Come si calcola la distanza di sicurezza tra veicoli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La sicurezza stradale è al primo posto tra le precauzioni che un automobilista deve avere se vuole svolgere un viaggio in tutta tranquillità e confort, rispettando sempre le regole della strada e la segnaletica stradale. In particolare, la distanza di sicurezza va rispettata scrupolosamente, per evitare incidenti, collisioni tra veicoli e tamponamenti. Tale distanza non è altro che la distanza che ogni veicolo è chiamato a rispettare da quello che lo precede, affinché si possa fermare, quando è necessario, senza provocare un tamponamento. In questa guida vogliamo illustrarvi come si calcola con esattezza la distanza di sicurezza tra veicoli.

27

Occorrente

  • Formula aritmetica di calcolo della distanza
37

Considerate riflessi, efficienza meccanica e velocità

Va innanzitutto precisato che nel valutare la distanza di sicurezza, vanno sempre tenuti in considerazioni alcuni elementi fondamentali, come la prontezza di risposta e di riflessi del conducente dell'automobile, la corretta efficienza meccanica della vettura, il livello di velocità, la visuale del guidatore e le condizioni del manto stradale. A queste poi, si aggiungono altri elementi, non certo meno significativi, come la situazione del traffico, il peso di un eventuale carico a bordo e l'inclinazione della strada. Tutti questi fattori, dunque, contribuiscono a determinare la corretta distanza di sicurezza che è necessario assumere durante la guida di un'automobile.

47

Utilizzate una formula matematica

Come calcolare, dunque, la distanza di sicurezza tra veicoli? In questi casi, occorre mettere in pratica e ricordare una semplice formula matematica. La regola afferma che bisogna dividere la velocità in km/h per 10 ed effettuare l'elevazione al quadrato di questo dato. Il numero che risulterà, rappresenterà una valida indicazione (espressa in metri) della distanza di sicurezza da assumere per evitare qualsiasi tipo di collisione. Come esempio, pertanto, si potrà affermare che se si viaggia ad una velocità di 50 km/h, la distanza di sicurezza da tenere sarà di circa 25 metri rispetto al veicolo che ci precede.

Continua la lettura
57

Aumentate i valori in caso di nebbia

Questa considerazione formulistica ovviamente risulta sempre valida se i freni dell'auto sono perfettamente efficienti, se le gomme non sono consumate, se il veicolo non è sottoposto ad un carico eccessivamente gravoso. In tutti i casi nei quali invece non sussistessero queste condizioni, infatti, lo spazio di frenata sarà molto più lungo e dunque anche la distanza di sicurezza dovrà aumentare di circa la metà. Dunque, nel nostro esempio, se si viaggiasse ad una velocità di 50 km/h, la distanza di sicurezza dovrà essere di almeno 37-38 metri. Questi valori, poi, possono anche aumentare ulteriormente in caso di presenza di nebbia sulla strada, quando occorrerà operare un calcolo ancora più ampio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di ogni viaggio, verificate la piena efficienza degli pneumatici e del sistema frenante della vostra auto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

I principali pericoli dei veicoli a due ruote

Per quanto affascinanti siano, i veicoli a due ruote comportano dei pericoli. Certo, sono anche molto pratici e veloci. Con i veicoli a due ruote ci si può incanalare anche in stretti spazi del traffico automobilistico. E posseggono il grosso vantaggio...
Sicurezza

Le principali norme che regolano la sistemazione del carico sui veicoli

L' Articolo 164 del Codice della Strada stabilisce delle norme, che regolano la sistemazione del carico sui veicoli. Per evitare problemi e sanzioni a cui si potrebbero incorrere, è giusto che ogni conducente sia a conoscenza di queste regole per rispettarle,...
Sicurezza

Come guidare in sicurezza moto e scooter in inverno

Ecco una guida, molto utile, per tutti i nostri lettori che amano viaggiare in modo oppure sullo scooter, per sentirsi liberi, godere dell'aria della stagione fredda e non solo. Abbiamo infatti pensato di proporre un articolo in cui tratteremo il come...
Sicurezza

Come scegliere le cinture di sicurezza per il cane

La sicurezza in auto rappresenta un elemento imprescindibile non solo per le persone ma anche per gli animali. Quante volte ci è capitato di trasportare il nostro cane in automobile e magari temere che potesse muoversi durante la marcia del veicolo in...
Sicurezza

Sicurezza in auto: 10 consigli

La sicurezza in auto è un argomento fondamentale da tenere in considerazione. Infatti sono sempre di più gli incidenti stradali causa di morte e lesioni per i guidatori e i passeggeri, per colpa di imprudenza, distrazioni e scarsi accorgimenti. Seguendo...
Sicurezza

Sistemi di sicurezza per i mezzi pesanti

Anche in virtù di specifiche normative di legge entrate in vigore negli ultimi anni, tutti i mezzi pesanti devono essere obbligatoriamente dotati di importanti sistemi di sicurezza onde evitare rischi e pericoli durante la marcia su strada. In questa...
Sicurezza

Cinture di sicurezza: 10 cose da sapere

Le cinture di sicurezza sono un'invenzione parecchio antica, per quanto non abbiano riscosso da subito il successo dovuto. Spesso se ne sottovaluta l'importanza, si preferisce non allacciarle perché si va di fretta, perché ci rovina la piega ai vestiti...
Sicurezza

Gli effetti positivi del carpoolig sulla sicurezza stradale

Per carpooling si intende letteralmente la condivisione dell'auto: una modalita' di trasporto cioè che consiste nell'uso condiviso dell'automobile privata tra un gruppo di persone che devono recarsi nello stesso posto con il fine principale di ridurre...