come regolare il gioco di valvole nei motori auto con albero a camme nel basamento

Tramite: O2O 01/07/2018
Difficoltà: difficile
113

Introduzione

All'interno di un motore avente un albero a camme nel basamento, le valvole vengono azionate da un meccanismo di aste e bilancieri: nel momento in cui una valvola è chiusa, viene a crearsi un gioco fra l'estremità superiore del proprio stelo e quella del corrispondente bilanciere.
Tale gioco sarà assolutamente necessario, in quanto serve per la dilatazione dei pezzi quando il motore è caldo: qualora esso non dovesse esserci oppure diventa eccessivo, occorrerà procedere alla sua regolazione.
Seguendo molto attentamente la seguente dettagliata e completa guida che troverete esplicata nei passaggi successivi, riuscirete sicuramente ad imparare come bisogna regolare facilmente e correttamente il gioco di valvole nei motori auto con albero a camme nel basamento. Regolare il gioco di valvole all'interno dei motori è molto complicato se non si ha un minimo di esperienza nel campo e soprattutto se non si capisce alcuna cosa per quanto riguarda i cosiddetti motori. Infatti, se siete poco esperti consigliamo sempre di rivolgersi ad un meccanico o meglio ad una persona con esperienza per regolare le valvole nei motori. Vediamo quindi, di seguito come regolare il gioco di valvole nei motori auto con albero a camme nel basamento. Ovviamente ricordiamo e soprattutto consigliamo ancora una volta di far avviare questo procedimento soltanto a chi ne capisce di tutto ciò e quindi a qualcuno che ha esperienza in materia e non solo.

213

Occorrente

  • Chiavi fisse e poligonali
  • Chiavi a bussola
  • Cacciavite
  • Spessimetro
  • Guarnizione nuova per coperchio
  • Grasso ad alto punto di fusione
313

Le prestazioni dell'auto

Il valore di gioco delle valvole è veramente importante, in quanto influisce sulle prestazioni del motore auto con albero a camme nel basamento.
Quando il gioco risulta eccessivo, le valvole non riescono ad aprirsi totalmente e rendono il motore abbastanza rumoroso: qualora il gioco dovesse essere inferiore a quello occorrente, le valvole resterebbero leggermente aperte, causando un trafilamento di gas e una conseguente perdita nella compressione, i quali determinano rumore del motore dell'automobile. Ovviamente questo gioco di valvole tende ad essere essenziale per la prestazione dell'auto stessa. Infatti, se questo gioco di valvole viene fatto poco bene, tendiamo a compromettere l'esatto comportamento e quindi l'esatta prestazione dell'automobile sulla quale siamo andati ad operare. Una cosa molto importante è che i valori delle prestazioni dell'auto devono comunque rientrare nei limiti della legge. Se questi limiti ovviamente vengono superati per uno sfizio personale diventa una cosa illegale così da rischiare la galera.

413

Lo smontaggio

Per riuscire a raggiungere le valvole, bisognerà rimuovere il coperchio della testata (generalmente fissato con viti o dadi collocati intorno al coperchio oppure posizionati centralmente), togliere ogni vite o dado presente e sollevare il coperchio facendo attenzione alle parti del motore.
Successivamente, occorrerà far girare il motore a mano, in modo da portare le valvole nella posizione adeguata: per facilitare questo compito, è preferibile asportare le candele di accensione, allo scopo di eliminare la compressione nei cilindri. Un altro passo molto importante è lo smontaggio che bisogna effettuare di alcuni componenti per raggiungere appunto le valvole. Ovviamente durante lo smontaggio, consigliamo sempre di prestare molta attenzione a ricordare le posizioni esatte degli elementi che vanno rimossi durante questa fase. Vi potete aiutare anche con delle semplici foto fatte con un telefonino così da non scordarvi in fase di rimontaggio di tutti i pezzi le varie posizioni.

Continua la lettura
513

La rotazione del motore

Dopodichè, applicate alla vite o al dado della puleggia dell'albero a gomiti una chiave e fate girare il motore nel senso esatto di rotazione: la maggioranza dei motori gira in senso orario, ma alcuni lo fanno nel verso opposto.
Se non riuscite ad inserire una chiave nella puleggia dell'albero a gomiti, potrete far ruotare il motore agendo sulla cinghia del generatore oppure sollevare una delle ruote motrici, lasciando l'altra appoggiata a terra e facendo girare l'altra (che così trascina il motore): quando il bilanciere avrà raggiunto l'esatta posizione, fate scorrere la lama dello spessimetro fra l'estremità del bilanciere e lo stelo della valvola. Quando facciamo questo procedimento e quindi quando avvia manualmente la rotazione del motore possiamo dire che comunque già siamo arrivati alle valvole e stiamo già migliorando o meglio stiamo monitorando le prestazioni dell'auto.

