Come imparare a guidare un'automobile

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sapere come fare per imparare a guidare un'automobile è essenziale per chi si mette per le prime volte al volante. La guida di un veicolo può sembrare apparentemente facile ma chi è alle prime armi deve sapere che per acquisire una buona padronanza della guida di un veicolo ci vuole molta pratica e grande attenzione, soprattutto le prime volte che si guida un'automobile.
Chi vuole guidare un'automobile e non ha ancora la patente, deve sapere che per poter guidare un auto in una strada (sui cui transitano anche altri veicoli) è necessario il cosiddetto foglio rosa,
Tale documento, rilasciato dalla Motorizzazione Civile, consente di poter circolare senza patente alla guida di un veicolo, a patto che il praticantante sia affiancato da una persona patentata da almeno 10 anni.
Inoltre la legge prescrive che venga esposto sul lunotto posteriore al veicolo una lettera "P", ben visibile.

26

Occorrente

  • Automobile
  • Foglio Rosa
36

Preparazione alla guida

Ogni qual volta che ci si mette alla guida di un'automobile, prima di mettere in moto il veicolo occorre sistemare tutto il necessario per una guida confortevole e sicura. Bisogna quindi regolare la distanza del sedile dal volante, l'inclinazione e l'altezza dello stesso sedile.
Successivamente bisogna passare alla sistemazione degli specchietti retrovisori, sia quelli laterali che quello interno del veicolo; occorre sistemarli in modo tale che si abbia una visione chiara di tutto ciò che accade lateralmente e dietro il proprio veicolo e si possa vedere qualsiasi ostacolo in caso di manovre di retromarcia. Per la propria incolumità è importatissimo allacciare le cinture di sicurezza, cosa tra l'altro obbligatoria per legge.

46

Marcia e controllo del veicolo

Una volta che si è sistemato tutto il necessario per una guida sicura, si può procedere alla messa in moto del veicolo. Dunque bisogna prima di tutto disinserire il freno a mano.
Il freno a mano è una leva con un pulsante all'estremità, e in genere si trova nei pressi della leva del cambio, raggiungibile con la mano destra. Tirando il freno a mano, l'auto rimane ferma e non potrà muoversi. Quando la leva è abbassata, il freno non è attivo e l'auto potrà muoversi liberamente. Assicuratevi che il freno a mano sia abbassato prima di iniziare a guidare e mettete il cambio in folle (posizione centrale).
A questo punto il guidatore può girare la chiave e mettere in moto il veicolo. Una volta che il veicolo è in moto, ci si può mettere in movimento, premendo il pedale della frizione e inserendo la prima marcia, dopo di che occorre alzare lentamente frizione premendo contestualmente in maniera leggera l'acceleratore per dare velocità al veicolo. Man mano che sale la velocità è necessario inserire una marcia superiore con lo stesso procedimento, ovvero abbassando prima la frizione, inserendo la marcia desiderata, rilasciando poi la frizione ed tornando ad accelerare.
Nel cruscotto del veicolo sono presenti di norma indicatori che mostrano al guidatore la velocità dell'auto (tachimetro), la quantità di carburante nel serbatoio, la temperatura del motore e il suo numero di giri al minuto.
L'indicatore del livello di carburante indica la quantità di carburante appunto rimasta nel serbatoio. Solitamente ha una lancetta che oscilla tra "F" a "E" (da full, o pieno, a empty, vuoto) o da 0 a 1. L'indicatore di temperatura dell'auto mostra a che livello di temperatura sta funzionando il motore dell'auto e si sta surriscaldando. Solitamente ha un indicatore che va da "H" (hot, caldo) a "C" (cold, freddo). La temperatura ottimale di funzionamento solitamente si trova nel mezzo di tali valori.
Controllare il tachimetro (fondamentale) consentirà di non superare i limiti di velocità consentiti, mentre tenere sotto controllo il contagiri aiuterà ad effettuare i cambi marcia ai giusti regimi, senza affaticare troppo il motore.
Si raccomanda soprattutto nelle fasi iniziali di pratica di tenere delle velocità moderate.

Continua la lettura
56

Manovre

L'aspetto più critico per molti praticanti alla guida di un veicolo può essere rappresentato dalle manovre di parcheggio ed inversione, ma con un po' di esercizio e con la dovuta prudenza, il tutto può risultare più semplice. Prima di tutto occorre sapere che tutti i veicoli hanno una marcia detta retromarcia che permette al veicolo di muoversi all'indietro. L'inserimento della retromarcia deve essere fatto con la stessa tecnica di inserimento della altre marce; una volta inserita la retromarcia dobbiamo rivolgere la nostra attenzione agli specchietti retrovisori e procedere in ogni caso con massima attenzione.
Occorre ricordare che rispetto alla normale marcia avanti il volante è "invertito" in Retromarcia. Quando si guida l'auto in avanti, se si gira il volante a destra anche l'auto girerà a destra e viceversa. Questo perché le ruote girano da quella parte.
Quando si procede in retromarcia, girare il volante a destra farà girare l'auto a sinistra", mentre girarlo a sinistra la farà girare a destra. Occorre tenerlo sempre in considerazione
.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Massima prudenza
  • Allacciare le cinture di sicurezza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come guidare con il foglio rosa in autostrada

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come guidare al meglio l'automobile con il foglio rosa in autostrada. È risaputo che il foglio rosa è un particolare documento che permette a tutti coloro che abbiano superato l'esame...
Patente

Come guidare autocarri e autobus

Se volete imparare a guidare autocarri e autobus, ovviamente la cosa da fare è sicuramente andare ad un' Autoscuola e seguire ogni lezione molto attentamente e cercare di superarle con ottimi voti. Ma comunque se volete davvero sapere Come guidare autocarri...
Patente

Consigli per riprendere a guidare dopo tanti anni

Può capitare nella vita che, per un motivo o per un altro, si smetta di guidare. Spesso lo si fa per risparmio, adoperando mezzi pubblici o perché si ha la comodità di avere tutto a portata di mano. Nei casi più difficili si smette di guidare per...
Patente

Patente A2: le moto che si possono guidare

Recentemente le normative relative alle patenti per i motocicli sono cambiate. La categoria che riguarda i motocicli è la patente A, che si differenzia in A1, A2 e A (A3).La patente A1 consente di guidare i motocicli leggeri fino a 125cc, 11 kW o tricicli...
Patente

Come utilizzare al meglio la frizione di un'automobile

Imparare a guidare è uno dei primi traguardi a cui puntano i giovanissimi. La guida di un'automobile consente di spostarsi autonomamente. Regala dunque una certa indipendenza e libertà di movimento. L'automobile si compone di moltissimi elementi ed...
Patente

5 cose da sapere per guidare negli Stati Uniti

Guidare negli Stati Uniti d'America è molto comodo soprattutto se ci si deve spostare in luoghi relativamente vicini o se si desidera visitare i dintorni di una città. Esistono però delle differenze tra la guida in Europa, ed in Italia soprattutto,...
Patente

Come guidare in autostrada: consigli

Sono molte le persone che hanno paura di guidare in autostrada, neopatentate e non: l'alta velocità, i caselli, il non potersi fermare se non in determinate circostanze, rendono l'autostrada l'incubo di tanti guidatori, che spesso preferiscono allungare...
Patente

Guidare un trattore in strada: come fare e cosa è richiesto

La recente riunione tra i rappresentati dello Stato e delle Regioni ha stabilito e imposto l'obbligo di essere in possesso di un'abilitazione specifica per la guida dei mezzi agricoli e dei vari mezzi di carattere industriale. Tutti coloro che possiedono...