il tuo Sidecar
36

Quindi se hai deciso di trascorrere le prossime vacanze in viaggio lungo le strade più interessanti e a cavallo di un sidecar, magari anche in compagnia di un amico o del tuo partner, valuta in primo luogo la tua attuale esperienza alla guida del mezzo.
Se l'idea infatti nasce da una infatuazione improvvisa, allora devi assolutamente organizzarti per non andare incontro a rischi e disavventure.
Il sidecar è un mezzo che richiede una tecnica di guida molto particolare e del tutto diversa da quella di una moto classica, non è consigliabile quindi lanciarsi subito in un viaggio così lungo senza avere ancora della dimestichezza.

46

Per diventare pratici di questo veicolo è bene quindi fare un po' di esperienza. A tal proposito acquistate o noleggiate un sidecar in modo da prendere dimestichezza con l'asimmetria del mezzo stesso. Per fare esperienza, cerca un buon posto tranquillo e libero dal traffico, come un grande parcheggio vuoto. Parti sempre accelerando progressivamente, in modo che la trazione sia scaricata a terra ilinearmente.
Prepara poi la frenata per tempo, in questo modo eviterai il ribaltamento o, peggio, la rotazione del carozzino con il passeggero. Per frenare quindi comincia un po' prima a decelerare, per poi pigiare con moderazione sul freno anteriore. Fai lo stesso procedimento di decelerazione anche prr affrontare le curve.

Continua la lettura
56

Ricorda inoltre che in frenata non devi mai far sollevare la ruota posteriore, quest'ultima infatti innesterebbe la rotazione del carozzino.
In curva, modera la velocità in modo tale che le tre ruote poggino sempre sul terreno, e non decelerare mai improvvisamente altrimenti il carozzino potrebbe distaccarsi dal terreno.
Il vero esperto di sidecar sa che, l'unico modo per riportare in linea il mezzo è agire con garbo sull'acceleratore, senza toccare i freni.
Prova e riprova il tratto di frenata e, l'inserimento in curva con la percorrenza completa.
Ti accorgerai che la guida dipende molto dal peso del mezzo, per cui appena te la senti, carica un peso sul carozzino, meglio se un amico esperto e sveglio.
Guidare un sidecar non è proprio semplicissimo e richiede molta pratica. Attraverso questa guida avete dei suggerimenti da seguire che vi saranno utili nel momento in cui anche voi deciderete di acquistare un sidecar. Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buon viaggio.
Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda queste semplici regole
  • Dimentica la tecnica di guida di una comune motocicletta
  • Armati di tempo e pazienza, la dimestichezza verrà da sè

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...
Moto

Come guidare la moto con un passeggero

La moto è un mezzo di trasporto sportivo che molte persone adorano. Le motociclette sono infatti perfette non solo per girare per la città, ma anche per viaggiare in compagnia. Numerosi motociclisti considerano il proprio passeggero come uno zainetto...
Moto

Come guidare la moto d'inverno

Gli amanti delle due ruote non hanno limiti determinati dal tempo e dalle stagioni, ed amano cavalcare la loro due ruote sempre e comunque. Sono proprio loro che non ne vogliono sapere di mettere la motocicletta a riposo, ma almeno d'inverno, ci sono...
Moto

Come guidare sullo sterrato in moto

La moto è, a mio avviso, uno dei mezzi più affascinanti che l'uomo abbia mai costruito: questo mezzo di trasporto a due ruote coniuga la possibilità di eseguire percorrenze veloci, superando in maniera semplice gli ingorghi della città, con la possibilità...
Moto

Come viaggiare in sicurezza con un sidecar

Iniziamo col dire che il sidecar (o motocarrozzetta) è un estensione della propria moto, con il quale si posso fare viaggi meravigliosi in totale sicurezza semplicemente adottando alcuni accorgimenti, molti dei quali posso evitarvi parecchie noie o addirittura...
Moto

Come guidare una moto d'acqua

La moto d'acqua, è un mezzo di trasporto utilizzato sull'acqua, di lunghezza inferiore ai quattro metri e utilizza un motore a combustione interna con una pompa a getto d'acqua come fonte primaria di propulsione. La moto d'acqua richiede precisione,...
Moto

5 regole per guidare una moto da trial in sicurezza

Una moto da trial rispetto ad una moto normale è molto più leggera, circa 67-75 Kg, non è presente una sella comoda perché il pilota in questo tipo di gara guida sempre in piedi sulle pedane e le dimensioni della moto sono ridotte per garantire maggior...
Moto

Moto che si possono guidare a 18 anni

Diventare maggiorenni e raggiungere la maggiore etá rappresenta una destinazione e un traguardo molto ambito e aspettato dagli adolescenti. Uno dei motivi piú attesi è sicuramente quello riguardante le patenti di guida. C'è chi non vede l'ora di passare...