613

L'utilizzo della lama dello spessimetro

Adesso, bisognerà utilizzare la lama dello spessimetro con lo spessore corrispondente al gioco indicato sul manuale d'uso:
- qualora esso sia giusto, la lama stessa dovrà scorrere facendo un leggero attrito;
- se quest'ultima non entra o scorre troppo liberamente avanti e indietro, occorrerà compiere la regolazione del gioco delle valvole.
Nel caso in cui il dispositivo di regolazione abbia la vite con il controdado, sarà necessario allentare quest'ultimo con una chiave poligonale e regolare il gioco con un cacciavite, mantenendo la lama dello spessimetro fra lo stelo e il bilanciere. Questa lama serve proprio per entrare nel vivo per quanto riguarda il gioco delle valvole. Infatti, tramite questo spessimetro possiamo dunque modificare i valori delle valvole e quindi andare a migliorare le prestazioni della macchina.

713

Il registro a vite

Per regolare il gioco delle valvole, adoperate un registro a vite solitamente presente alle estremità di ciascun bilanciere, composta da un intaglio per inserire il cacciavite e una testa sferica che si appoggia sulla parte superiore dell'asta: se viene fatto ruotare il registro a vite nell'estremità filettata del bilanciere, si riuscirà a variare la distanza fra l'altra estremità e lo stelo della valvola.
Alcuni registri di questa tipologia, al posto del taglio per il cacciavite, possono avere due piani che consentono di ruotarli con un'apposita chiave o delle pinze: nella maggioranza dei casi, essi vengono bloccati con un controdado, ma su alcune auto (come, ad esempio, le "Ford") si impiega un registro a vite con la testa esagonale e un filetto autobloccante che non necessita del controdado. Il registro a vite si basa sulla modifica delle estremità di alcun bilanciere presente all'interno del motore o vicino alle valvole per migliorare il gioco delle valvole. Fate molta attenzione a quanto un piccolo sforzo può andare a compromettere qualsiasi valvola.

813

La regolazione e la distanza

Per regolare il gioco, bisognerà far ruotare l'albero a camme fino ad avere la distanza massima fra il bilanciere e lo stelo della valvola, adoperando il sistema della "regola del nove", secondo cui la somma delle valvole sulle quali si lavora dev'essere pari a "9".
Presupponendo che è molto più facile capire quando una valvola è totalmente aperta, a ciascuna di quest'ultima si da un numero da "1" ad "8", iniziando dal lato di distribuzione del motore:
- quando la n°8 è aperta e il proprio bilanciere è interamente abbassato, la n°1 è chiusa e potrà essere regolata;
- nel caso in cui la n°7 è completamente aperta, sempre in base alla "regola del nove", essa avrà come valvola corrispondente la n°2, che sarà chiusa.
Questo passo serve per appunto la regolazione della valvola. Infatti, è molto importante avere anche una distanza massima tra i bilancieri così da far girare molto più velocemente le valvole e quindi aumentare le prestazioni del motore e così da aumentare la velocità.

913

La rotazione e il verso

Se viene ruotata la vite di registro in senso orario, si riduce il gioco: viceversa, quest'ultimo viene aumentato, se la vite di registro verrà girata in senso antiorario.
Non è preferibile stringere eccessivamente la vite di regolazione: quando si sarà trovato il gioco esatto, bisognerà mantenere ferma la vite con il cacciavite e bloccare il controdado con la chiave.
Dopodichè, occorrerà ricontrollare il tutto (per assicurarsi che non sia cambiato stringendo il controdado) e poi passare alle ulteriori valvole. Questo passo tende a specificare il senso di rotazione della vite di registro che se viene rotato in senso orario si tende a ridurre il gioco delle valvole quindi si riduce la prestazione mentre se viene rotato in senso antiorario si aumenta questo gioco, aumentando così anche le prestazioni del motore.

1013

L'assenza del controdado

Se nel dispositivo di regolazione non è presente il controdado e le viti sono autobloccanti, bisognerà semplicemente far scorrere la lama dello spessimetro e girare la vite per incrementare o diminuire il gioco.
Qualora il motore dell'auto abbia i bilancieri fissati singolarmente, sarà necessario introdurre lo spessimetro e regolare il gioco agendo sul dado centrale: stringendolo esso si riduce, mentre allentandolo si aumenta. Se appunto tende a mancare all'interno del dispositivo il cosiddetto controdado possiamo scorrere la famosa lama dello spessimetro per girare appunto le viti che servono per aumentare o abbassare il gioco.

