Come ottenere la patente D

Tramite: O2O 24/08/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La patente D è indispensabile per tutte quelle persone che vogliono condurre un veicolo che ha una capacità superiore a nove passeggeri. Logicamente il carico comprende anche il conducente del veicolo. Oltre agli autobus rientrano in questa categoria i rimorchi leggeri. La loro capienza non deve superare i 750 kg; questo carico è stabilito dall'articolo 176 del codice della strada. È importante sapere che la patente D non riguarda gli autisti professionisti. Essa infatti permette di condurre veicoli per il trasporto di persone soltanto ad uso privato. Leggendo questo tutorial si possono avere delle corrette informazioni su come ottenere la patente D.

26

Età

Per poter ottenere la patente D bisogna aver compito 24 anni di età. Viene fatta eccezione per tutti quelli che hanno 21 anni ed hanno conseguito la CQC Persone (Carta di Qualificazione del Conducente Persone). La patente D ha una validità di 5 anni fino a 60 anni. Successivamente il rinnovo diventa annuale e bisogna fare un controllo specifico dei requisiti psicologici e psichici presso la Commissione Medica Locale. Compiuto il 68° anno di età non è più possibile ottenerla. Se i requisiti psico-fisici vengono rispettati la patente è declassata a C. Quest'ultima consente di guidare camion ed autoarticolati che trasportano cose e materiali.

36

Requisiti

Il requisito base è quello di disporre già della patente B. I requisiti psico-fisici per l'idoneità sono abbastanza severi in quanto bisogna guidare un mezzo pesante destinato al trasporto di un numero elevato di persone. È richiesta una maggiore acutezza visiva; almeno 12/10 complessivi e 4/10 per l'occhio più debole. Per ciò che concerne l'udito bisogna percepire una conversazione ad 8 metri di distanza. Infine, i controlli si concludono con la misurazione dei tempi di reazione a seguito di stimoli semplici e complessi, acustici e luminosi.

Continua la lettura
46

Esame

Come per tutti gli altri esami di guida anche quello per la patente D prevede una prima parte teorica. Essa riguarda le disposizioni di legge in merito ai periodi di guida e di riposo, i documenti di circolazione, le norme di trasporto delle persone e le precauzioni per la sicurezza in strada. Dopo aver superato questo ostacolo è possibile accedere alla prova pratica. Quest'ultima si concentra su: abilità al volante, guida nel traffico, manovre, parcheggio e controllo dei sistemi del veicolo. La prova dura mediamente 45 minuti.

56

Costi

La patente D ha un costo ragionevole; esso varia in base alle tariffe della scuola guida che è stata scelta ed al numero di esercitazioni che si effettuano. Il costo oscilla tra gli 850 euro; è difficile fare un calcolo esatto del prezzo in quanto i prezzi variano in maniera significativa da regione a regione. Per poter risparmiare qualcosa di soldi è possibile presentarsi agli esami come privatisti. Per la teoria è sufficiente procurarsi un libro di testo; l'esercitazione alla guida è più difficile se non si possiede un autobus. In entrambi i casi bisogna sostenere delle spese fisse: marche da bollo, certificato medico e bollettini di iscrizione.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come risparmiare sul rinnovo della patente

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter risparmiare sul rinnovo della propria patente. Cercheremo d'attuare tutto ciò mediante il metodo del fai da te, che ci darà una mano a risparmiare tempo, ma in particolar...
Patente

Come comportarsi in caso di ritiro della Patente di guida

Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. In genere il ritiro avviene quando si guida con patente scaduta, oppure quando si circola con patente di altro paese estero e si risiede in Italia da oltre un anno, oppure...
Patente

Come rifare la patente smarrita

Al giorno d'oggi in tutti gli Stati del modo, per guidare un veicolo a motore è necessario avere la patente di guida. Le patenti variano in base ai veicoli: per il trasporto dei camion occorre la patente C, per guidare i pullman è necessaria la patente...
Patente

Come riottenere la patente ritirata

La patente di guida può essere revocata, sospesa oppure ritirata nei casi previsti dal Codice della Strada. Generalmente sono applicate delle sanzioni monetarie; se invece persistono dubbi sulla mancanza di requisiti fisici, psichici e tecnici necessari...
Patente

Revoca patente di guida: i casi previsti dal codice della strada

Al giorno d'oggi quasi tutti i maggiorenni possiedono una patente di guida. Sia che serva per raggiungere il luogo di lavoro più velocemente e in modo autonomo, senza utilizzare i trasporti pubblici, sia che serva solamente per andare a fare la spesa,...
Patente

5 consigli per prendere la patente

La patente rappresenta un traguardo molto importante per chi si accinge a compiere i fatidici diciotto anni. Questa è un'autorizzazione amministrativa della Repubblica italiana necessaria per la conduzione su strada di veicoli a motore. Quindi è sostanzialmente...
Patente

Come duplicare la patente perduta

Nel corso della vita, può capitare a tutti di dover duplicare la propria patente di guida; questo può avvenire per due motivi: o perché la patente è danneggiata, o perché la si è smarrita. Nel primo caso, bisogna rivolgersi semplicemente alla motorizzazione...
Patente

Come conseguire la patente A2

Uno dei momenti tanto attesi dai più giovani è quello del conseguimento di traguardi fondamentali che sotto alcuni punti di vista permettono di spaziare e superare orizzonti che fino a quel momento erano più limitati. Un esempio è dato dal conseguimento...