Come montare i sensori di parcheggio sull'Alfa Giulietta

Tramite: O2O 11/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Senza dubbio l'Alfa Giulietta è un'auto storica, presente ormai da decenni ed il nuovo modello risulta essere caratterizzato da un design davvero unico. Se è stata acquistata da poco, bisogna tenerla assolutamente da conto, in quanto il rischio di urtare ostacoli e rovinare di conseguenza il paraurti o altre parti della carrozzeria è molto alto quando la si guida. Per evitare questo tipo di inconvenienti che possono portare a costose riparazioni presso un qualsiasi carrozziere, possono tornare molto utili i sensori di parcheggio. Questi ultimi consistono in appositi dispositivi che, durante le manovre, attraverso dei suoni ripetuti segnalano la presenza di ostacoli, come ad esempio altre auto, dei pali o un muro, dai quali bisognerà immediatamente allontanarsi per non urtarli. Infatti, più ci si avvicina ad essi e più il suono dei sensori di parcheggio aumenterà. In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come montare nel migliore dei modi i sensori di parcheggio sull'Alfa Giulietta. È una procedura estremamente semplice da poter effettuare anche autonomamente e senza ricorrere all'elettrauto, risparmiando così una discreta somma di denaro, cosa che in tempi di ristrettezza economica non guasta proprio. Il tutto richiede solo un po' di buona manualità.

26

Acquistare i sensori di parcheggio

La prima cosa da fare dunque sarà quella di cercare un kit di sensori di parcheggio, che si può acquistare in due differenti modi. Nel primo caso sarà sufficiente recarsi presso un rivenditore autorizzato di articoli per auto, mentre nel secondo, dopo aver fatto un'accurata ricerca su internet, si potrà ordinare il kit in questione, risparmiando in quest'ultimo caso una buona percentuale sul prezzo di acquisto. Il kit verrà consegnato a domicilio dopo alcuni giorni. Una volta entrati in possesso dei sensori, bisognerà trovare un luogo adeguato per procedere alla loro installazione.

36

Praticare i fori sul paraurti

Munirsi dunque di un trapano adeguato, il quale servirà per praticare quattro fori direttamente sul paraurti. I fori in questione dovranno avere una distanza uguale l'uno dall'altro, di conseguenza si raccomanda vivamente di utilizzare un righello per prendere le misure e segnare anche a matita il punto dove praticarli. Successivamente, con la leva apposita, sarà necessario aprire il bagagliaio ed individuare il filo inerente alla luce della retromarcia. Al tempo stesso si dovrà anche cercare il cavo, il quale si dovrà far transitare attraverso i fori del paraurti, collegando sia il cavo che il filo della luce della retromarcia direttamente al bagagliaio.

Continua la lettura
46

Posizionare correttamente i sensori

A questo punto, non si deve fare altro che collegare il cavo dal bagagliaio alla centralina dei sensori. Munirsi quindi del manuale delle istruzioni, visto e considerato che si sta per effettuare quella che è l'operazione più importante in assoluto, vale a dire quella del corretto posizionamento dei sensori. I sensori infatti andranno posizionati in base ad un preciso ordine che è indicato sul manuale delle istruzioni. Detto ordine sarà prima A, poi B, quindi C, infine D. Qualora non si dovesse rispettare questo ordine, i sensori di parcheggio durante le manovre non funzioneranno affatto ed il lavoro eseguito risulterà vano e sarà necessario ripetere il tutto dall'inizio, di conseguenza bisogna prestare particolare attenzione durante questa fase.

56

Posizionare la centralina ed effettuare il test di controllo

Una volta che saranno stati posizionati regolarmente i sensori di parcheggio, rimarrà soltanto da posizionare in maniera corretta la centralina all'interno del bagagliaio. Bisognerà quindi accertarsi che la centralina in questione sia in una posizione ben salda e che inoltre non si muova per nessun motivo durante la marcia. Fatto il tutto, sistemare nel miglior modo possibile i fili posti al di sotto del pannello. L'operazione di montaggio dei sensori di parcheggio per l'Alfa Giulietta è così terminata. Si consiglia comunque di effettuare il test di controllo allo scopo di verificare che i sensori di parcheggio funzionino regolarmente. Inserire dunque le chiavi nel quadro, accendere il motore dell'Alfa Giulietta e quindi recarsi in un qualsiasi parcheggio, che può essere sia di piccole che di grandi dimensioni. Effettuare all'interno di quest'ultimo una serie di manovre a ridosso degli ostacoli, che possono essere sia un palo che un'altra automobile. I sensori, se installati in maniera corretta, attraverso il suono ripetuto avviseranno il guidatore se ci si avvicina troppo all'ostacolo in questione e che bisognerà dunque allontanarsi per evitare di urtarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come montare i sensori di parcheggio sull'Audi A1

Ci sarà sicuramente capitato almeno una volta, se siamo dei possessori di una automobile, di dover eseguire alcuni interventi su di essa, ma per farli la maggior parte delle volte ci rechiamo presso officine specializzate per essere sempre sicuri che...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio alla Fiat Punto Evo

All'interno di questa guida, andremo a parlare di automobili. Nello specifico, ci dedicheremo ad un tema davvero interessante, che sono i sensori di parcheggio dell'automobile. Proveremo a dare una risposta esaustiva a questo comune interrogativo: come...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio all'Audi R6

Da un po' di anni a questa parte, si stanno diffondendo sempre di più i sensori di parcheggio per le automobili. Non sono altro che dispositivi utili per segnalare la presenza di ostacoli durante le manovre. Sono veramente facili da installare e tale...
Auto

Come installare i sensori di parcheggio sull'Audi A3

Tra le problematiche che gli autisti trovano durante gli spostamenti in città, sicuramente una delle più scoccianti sono i parcheggi. Riuscire a trovare posto in una città molto trafficata è già difficile di per sè, se poi si trova uno spazio minuscolo...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio all'Audi Q5

I sensori di parcheggio stanno diventando un accessorio sempre più richiesto e in alcune automobili si trovano già di serie. In altre invece rappresentano un optional che in tantissimi scelgono di farsi applicare. Esiste però la possibilità di montare...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio alla Fiat Stilo

In tempi come questi, è sempre più sentita l'esigenza di avere i sensori di parcheggio sulla propria automobile e la Fiat Stilo non fa alcuna eccezione. Si tratta di dispositivi che permettono di segnalarci, durante le manovre, se ti stai avvicinando...
Auto

Come montare i sensori parcheggio alla Fiat Croma

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come montare i sensori di parcheggio alla Fiat Croma. In questi ultimi anni, l'aumento esponenziale degli autoveicoli presenti sulle strade, ha contribuito non poco a rendere più...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio sulla Peugeot 207

In questa guida, passo dopo passo, provvederò a dare tutte le indicazioni utili su come montare nel migliore dei modi i sensori di parcheggio sulla Peugeot 207. Tali dispositivi servono a segnalare se ci ci si sta avvicinando troppo ad un ostacolo durante...