1113

La pulizia

Dopo aver effettuato la regolazione, occorrerà pulire l'interno del coperchio della testata con uno straccio vecchio e rimuovere accuratamente ciascun residuo della vecchia guarnizione (sia dalla testata che dal coperchio) con un raschietto dai bordi smussati.
Successivamente, bisognerà stendere un velo di grasso ad elevato punto di fusione sui due lati della nuova guarnizione e applicarla al coperchio o alla testata: alcuni coperchi sono provvisti di labbri metallici, dove è possibile introdurre la guarnizione. Una volta che abbiamo regolato il tutto a nostro piacimento possiamo dunque passare ai passi finali come quella del rimontaggio dobbiamo avviare una fase di pulizia soprattutto per i componenti metallici.

1213

Il rimontaggio

Adesso, sarà necessario sistemare il coperchio facendo attenzione che non rimangano sotto dei fili o cavi, rimettere i dadi o le viti stringendoli prima a mano e poi con la chiave adeguata e far girare ogni vite o dado in sequenza compiendo metà giro per volta.
Il coperchio dovrà soltanto pizzicare la guarnizione e non di più, altrimenti si rischierebbe di tagliarla: infine, rimettete a posto tutto ciò che avevate rimosso precedentemente e accertatevi che non ci siano perdite d'olio nella nuova guarnizione. Ovviamente dopo la pulizia possiamo passare alla fase finale della procedura ovvero quella del rimontaggio di tutti i componenti che abbiamo rimosso precedentemente e applicare delle nuove guarnizioni così da bloccare in maniera perfette le varie componenti. Non dimenticatevi le varie posizioni esatte dei vari componenti visto che un componente messo in un posto errato può compromettere il funzionamento dell'auto.

1313

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate vedere in quale senso gira il motore, basterà ingranare la quarta su un terreno privo di pendenza, spingere leggermente l'auto e guardare in quale verso ruota la puleggia dell'albero a gomiti.
  • Prima di cominciare la regolazione del gioco delle valvole, bisognerà prendere il libretto di manutenzione dell'auto e controllare se questo lavoro deve essere effettuato a caldo (facendo girare il motore, portandolo alla temperatura di regime e poi fermandolo prima dell'inizio della regolazione) oppure a freddo (dopo aver lasciato fermo il motore per almeno 6 ore).
  • Quando si cerca di muovere lo spessimetro, dovrete incontrare soltanto una resistenza leggera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Manutenzione auto: come sostituire la guarnizione della testata motore

Avere un'auto sempre funzionante è il sogno di tutti. Il vero segreto è effettuare una manutenzione accurata. Questa guida, a tal proposito, vuole dare alcuni consigli utili nel caso voi abbiate voglia di provare ad effettuare la sostituzione utilizzando...
Manutenzione

Come regolare il minimo ad un auto a GPL

Se la nostra auto con un impianto GPL non mantiene il minimo, è possibile effettuare delle regolazioni che vanno ad incidere sul numero di giri del motore, evitandone il surriscaldamento che tende a far spegnere l'auto al semaforo, ne limita le prestazioni...
Manutenzione

Come tenere sotto controllo la cinghia di un'auto

La cinghia di distribuzione dell'auto è responsabile di assicurare la sincronizzazione tra la fase di ingresso della miscela aria-carburante (albero a camme) e il movimento delle valvole con la rotazione dell'albero a gomiti e il movimento dei pistoni....
Manutenzione

Come regolare gli ammortizzatori dell'auto

La nostra automobile, con l'utilizzo ha bisogno di regolari controlli ed alcuni piccoli interventi che garantiscano il corretto funzionamento di tutti i suoi componenti. Generalmente preferiamo recarci in autofficine per eseguire questi controlli ma molti...
Manutenzione

Come equilibrare l'albero motore dell'auto

Se ti accorgi che il motore non è più potente come dovrebbe essere, è arrivato il momento di equilibrare l'albero motore della tua automobile. È una cosa abbastanza semplice da fare che puoi effettuare anche tu senza bisogno di andare in un'officina...
Manutenzione

Come alleggerire l'albero motore dell'auto

La cura e la manutenzione delle automobili è molto importante, perché grazie a queste si ha una longevità della vettura. Le automobili devono essere curate in tutti i minimi particolari, poiché la rottura di una sola componente potrebbe provocare...
Manutenzione

Come regolare i pneumatici dell'auto

Tra i vari ambiti relativi alla manutenzione dei nostri comuni e sfruttati mezzi di locomozione, una cosa che troppo spesso non viene considerata è quella legata alla regolazione della pressione delle gomme, errore che provoca la conseguente usura prematura...
Manutenzione

Come controllare il motore auto che presenta rumori

Ogni auto ha bisogno di una periodica manutenzione e, quando si avvertono dei strani rumori non andrebbero mai sottovalutati, specie se questi provengono dal motore. Attraverso i passi di questa guida ne analizziamo alcuni dei più comuni, per capire...