Come ricaricare un accendino Zippo

Tramite: O2O 10/02/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il tuo vecchio nonno ti ha regalato un gran bel pezzo d'antiquariato: sul fondo dell'astuccio riesci a decifrare che si tratta di un accendino Zippo del 1948. Ti risuonano in mente tanti bei ricordi, tra cui gli assoli di Syd Barrett della mitica band dei Pink Floyd, il quale era solito adoperarlo a mo' di plettro. Oltre a cambiare periodicamente la pietra focaia e a pulire l'accendino, è essenziale ricaricarlo quando manca il gas liquido. Sicuramente sarà scarico, ma in poche mosse e con una semplice revisione, leggendo questa guida potrà tornare come nuovo e tu imparerai a ricaricare il tuo Zippo.

26

Occorrente

  • Accendino Zippo
  • Benzina Zippo per accendini
  • Pietrina focaia
  • Fogli di giornale
  • Pennellino
  • Cacciavite piatto
36

Prima di tutto, poggiandoti su di un piano con dei fogli di giornale, estrai il corpo dell'accendino dall'astuccio dentro il quale è contenuto. Fatto ciò, procurati un cacciavite piatto, a questo punto ruota il corpo del tuo Zippo sottosopra e svita, col cacciavite, la vite con la molla. Stai attento, presta parecchia attenzione quando la estrai, in quanto potrebbe contenere la vecchia pietrina focaia adoperata per la scintilla.

46

Dopo di che, dunque estrai il filtro in gommapiuma, fissato sul tubicino dove sta la vite, e subito dopo estrai l'altra parte di filtro, che è quello dove andrà versata la benzina. Pulisci accuratamente l'interno dell'accendino con un pennellino sottile, in maniera tale da eliminare qualsiasi impurità. Una volta che ti sarai accertato che sia ben pulito, rimonta il secondo filtro che hai estratto e, prestando parecchia attenzione, versa la benzina contenuta nella bomboletta acquistata precedentemente. Mi raccomando, stai ben attento a non versarne troppa, poiché potrebbe trasudare.

Continua la lettura
56

Allo stesso modo, una volta completata questa operazione, rimonta il primo filtro che avevi rimosso, fissandolo per bene sul tubicino dell'accendino. Dunque infila la pietrina focaia, acquistata anch'essa precedentemente, lungo il tubicino e, inserendo la molla, avvita la vite con il cacciavite piatto. Per concludere, lascia che ti dia alcuni consigli. Non versare troppo gas liquido nel cotone in un'unica volta. Al cotone servono alcuni secondi per assorbire il liquido, se lo versi tutto in una volta, rischi di sporcare tutto, inoltre non ricaricare il tuo accendino su superfici di legno o di altri materiali che possano venire danneggiati a contatto con il gas liquido. Infine, fai attenzione a non rompere la ruota dentata o il tappo quando tiri l'accendino per rimuoverlo dalla custodia esterna. Detto questo, non ti resta che riporlo dentro l'astuccio nel quale era contenuto. Soddisfatto?

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attento a inzuppare solo il filtro più duro: potrebbe danneggiarsi l'accendino
  • Sia la benzina che la pietra focaia li trovi in un comune negozio di articoli per fumatori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come ricaricare l'aria condizionata dell'automobile

 Oggi non possiamo più farne a meno e chi detiene un'auto si cura, specie ad inizio stagione, di controllare lo stato di funzionamento dell'indispensabile climatizzatore. Mantenere infatti efficiente il sistema comporta non solo un benessere fisico,...
Manutenzione

Come ricaricare la batteria dell'automobile

Potrebbe capitare a chiunque di ritrovarsi con la batteria dell'automobile scarica per strada e non sapere cosa fare. Esistono però alcuni modi accessibili a tutti che possono ritornare utili per ricaricare una batteria per auto in pochissime ore. È...
Manutenzione

Come ricaricare la batteria scarica dell'auto

Malauguratamente può capitare a tutti di non riuscire ad avviare l'automobile, e che la causa di questo disagio sia proprio la batteria scarica. E' semplicissimo uscire da questo piccolo intoppo, è sufficiente avere a disposizione un amico che ci conceda...
Manutenzione

Come aggiustare la chiave dell'auto quando non gira

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come aggiustare nel migliore dei modi la chiave dell'auto quando quest'ultima non gira. Molte volte può capitare, in particolar modo se si possiede ancora un'auto che non ha l'apertura...
Manutenzione

Come verificare il funzionamento dell'alternatore dell'auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come verificare il funzionamento dell'alternatore dell'auto. Molte volte, quando l'automobile ha dei problemi di malfunzionamento, generalmente si preferisce recarci presso dei meccanici...
Manutenzione

Come sostituire un manicotto del circuito idraulico

I sistemi idraulici si trovano oggi in una vasta gamma di applicazioni, dai piccoli processi di assemblaggio alle grandi acciaierie ed imprese siderurgiche. Questi sistemi permettono all'operatore di svolgere un lavoro significativo (sollevamento di carichi...
Manutenzione

Come registrare i freni a tamburo dell'auto

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia...
Manutenzione

Come riparare un caricabatterie per auto

I caricabatterie per auto sono degli oggetti molto utili in quanto permettono di ricaricare il proprio cellulare anche quando si è fuori casa, utilizzando l'energia proveniente dalla batteria della macchina piuttosto che la corrente elettrica.domestica...