Come rabboccare l'acqua nella batteria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Rabboccare una batteria con dell'acqua distillata è una pratica piuttosto utile, che ha il compito di aumentare l'efficienza dell'apparato e che, con un po' di pratica e molta attenzione, potrete andare a realizzare direttamente nel vostro garage, risparmiando in questo modo il costo di un meccanico e il tempo di attesa di una officina. Il rabbocco è possibile solamente quando nell'apparato elettrico è presente un tappo blando, ovvero quel tappo che una volta tolto ci possa permettere di poter versare l'acqua nell'apparato. Se il vostro modello è sprovvisto di tappi non forzate la guarnizione manomettendolo, in quanto rischiereste di danneggiare il terminale, e potrebbe essere addirittura pericoloso. Ad ogni modo, per coloro che hanno un dispositivo adeguato e volessero cimentarsi con questa operazione, nei passi successivi ci occuperemo proprio di capire come bisogna procedere per rabboccare l'acqua nella batteria.

28

Occorrente

  • Batteria ricaricabile coi tappi di accesso alle celle di carico per l'acqua distillata
  • Acqua distillata
  • Cacciavite a taglio
  • Piccolo imbuto
  • Guanti in lattice
  • Occhiali protettivi
38

Precauzioni

Innanzitutto, prima di spiegare la procedura è importante precisare due raccomandazioni importanti per la vostra sicurezza: lavorate sulla batteria soltanto dopo aver spento, da diversi minuti, la macchina, l'autoradio, le luci e tutti gli altri sistemi elettrici del mezzo, in maniera tale da evitare degli eventuali colpi di corrente. Non muovete, né toccate il tappo dell'acido (leggete con attenzione la scritta identificativa prima di iniziare), in quanto l'acido è una sostanza corrosiva che può recarvi danni alla vista, o alla pelle, danneggiare i vostri indumenti e lo stesso apparato. Per maggior sicurezza, è consigliabile rimuovere la batteria dal veicolo e provvedere al rabbocco su una superficie piana, e in un luogo ben aerato.

48

Apertura delle celle

Indossate i guanti protettivi e la mascherina. Una volta aperto il cofano della vettura, rimuoviamo i connettori che collegano la batteria: prima il polo positivo (cavo rosso) e successivamente il negativo (cavo nero). Ora che la batteria è posizionata su un piano di lavoro idoneo, procedete con lo svitare, utilizzando un cacciavite a taglio, il tappo d'accesso alle varie celle di carico per il rabbocco dell'acqua distillata. Prestate attenzione, però, in quanto l'acqua presente nella batteria è leggermente corrosiva, pertanto evitate il contatto e assolutamente non toccate il polo positivo contraddistinto dal simbolo (+) e collegato ad un cavo elettrico di colore rosso. Il polo positivo accumula elettricità e tensione e, con il contatto, rischiereste una forte scossa.

Continua la lettura
58

Rabbocco delle celle

Ora proseguite l'operazione e togliete i tappi alle sei celle dell'acqua, quindi infilate un piccolo imbuto nella bocca della prima e iniziare versare l'acqua distillata fino a riempimento (il livello ideale è indicato da una tacca) evitando, possibilmente, di bagnare le altre parti della batteria; quando la cella sarà piena, ripetete l'operazione con le rimanenti. Ricordate che la batteria assorbe il liquido lentamente, per cui dovrete ripetere due o tre volte la procedura. Infine, terminate la procedura chiudendo ermeticamente i tappi, aiutandovi con un cacciavite. È importante precisare che non tutte le batterie sono uguali, infatti tra un modello e un altro possono esistere delle differenze più o meno grandi. Ad ogni modo la procedura che vi abbiamo indicato è però uno standard valido nella maggioranza dei casi.

68

Ricarica della batteria

Se la batteria dovesse essere scarica, provvedete alla sua ricarica. Nel caso in cui non dovesse essere totalmente scarica, basterà semplicemente riposizionarla correttamente all'interno dell'auto, e collegando prima il polo negativo (nero) e successivamente il positivo. A questo punto fate girare il motore per qualche minuto, magari approfittatene per fare un giro di prova, e la batteria tenderà a ricaricarsi. In alternativa, ed è il metodo consigliato al fine di evitare spiacevoli inconvenienti quali la batteria che non dovesse ricaricarsi, va collegata ad un caricabatterie per auto, settandolo con il giusto voltaggio per la nostra batteria. Dopo qualche ora sarà possibile utilizzare la batteria.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare la batteria della Bmw R 1150 R

La batteria fornisce la potenza iniziale al motore. L'alternatore, invece, controlla i sistemi elettrici della moto. Le nuove batterie non necessitano di particolare manutenzione. Tuttavia, col tempo si usurano e possono causare malfunzionamenti. Qualora...
Manutenzione

Come riempire una batteria e farne la manutenzione

All'interno della presente guida, come avrete già notato dalla lettura del titolo della guida stessa, andremo a occuparci di Come riempire una batteria e farne la manutenzione. La guida sarà mediamente lunga, divisa in un passo introduttivo e da altri...
Manutenzione

Come cambiare la batteria della Honda CRF 450 R

La manutenzione delle moto così come delle automobili è molto importante per il loro buon funzionamento. Un componente molto delicato e soggetto a periodiche manutenzioni è la batteria. Questa richiede dei piccoli accorgimenti e interventi come il...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare la batteria dell'auto

Uno degli incubi peggiori di ogni guidatore è di rimanere bloccati con la macchina che non si accende. Spesso il problema è dovuto alla batteria che per logorìo o per una luce rimasta accesa sull'auto, si scarica. Ci sono alcuni metodi che potete intraprendere...
Manutenzione

Come si carica una batteria per le auto

Quante volte ci sarà capitato di girare la chiave nel cruscotto della nostra auto ed accorgerci purtroppo che non voleva accendersi. Certo le cause possono essere davvero tante ma, al primo acchito la prima cosa che generalmente ci viene in mente è...
Manutenzione

Come cambiare la batteria ad un SH 150

Un SH 150 è uno degli scooter più diffusi della famiglia Honda. Prima o poi vi capiterà che la il vostro scooter non ne voglia sapere di avviarsi. Molto probabilmente, la causa è da ricercarsi nella batteria scarica, in special modo se lo scooter...
Manutenzione

Come controllare i morsetti della batteria auto

La batteria è uno degli elementi fondamentali dell'auto. È indispensabile effettuare di tanto in tanto la manutenzione. Infatti la manutezione della batteria garantisce un buon funzionamento e una lunga durata. I morsetti sono degli elementi della batteria....
Manutenzione

Come cambiare la batteria della Bmw F 650 CS Scarver 

Prendersi cura dei propri mezzi è davvero importante per il loro mantenimento nel tempo. Uno dei problemi che possono spesso verificarsi è lo scaricamento della batteria. In questi casi sono possibili due opzioni o cercare di ricarciare la vecchia batteria,...