Come riparare il servosterzo di un'auto

Tramite: O2O 07/10/2018
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come riparare il servosterzo di un'auto. Il servosterzo è un organo fondamentale della macchina infatti esso è in grado di ridurre al massimo lo sforzo fisico durante le varie manovre. Quando però questo fidato ed indispensabile accessorio smette di funzionare, possono insorgere innumerevoli problemi soprattutto a livello economico in quanto il costo della sua riparazione è molto elevato. Questo componente si può riparare anche in modo autonomo e senza dover per forza ricorrere al proprio meccanico di fiducia, risparmiando così una somma consistente di denaro, cosa che in tempi come questi non guasta mai. È comunque necessario possedere una discreta dose di manualità per poter arrivare ad un ottimo risultato.

28

Occorrente

  • fili di ricambio
  • saldatore
  • cacciavite
  • centralina nuova
  • motorino nuovo
38

La tipologia del guasto del servosterzo

Il primo passo da fare è quello di accertarsi a quale tipologia appartiene il guasto inerente al servosterzo. Esso può essere classificato in due modi: guasto meccanico o guasto elettronico. Nel secondo caso, ovvero di guasto elettronico, sarà proprio l'autovettura a segnalarlo. Il procedimento è molto semplice, basta inserire la chiave nel motorino d'avviamento, girarla e controllare attentamente il cruscotto. Nel caso risultasse essere un guasto elettronico, si dovrà per prima cosa procedere allo smontaggio del motorino posizionato alla sinistra del piantone. Andare quindi alla ricerca della scheda elettronica, toglierla dalla sua postazione e, con molta delicatezza, dissaldare i sei fili presenti sulla piastra. Con uno stagnatore si dovrà provvedere ora a rifare le saldature procedendo con molta attenzione.

48

La sostituzione del motorino d'avviamento

Il problema però della rottura del servosterzo potrebbe anche dipendere dal motorino d'avviamento. In questo caso può essere necessario procedere alla sua sostituzione, che si può effettuare in modo autonomo senza ricorrere al meccanico, sempre a condizione di possedere un'ottima dose di manualità. Per risparmiare denaro è possibile acquistare questo pezzo di ricambio presso uno sfasciacarrozze. Per non effettuare acquisti errati, può essere utile recarsi sul posto muniti del vecchio motorino come campione. Il nuovo motorino di avviamento andrà dunque inserito nello stesso identico alloggiamento di quello appena sostituito. Il vecchio motorino d'avviamento andrà successivamente conferito presso un centro di raccolta autorizzato allo smaltimento di componenti per auto.

Continua la lettura
58

La sostituzione dei fili di congiuntura

Altro particolare da tenere presente sono i fili di congiuntura. Con il passare del tempo e il continuo utilizzo dell'auto, questi elementi possono usurarsi, di conseguenza si rende utile sostituirli con altri nuovi. Detti fili sono comodamente reperibili presso tutti i negozi di ricambi per auto e la procedura di sostituzione non richiede troppo tempo.

68

Il malfunzionamento del motorino del relais

Spesso invece la causa di problemi al servosterzo potrebbe essere anche il malfunzionamento del motorino di relais. In questo caso è necessario prima di tutto smontare il motorino, con la medesima procedura descritta sopra, dissaldare con cura tutti i fili e sostituirli, per poi risaldarli con meticolosa precisione. È sempre opportuno poi provvedere alla pulizia dei contatti prima di risistemare il motorino. I contatti stessi infatti necessitano di essere puliti, in quanto con il passare del tempo si sporcano e si usurano. Infine, se il problema è dato dal sensore di coppia è comunque necessario collegare la centralina della macchina ad uno strumento di diagnostica in grado di mostrare con la massima sicurezza da dove proviene effettivamente il problema. Infine altra causa di malfunzionamento del servosterzo può essere dipeso dalla scheda PCB, in questo caso però la riparazione in regime fai da te risulta essere impossibile, di conseguenza è necessario rivolgersi a meccanici professionisti che sapranno come risolvere definitivamente questo tipo di problema.

78

Il test del servosterzo

Una volta riparato definitivamente il servosterzo, è sempre opportuno effettuare un apposito test allo scopo di accertarsi che funzioni regolarmente. Girare le chiavi nel quadro e accendere il motore dell'auto e muovere il servosterzo sia verso destra che verso sinistra, fare anche alcune manovre. Se tutte le procedure illustrate ai passaggi precedenti sono state seguite alla lettera, il servosterzo non dovrebbe più presentare problemi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come riparare i graffi sulla pelle degli interni auto

Le auto di lusso e quelle sportive sono realizzate con materiali di prima qualità e curate nel dettaglio. Tuttavia può capitare di ritrovare dei graffi nell'interno della propria auto. Questi possono essere causati o dall'usura o anche dall'impiego...
Auto

Come riparare l’abitacolo dell’auto

Non è molto semplice apportare una riparazione all'interno dell'abitacolo della propria automobile: a prescindere dal fatto che siano piccole oppure grandi, questa tipologia di riparazioni necessita quasi sempre delle mani esperte a cui fare affidamento....
Auto

Come riparare le luci di stop bloccate

Andiamo a spiegare brevemente come riparare le luci di stop bloccate. Le luci di stop sono le luci posteriori dell'auto che vengono accese automaticamente durante la fase di frenata dell'auto. Queste particolari luci sono di colore rosso per essere visibili...
Auto

Come riparare il paraurti dell'automobile

La nostra auto ha spesso bisogno di riparazioni, perché le varie componenti, dalla carrozzeria alle parti vitali del veicolo, tendono ad usurarsi col tempo. Il paraurti fa parte della carrozzeria e attutisce il colpo in caso di urti più o meno accidentali....
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come riparare gli pneumatici tubeless

Sicuramente una delle cose più spiacevoli che ci possa essere durante la guida del proprio veicolo, moto o automobile che sia, è che uno pneumatico, forandosi, decida di abbandonarci. Per chi sta utilizzando la propria autovettura, è sufficiente provvedere...
Auto

Come migliorare l'affidabilità della propria auto

Quando si acquistata un'automobile, la cosa più importante oltre a scegliere il modello è quello di valutare la sua affidabilità per una questione di sicurezza verso se stessi e soprattuto verso gli altri. Alcune volte è proprio questo fattore che...
Auto

Come sbloccare il volante dell'automobile

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sbloccare nel migliore dei modi il volante dell'automobile. Può infatti capitare a chiunque durante gli spostamenti quotidiani di mettere in moto il proprio veicolo e ritrovare...