Come registrare i freni a tamburo dell'auto

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia di freni viene dotato di ganasce che esercitano un attrito sul cilindro. Per questo motivo esse vanno incontro ad usura riducendo l'efficienza della frenata. I modelli d'auto più nuovi vengono dotati di freni a tamburo autoregistranti ma nelle auto più vecchie sarà necessario registrare manualmente il meccanismo. Nella seguente guida vi spiego come registrare i freni a tamburo dell'auto.

28

Occorrente

  • Cric
  • Cacciavite
38

Nella maggior parte delle auto prima di raggiungere i registri dei freni a tamburo bisogna che smontate le ruote. Dopodiché togliete la calotta e svitate i dadi. A questo punto sollevate la macchina, usando il cric. Inserite dei cunei sotto le ruote anteriori per bloccarle e poggiare la parte posteriore dell'auto su dei sostegni con treppiede. In questo modo togliendo la ruota vederete il tamburo. La zona del registro si trova sulla parte esterna. Spazzolate bene la parte per rimuovere lo sporco e lubrificate con olio.

48

Nel caso di freno con registro a vite dovete prima togliere la calotta. Dopodiché svitate il tappo di gomma che chiude un foro. Per trovare il registro infilate un cacciavite e girare piano la ruota. Mentre, se non è presente il foro, smontate la ruota e quindi girate la vite. Facendo così, si allargheranno le ganasce. In questo modo giungeranno a contatto con la parete del tamburo. Dopo tornate indietro leggermente per staccare di poco le ganasce. A questo punto la ruota girerà senza attrito.

Continua la lettura
58

Nel caso di registri a cuneo vedrete l'estremità quadra che esce dal piatto portaceppi. Mentre, la zona all'interno del cilindro può essere anch'essa a cuneo oppure a cono o piramide a base esagonale. In questo caso occorre che svitate o avvitate il registro. In questo modo la parte sagomata si muove verso dei puntali di espansione. Qualora il registro fosse difficile da raggiungere, dovete usare una chiave snodata. Tenendo la chiave sul registro fate girare la ruota e nel momento in cui si ferma fatela tornare indietro di uno scatto alla volta. Fin quando la ruota ritorna a girare libera senza attriti delle ganasce.

68

In caso di registro a stella dopo aver tolto tappo di gomma del foro far girare il registro con un cacciavite di grosso calibro. Spostate la piccola ruota dentata finché le ganasce non toccano il tamburo. Una volta fermata la ruota usate il cacciavite per tornare indietro di due scatti. Permettendo così alla ruota di girare. Il registro automatico richiede che vengano tolte le ruote. Alcuni meccanismi hanno bisogno di far ruotare l'una verso l'altra due viti sistemate dietro al piatto. Invece su altri modelli trovate un foro nel tamburo stesso o sul piatto portaceppi. Qui vedrete una ruota dentata che si può allentare con un cacciavite. Infine, una volta rimontato il meccanismo è necessario che premiate a fondo il pedale del freno per sistemare la registrazione. Ecco come registrare i freni a tamburo dell'auto.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco della Fiat Bravo

Se possiedi una Fiat Bravo vecchio modello, senza effettuare nessuna modifica all'impianto frenante, puoi sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco. La guida ti spiegherà passo dopo passo come fare, per ottenere una frenata più efficace...
Manutenzione

Come sostituire i freni a tamburo

La maggior parte delle nostre auto possiede freni a disco sulle ruote anteriori e freni a tamburo su quelle posteriori. Questi sono dotati di "ceppi", meglio conosciuti come "ganasce", che esercitano uno sfregamento sul cilindro, provocando la consumazione...
Manutenzione

Come spurgare i freni dell'auto

Guidare è certamente molto stimolante e divertente, ma affinché la propria auto vada bene e in maniera fluida ogni tanto bisogna prevedere la manutenzione, in quanto potrebbero insorgere problemi. Una delle parti più importanti che richiedono certamente...
Manutenzione

Come verificare l'usura delle pastiglie dei freni auto

I sistemi frenanti degli autoveicoli moderni sono efficaci ed affidabili. I freni funzionano generando attrito, e le varie parti interessate in questo processo si usurano nel tempo. Le pastiglie si consumano regolarmente e nel corso del tempo, possono...
Manutenzione

Come installare le pastiglie dei freni nell'auto

La parte più importante di un automobile, in termini di sicurezza, è sicuramente l' impianto frenante. Esso infatti deve funzionare sempre in maniera efficiente, questo per non compromettere la nostra sicurezza e quella degli altri utenti della strada....
Manutenzione

Come sostituire il disco freni dell' auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire nel migliore dei modi il disco freni dell' auto. Va detto che i dischi dei freni sono dei componenti proprio a forma di disco che sono agganciati direttamente sulle...
Manutenzione

Come cambiare i freni alla Ford Focus

La casa automobilistica Ford ha progettato freni molto efficaci per il modello Focus. Si tratta di una serie di freni a disco anteriori e, a seconda del modello annuale e livello di allestimento, posteriori a tamburo. Per effettuare la manutenzione di...
Manutenzione

Come sostituire le pastiglie freni dell'auto

L'efficienza dell'impianto frenante dell'autovettura è fondamentale per garantire la sicurezza del guidatore e di quella degli altri automobilisti. È necessario, pertanto, controllare e sostituire le singole parti soggette che non siano soggette ad...