Come riparare il contachilometri

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il contachilometri della propria automobile può smettere di funzionare in seguito a una problematica legata principalmente al malfunzionamento dell'ingranaggio interno. Quest'ultimo può essere infatti usurato e necessitare quindi di un intervento di manutenzione. Sappiamo l'importanza che presenta in ogni automobile questo importante strumento che misura la distanza percorsa. Con una buona dose di pazienza e di attenzione il contachilometri può essere riparato correttamente sia autonomamente che rivolgendosi all'intervento di un tecnico professionista. Attraverso i passaggi seguenti andremo a vedere come bisogna procedere per riparare in completa autonomia questo fondamentale strumento che è presente in ogni automobile. Qualora doveste riscontrare dei problemi o nel caso in cui non siate particolarmente esperti in questo campo, il consiglio è quello di rivolgervi a un elettrauto o comunque a un esperto, in maniera tale da non rischiare di danneggiare la vostra automobile.

25

Scollegare il cavo

Per prima cosa, è necessario andare a scollegare il cavo dal polo negativo della batteria dell'automobile: per effettuare questa operazione è necessario utilizzare un cacciavite a testa piatta, con il quale bisognerà sollevare con estrema delicatezza la guarnizione posta sul bordo del tachimetro che si trova sul cruscotto. Quindi dovrete rimuoverla con attenzione. A questo punto, sarà necessario estrarlo dalla sede, prestando particolare attenzione a non scollegare i cavi elettrici. Una volta raggiunto il calibro, dovrete appuntarvi su un foglio di carta l'esatta modalità di collegamento del circuito corrispondente. A seguire, dovrete scollegarlo afferrandolo alla base e tirandolo lievemente verso l'esterno. Adesso andate ad appoggiare il fronte del calibro sulla superficie di lavoro e rimuovere le viti dalla parte posteriore del case mediante un cacciavite a croce della giusta grandezza. Una volta che sono state rimosse tutte quante le viti, potrete finalmente toglierlo dal suo involucro, per poi girarlo a faccia in su.

35

Estrarre il dispositivo

Successivamente bisognerà afferrare il dispositivo che viene utilizzato per azzerare il contachilometri ed estrarlo delicatamente fuori dal calibro. Nel caso in cui si dovesse avvertire una certa resistenza, basterà posizionare un dito sotto il quadrante del manometro ed esercitare una pressione verso l'alto, dove la lancetta vi passa attraverso e lo collega nella sede del motore. La carcassa del motore è simile ad una piccola scatola di plastica nera, connessa al retro del quadrante ed isolata dal corpo in metallo del calibro che contiene il tachimetro. Ora, si potrà andare a rimuovere l'ago del tachimetro, esercitando una pressione sulla sua base rotonda e ruotandolo in senso orario fino a quando non si arresta. A seguire, bisognerà rimuoverlo delicatamente mentre viene scosso avanti ed indietro. L'ago è molto facile che si spezzi o si pieghi, quindi è fondamentale non forzarlo eccessivamente e procedere con estrema cautela.

Continua la lettura
45

Ripristinare il tachimetro

A questo punto si dovranno andare a svitare e togliere le due viti posizionate a fronte del calibro, utilizzando un cacciavite molto piccolo. Una volta che sono state tolte, si potrà andare a rimuovere il meccanismo del contachilometri fuori dal quadrante: per eseguire questa operazione bisognerà leva con un cacciavite a testa piatta sull'ingranaggio, in maniera tale da estrarlo dalla sua sede. Infine, non si deve fare altro che andare a collocare il dispositivo sostitutivo in posizione, premendo fino a quando si avvertirà un rumore caratteristico. Per concludere, bisognerà semplicemente procedere col ripristinare in sede le viti che fissano il tachimetro al cruscotto dell'automobile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come riparare il fanale della bicicletta

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di biciclette. Nello specifico, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo stesso della guida, ora andremo a spiegarvi Come riparare il fanale della bicicletta. Tutti coloro i quali amano passeggiare...
Manutenzione

Come riparare un piccolo ammacco di carrozzeria con lo stucco

Quando si trova la carrozzeria della macchina ammaccata e non è possibile sporgere denuncia per mancanza del responsabile non potendo così essere risarciti dall'assicurazione, l'unica soluzione è quella di rimboccarci le maniche, aguzzare l'ingegno...
Manutenzione

Come riparare i cerchi in lega

Riparare un cerchio in lega in autonomia è un'operazione che può presentare diverse complicazioni, in alcuni casi, mentre in altri può essere eseguita senza troppi problemi. Naturalmente, il tutto dipende dall'entità del danno in questione. Generalmente,...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il braccio di sospensione dell'auto

Il braccio di sospensione dell'auto lavora con altri componenti della vettura per assicurarci il massimo confort durante gli spostamenti. Per poter trovare e risolvere un problema sul braccio dovrai obbligatoriamente revisionare la tua auto. Fatto ciò...
Manutenzione

Come riparare un taglio su un sedile di pelle di un'auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come riparare nel migliore dei modi un taglio su un sedile di pelle di un'auto. Va detto che le numerose ditte di automobili, danno la possibilità agli acquirenti di potere scegliere...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il parafango dell'auto

La manutenzione ordinaria e straordinaria del parafango dell'auto è importante poiché si tratta di un componente che per legge deve essere integro in caso di fermo da parte delle autorità preposte al controllo stradale. In riferimento a ciò, nei...
Manutenzione

Come riparare i sensori di parcheggio di una Bmw

Quando si acquista un veicolo non economico come quello del marchio tedesco BMW non si può certamente rischiare di rovinarla durante le classiche fasi di manovra o il parcheggio. Per questo motivo le automobili di fascia medio-alta hanno dei sensori...
Manutenzione

Come riparare una rigatura sul parabrezza

Spesso la polvere e la terra alzata dalle altre auto, tende a graffiare il parabrezza della vostra automobile. È necessaria, dunque, un'immediata sostituzione. In molti casi questi episodi non vengono presi in considerazione, ma non scompaiono magicamente...