Come ottenere il contributo rottamazione veicoli inquinanti, Lombardia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La Regione Lombardia, con la "delibera n°1173/2013, ha prorogato fino al 31 Dicembre del 2016 l'iniziativa destinata ai propri cittadini residenti, relativa alla sostituzione dei veicoli contaminanti con dei mezzi di trasporto con un minore impatto ambientale, oppure per la loro trasformazione. La possibilità di usufruire del contributo è valida sia per i cittadini privati, che per le società che possiedono dei mezzi di trasporto di vario tipo. Attraverso i passi seguenti cercheremo di illustrarvi come bisogna procedere per ottenere il contributo rottamazione veicoli inquinanti per quanto riguarda la regione Lombardia.

28

Occorrente

  • Cittadini privati o persone esercenti un'attività economica residenti in Lombardia
  • Rottamazione o trasformazione di un veicolo inquinante
38

Innanzitutto dobbiamo precisare che è possibile beneficiare di un contributo di ben 3.000,00?, che viene finanziato dalla Regione Lombardia per l'acquisizione di un veicolo ecologico. Questo contributo è erogabile a condizione che risultiate regolari nei pagamenti della tassa automobilistica degli ultimi 5 anni, e il mezzo di trasporto contaminante che avete intenzione di rottamare appartenga alla categoria "M1" (ovvero i veicoli destinati al trasporto di persone, aventi massimo otto posti a sedere, oltre al sedile del conducente) o "N1" (cioè gli autoveicoli per il trasporto di merci, con massa inferiore a 3,5 tonnellate); alla classe "Euro 0" (quindi veicoli a benzina o diesel) oppure "Euro 1", "Euro 2" o "Euro 3" (cioè i mezzi a gasolio).

48

Il nuovo veicolo ecologico che acquisterete deve appartenere, quindi, almeno alla classe "Euro 4" (ma anche alle medesime categorie descritte nel passaggio precedente) e deve possedere delle emissioni di anidride carbonica (CO2) inferiori ai "140 g/Km": per essere più precisi, vengono ammesse solamente le tipologie di alimentazione ibrida, bifuel, benzina e diesel.

Continua la lettura
58

Anche nei casi in cui decideste di trasformare il vostro mezzo di trasporto inquinante, installando un impianto a metano o a GPL (sui vecchi veicoli a benzina appartenenti alle classi da "Euro 1" ad "Euro 4") oppure un filtro antiparticolato (sulle vetture alimentate a diesel), potrete godere di un contributo di 600,00 ?. Questo verrà emesso sotto forma di Voucher, che potrà essere utilizzato direttamente presso l'autofficina che eseguirà il lavoro.

68

Infine, dobbiamo ricordare che, mentre per i privati cittadini l'esenzione si verifica automaticamente secondo i dati posseduti dagli Uffici regionali della Lombardia, le persone che esercitano un'attività economica devono compilare un modulo specifico, ovvero la "Dichiarazione di adesione alle disposizioni di cui alla D. G. R. 20 Dicembre 2013 - N. 1173 e di conformità alla normativa in materia di aiuti di Stato. Questa dovrà quindi essere inviata ad "ambiente@pec. Regione. Lombardia. It", insieme alla fotocopia di un valido documento di riconoscimento del legale rappresentante della società. Come avrete capito, il procedimento da seguire per richiedere il contributo rottamazione è abbastanza semplice, ma è necessario che il proprio veicolo possieda tutti i requisiti richiesti e, inoltre, sarà necessario compilare accuratamente i moduli di richiesta.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come calcolare l'ammontare del bollo auto online

Il bollo auto, conosciuto anche con il nome di tassa automobilistica, è un particolare tributo che si ha l'obbligo di pagare per il possesso di uno o più veicoli. Vi sono dei parametri da rispettare per ottenere la giusta somma da pagare e l'importo...
Patente

Guida ai certificati di abilitazione professionale

I Certificati di abilitazione professionale (C. A. P.) vengono oggigiorno rilasciati in Italia da un particolare ente che si chiama Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri. Il rilascio di questa abilitazione avviene soltanto in seguito...
Patente

Patente B1: informazioni e requisiti

La patente di guida presenta classi differenti (A-B-C-D) e queste al loro volta si suddividono in sottoclassi. In base ai veicoli che si vogliono guidare esistono delle categorie evaria anche l'età. Non tutte le patenti infatti, possiedono gli stessi...
Patente

Come comportarsi nelle corsie di accelerazione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come comportarsi al meglio nelle corsie di accelerazione e senza creare nessuna situazione di pericolo. Il Codice della Strada definisce le corsie di accelerazione come tratti specializzati...
Patente

Guida alle patenti di estensione E

La patente di guida consente la conduzione di diversi veicoli a motore. Per conseguirla, il soggetto dovrà accertare i propri requisiti psicofisici, attitudinali e morali. La patente viene rilasciata dalla Motorizzazione Civile, dietro prova tecnica...
Patente

Codice della strada: i tipi di lanterne semaforiche

Il codice della strada è composto da oltre 245 articoli. È corredato da un Regolamento di attuazione, che ha lo scopo di regolare il transito su strada di veicoli, pedoni ed animali. Contiene le norme stabilite dal decreto legislativo n.285 del 1992....
Patente

Guida alle classi della patente

Quando pensiamo alla patente siamo soliti considerare la classe B, ovvero la più comune e più diffusa. Tuttavia le classi della patente sono davvero molte ed in conformità con quanto stabilito a livello europeo ne sono state recentemente introdotte...
Patente

La precedenza: come funziona, quando darla

Come previsto dal Codice della Strada, bisogna rispettare alcune regole, fondamentali per una corretta circolazione. Tuttavia, spesso non tutti rispettano tali regole, rendendo quindi la guida pericolosa. Oggi, in questa breve guida, affronteremo la precedenza,...