Come scoprire che tipo di "Euro" è il tuo scooter

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La salute dell'ambiente è fondamentale per la nostra qualità della vita. Rispettarlo non solo è un segno di civiltà ma anche un intelligente azione per il futuro delle prossime generazioni. Quindi è fondamentale avere questa mentalità nella nostra vita di tutti i giorni. Quotidianamente ci capita di utilizzare un mezzo di trasporto. In città il più delle volte è più facile e soprattutto più rapido spostarsi con uno scooter per raggiungere la nostra destinazione, sia essa la meta lavorativa, la nostra casa ecc.. Questi mezzo posseggono dei motori, che come tutti gli altri, possono inquinare l'aria. Diventa a tal proposito fondamentale capire il tipo di omologazione di uno scooter, relative all'emissioni inquinanti del suo motore. Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto fondamentale. Vedremo, infatti, come Scoprire Se Lo Scooter è Euro 0, Euro 1, Euro 2 O Euro 3.

24

Più è alto il numero vicino alla sigla "Euro" meno il tuo mezzo inquina

La prima cosa da sapere è che più è alto il numero vicino alla sigla "Euro" meno il tuo mezzo inquina. Quindi un Euro 2 inquina meno di un Euro 1 ma più di un Euro 3. Di solito il blocco non riguarda tutti i mezzi ed alcune di queste categorie possono circolare, di solito i veicoli Euro 3. La sigla come detto fa riferimento a normative europee. Dal momento dell'entrata in vigore di uno di questi standard, le case automobilistiche devono terminare la vendita di nuovi veicoli con gli standard precedenti. I veicoli che rispettano un certo standard vengono gradualmente introdotti prima dell'entrata in vigore dello stesso. Alcune città possono impedire la circolazione ai veicoli al di sotto di un certo standard.

34

L'informazione è presente sul libretto di circolazione

Se non ti sei informato al momento dell'acquisto potrai, ovviamente, sapere comunque il livello di emissioni del tuo scooter, infatti nel libretto di circolazione viene fatto espressamente riferimento alle dette normative europee. Non troverai scritto quindi " Euro 1" o "Euro 2", ma la normativa a cui queste sigle fanno riferimento.

Continua la lettura
44

Le principali sigle relative all'informativa europea

Ecco quindi le sigle che vengono indicate sui libretti di circolazione.
Euro 0: non troverai nessuna sigla, infatti si tratta di motoveicoli non conformi alla Direttiva 97/24/CE e successive.
Euro 1: 97/24/CE
Euro 2: 2002/51/CE - Fase A; 2003/77/CE rif. 2002/51/CE - Fase A
Euro 3: 2002/51/CE - Fase B; 2003/77/CE rif. 2002/51/CE - Fase B
Ti basterà verificare quale di queste sigle è indicata sul tuo libretto. In ogni caso i veicoli immatricolati dopo il 2006 sono quasi sempre euro 3! L'inquinamento è un problema serio e non deve essere un cavallo da cavalcare per acquisire consensi e trovare capri espiatori solo per fare cassa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

5 modi di risparmiare con le moto d'epoca

Vi piacciono le moto d'epoca? Forse non sapete che questi gioiellini oltre a fare felici tutti i collezionisti vi possono anche aiutare a risparmiare un bel po' di denaro. Se anche voi sognate di acquistare una moto d'epoca leggete questa lista e scoprirete...