Come guidare una moto sulla sabbia

Tramite: O2O 26/04/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Guidare sulla sabbia è molto difficile perché richiede una tecnica tutta sua, come testimoniano la maggior parte dei piloti che hanno provato questo terreno. Una delle caratteristiche più importanti da tenere sotto osservazione, prima di potersi cimentare in questa disciplina, è la percentuale di umidità presente nella sabbia, essa infatti può influenzare notevolmente la guida. Naturalmente bisogna sempre utilizzare una moto adatta a questo genere di terreno, ovvero abbastanza alta da terra e con delle sospensioni che assorbano al massimo le buche, ma soprattutto deve avere delle protezioni apposite sul filtro dell'aria per evitare l'infiltrazione della sabbia nel motore.

25

Bilanciare il peso

La prima cosa da fare è bilanciare il peso in modo tale che la moto risulti leggera e scorrevole sulla sabbia. Generalmente il baricentro si sposta sul posteriore, per favorire la trazione e evitare che l'anteriore si infossi nelle buche. In particolare, il mezzo deve come "galleggiare" sulla sabbia, soprattutto se essa risulta molto umida e spugnosa, a causa della stretta vicinanza dal mare. Questa posizione di guida, caratterizzata da una seduta molto arretrata, è particolarmente utile per affrontare le dune più alte, ma anche in caso di pozze lungo il tracciato. Bisogna non dimenticare che ciò risulta molto stancante per il corpo, quindi fare molte pause per riposarsi è utile al fine di evitare affaticamenti eccessivi.

35

Accelerare in maniera fluida

Una delle caratteristiche più importanti che la sabbia richiede è quella di mantenere un'accelerazione costante lungo tutto il percorso. La trazione, quindi, deve essere sempre presente sul posteriore, soprattutto nelle uscite di curva e nelle zone più umide. Questo è fondamentale per svariati motivi, come ad esempio per favorire il "galleggiamento" dell'anteriore, ma anche aiutare a non infossarsi nelle buche più insidiose. Naturalmente è bene ricordare di non esagerare mai con il "gas", soprattutto se si prova questo terreno per la prima volta.

Continua la lettura
45

Controllare le gomme

Gli pneumatici sono la parte principale, in quanto essi sono l'unica cosa che collega il pilota e la sua moto al suolo sabbioso. Inizialmente bisogna dire che la tipologia di battistrada non ha grande influenza sull'aderenza, infatti molti piloti usano delle gomme molto "lisce" perché hanno una maggiore scorrevolezza e risultano più stabili ad alte velocità. La pressione, invece, è fondamentale per migliorare la guida; generalmente una gomma più sgonfia del normale utilizzo stradale risulta più ancorata sulla sabbia e favorisce notevolmente la trazione. Bisogna fare molta attenzione a non esagerare nello sgonfiare troppo gli pneumatici, altrimenti la gomma rischia di uscire dal cerchione provocando grossi danni sia al pilota che alla moto.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informarsi maggiormente con un esperto prima di cimentarsi su questo terreno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come guidare le moto con marce

In questo articolo vi indicheremo come guidare le moto con marce. Oggigiorno, la maggior parte dei ragazzi cominciare ad andare in moto con i motorini che non hanno le marce, oppure meglio quelli che le marche sono interne, cioè che si attivano in modo...
Moto

Come guidare la moto con un passeggero

La moto è un mezzo di trasporto sportivo che molte persone adorano. Le motociclette sono infatti perfette non solo per girare per la città, ma anche per viaggiare in compagnia. Numerosi motociclisti considerano il proprio passeggero come uno zainetto...
Moto

Come guidare la moto d'inverno

Gli amanti delle due ruote non hanno limiti determinati dal tempo e dalle stagioni, ed amano cavalcare la loro due ruote sempre e comunque. Sono proprio loro che non ne vogliono sapere di mettere la motocicletta a riposo, ma almeno d'inverno, ci sono...
Moto

Come guidare sullo sterrato in moto

La moto è, a mio avviso, uno dei mezzi più affascinanti che l'uomo abbia mai costruito: questo mezzo di trasporto a due ruote coniuga la possibilità di eseguire percorrenze veloci, superando in maniera semplice gli ingorghi della città, con la possibilità...
Moto

Come guidare una moto d'acqua

La moto d'acqua, è un mezzo di trasporto utilizzato sull'acqua, di lunghezza inferiore ai quattro metri e utilizza un motore a combustione interna con una pompa a getto d'acqua come fonte primaria di propulsione. La moto d'acqua richiede precisione,...
Moto

Come guidare una moto sidecar

Guidare una motocicletta è la passione di moltissime persone, infatti non è raro vedere centauri alla guida delle proprie due ruote e sfrecciare tra le strade della campagna italiana per dirigersi verso le più disparate mete o partecipare a dei raduni....
Moto

5 regole per guidare una moto da trial in sicurezza

Una moto da trial rispetto ad una moto normale è molto più leggera, circa 67-75 Kg, non è presente una sella comoda perché il pilota in questo tipo di gara guida sempre in piedi sulle pedane e le dimensioni della moto sono ridotte per garantire maggior...
Moto

Moto che si possono guidare a 18 anni

Diventare maggiorenni e raggiungere la maggiore etá rappresenta una destinazione e un traguardo molto ambito e aspettato dagli adolescenti. Uno dei motivi piú attesi è sicuramente quello riguardante le patenti di guida. C'è chi non vede l'ora di passare...