Come restaurare una moto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per restaurare una moto, in genere ci si riferisce sempre al proprio meccanico di fiducia. C'è però la possibilità di poterla restaurare da soli. È necessaria solo un po' di pazienza e attenzione. Con piccoli accorgimenti, il mezzo ritornerà fiammante. Il tutto sta nel comprare i giusti pezzi di ricambio. Per una moto di vecchia data di valore storico rilevante, è necessario trovare pezzi originali, nonostante essi siano più costosi. Comprare dei ricambi qualsiasi comporterebbe la perdita del suo reale valore. Per un mezzo che non sia d'epoca è possibile invece comprare i pezzi in uno scasso. Essi costeranno meno e saranno di più facile sostituzione. Dunque prima di cominciare la riparazione è importante sapere bene cosa acquistare. Ecco quindi come restaurare una moto.

25

Acquistare i pezzi di ricambio

Per rimettere a nuovo una moto innanzitutto è bene rivolgersi a persone competenti. Essi potrebbero fornire validi consigli e contattare gestori di auto demolizioni. In questo modo sarà più semplice riuscire ad acquistare pezzi usati ad un prezzo ragionevole. Nel caso in cui servano invece i pezzi originali, è necessario rivolgersi a negozi di autoricambi.

35

Smontaggio e sostituzione elementi

Per cominciare a lavorare è bene scegliere un luogo all'aperto. Si eviterà di respirare le eventuali esalazioni della vernice o la polvere. Dunque la prima cosa da fare prima di restaurare la moto è smontare eventuali scritte in metallo come i marchi. Lucidarli per bene e metterli da parte. Si riattaccheranno poi a lavoro concluso.
Ora passare ai pezzi interni del mezzo. Se necessario smontarli con molta cautela. Altrimenti limitarsi a ripulirli e togliere eventuali tracce di grasso intaccate nel corso degli anni. Passare ora alle ruote e ai cuscinetti. Far rettificare il tamburo, se presenta problemi. Applicare poi i nuovi ferodi sui ceppi dei freni. Dopodiché controllare il telaio, la forcella e il forcellone. Passare quindi alla sostituzione di tutti quegli elementi che è importante siano originali nel caso di una moto d?epoca. Si parla in questo caso del serbatoio e dei rubinetti della benzina e del blocchetto elettrico.

Continua la lettura
45

Controllo elettrico e lucidatura

È molto importante ricordare che restaurare la moto significa anche effettuare un controllo di tutti i componenti elettrici. Dunque ispezionare completamente tutte le parti. Allo stesso modo osservare bene i componenti metallici di controllo e il telaio. Una volta completato il checkup del mezzo si può passare alla fase della lucidatura. Recuperare degli stracci in cotone pulito. Essi permetteranno di lucidare la vernice in modo più delicato, senza il rischio di graffiare il mezzo. Utilizzare quindi degli stracci per applicare e strofinare la cera e altri per la lucidatura finale della carrozzeria. Prima di applicare lo smalto, accertarsi che la superficie sia asciutta e riparata dalla luce solare diretta. Strofinare quindi la cera con movimento circolare su tutte le parti. Infine con un panno pulito fare una ripassata finale per ottenere l'effetto lucido. La moto ora sembrerà come nuova.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come restaurare una vespa d'epoca

Il ripristino di una vespa d'epoca coinvolgerà molte ore di smontaggio, ispezione e riparazione o sostituzione di componenti. Prodotti in milioni, gli scooter Vespa sono affidabili. Si tratta dei veicoli a basso costo che stanno diventando molto popolari...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

Come definire il prezzo di vendita di una moto

Nella società contemporanea, andare in moto è segno di forza, virilità, giovinezza e coraggio, quindi questo sport è sempre più affermato e moltissime persone cercano una moto da acquistare. Può capitare che vi siate stufati della moto e vogliate...
Moto

Le 10 moto che fanno rimorchiare di più

Le moto possiedono un fascino innegabile, per molti niente è più emozionante di fare una corsa su due ruote. La cosa non vale solo per i maschietti, anche le donne adorano il senso di libertà e, allo stesso tempo, di sicurezza che si può provare facendo...
Moto

Moto: imparare a cambiare le marce

La passione che un guidatore mette nel far sfrecciare una moto sulla strada è unica e la possono capire solo ed esclusivamente i motociclisti. Guidare una moto non è affatto semplice, ci vuole impegno costante, anche perché bisogna fare sempre più...
Moto

Lavaggio moto: gli errori da evitare

Croce e delizia degli appassionati di due ruote, sia che si parli di moto stradali sia che si parli di moto ad utilizzo fuoristrada, il lavaggio della propria moto per alcuni è vista come una routine, per altri come un qualcosa di odioso e noioso. Tuttavia,...
Moto

Come scegliere una moto da corsa

Il motociclismo è uno sport molto in voga in questi anni, sopratutto tra i giovani adulti e arrivare ad avere la prima moto da corsa è sicuramente un traguardo molto ambito. Ovviamente non tutte le moto da corsa sono uguali per portanza e per caratteristiche...