Come smontare il gruppo volano statore

Tramite: O2O 18/10/2018
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Come gli amanti delle moto sicuramente sapranno, quelle da cross a due tempi montano dei componenti elettronici dietro il volano, per cui per la rimozione di quest'ultimo è spesso necessario avere un libero accesso senza ostacoli alla guarnizione della manovella per consentire l'ispezione o la sostituzione delle parti. Uno di questi componenti è lo statore, ovvero l'insieme delle parti fisse che, quando viene smontato, permetterà di avere uno stretto controllo visivo delle parti elettroniche alloggiate dietro il volano, facilitando anche le altre operazioni di servizio relative alla trasmissione. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come smontare il gruppo volano statore.

28

Occorrente

  • Chiavi esagonali
  • Chiavi inglesi
  • Estrattore
  • Cacciavite
  • Pistola ad aria
  • Compressore
38

Valutate la tipologia di scooter

Prima di cominciare l'intervento, bisogna sapere che la procedura presenta delle piccole differenze a seconda che si tratti di uno scooter ad aria o a liquido. Nel primo caso, sarà necessario smontare il copricarter della ventola di raffreddamento e successivamente la ventola stessa. Nel secondo caso, invece, soprattutto se si tratta di un Minarelli, bisognerà smontare la conchiglia della pompa dell'acqua. Se infine ci si troverà dinanzi ad uno scooter della Piaggio, sarà meglio come prima cosa smontare solo un copri-volano di plastica perché la pompa dell'acqua in questo modello si troverà in un altro luogo.

48

Svitate il bullone al centro del volano

Veniamo all'intervento di smontaggio: svitare il bullone al centro del volano con la pistola ad aria (di solito 15 o 17). Poi, aiutandosi con l'estrattore, è possibile sfilare più facilmente il volano. In questa fase, è necessario prestare particolare attenzione nel corretto posizionamento dell'estrattore onde evitare di spanare la filettatura del volano, che ne comprometterebbe il corretto funzionamento.

Continua la lettura
58

Estraete lo statore

Fatto ciò, ci si troverà davanti lo statore, che è fissato al carter tramite tre viti; una volta svitate queste ultime, sarà possibile estrarre lo statore. Per far ciò, occorrerà prima ovviamente aver staccato i cavi elettrici. Dopo l'estrazione, poi, non rimarrà altro da fare che smontare un pezzo di plastica nero ben visibile fissato anch'esso mediante delle viti. Se le viti dopo lo smontaggio risultano rovinate, è bene cambiarle altrimenti non si riuscirà a stringerle bene nella fase di montaggio, cosa potrebbe rivelarsi molto pericolosa ai fini della sicurezza su strada. Ecco quindi terminata una guida davvero semplice che permetterà però di diventare almeno in parte indipendente per gli interventi vicino al proprio scooter.

68

Segnate la posizione originaria dello statore

Vi ricordiamo infine che, quanso di effettua uno smontaggio o una mofidica della posizione originaria dello statore, si va a modificare anche l'anticipo della accensione del motore, con la conseguenza di una sostanziale modifica dei tempi nei quali scocca la scintilla della candela rispetto alla posizione del pistone. Regolare nel giusto modo lo statore, è dunque condizione essenziale per un corretto funzionamento del motore. Ed è per questa ragione che, ogni qual volta si smonta uno statore, è sempre consigliabile appuntarsi la sua posizione esatta segnalandola con un tratto di penna indelebile sulla superficie dello statore stesso. Questo vi faciliterà poi nel lavoro di rimontaggio e vi permetterà di ricollocare lo statore nella sua posizione corretta e precedente.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come pulire il volano della moto

La motocicletta inizia a dare qualche problema? Le abbiamo provate veramente tutte per cercare di metterla in funzione? Se non abbiamo avuto nessun risultato, allora è giunta l'ora di smontare il volano. Quest’ultimo è provvisto di un copri-volano,...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il volano dell'auto

La frizione consente il corretto inserimento delle marce. All'interno della frizione si trova il cuscinetto reggispinta che si aziona attraverso la leva della frizione. La leva lo spinge al centro della molla a diaframma. A sua volta la molla spinge lo...
Manutenzione

Come cambiare il volano della Fiat Freemont

Presentata per la prima volta al Salone dell'automobile di Ginevra del 2011 e messa in vendita nel Maggio del medesimo anno, la Fiat Freemont è l'erede spirituale o per meglio dire l'interpretazione Europea della Dodge Journey, come si può intuire dalla...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il volano della moto

Se mettendo in moto la nostra motocicletta ci rendiamo conto che dà qualche piccolo problema, allora dobbiamo dare un'occhiata al volano, in quanto potrebbe essere giunto il momento di dargli una buona ripulita. Il volano si compone infatti, di una ghiera...
Manutenzione

Come cambiare il volano dell'auto

Eseguire piccoli lavori sulla propria auto in maniera sicura e con un notevole risparmio è possibile purché si conoscano le basi e si effettuino lavori solamente dove non si possano causare danni al veicolo e che portino a problemi successivi per l'incolumità...
Manutenzione

Come pulire il volano dell'auto

Il volano è un componente discoidale contenuto nel motore delle automobili che si occupa del trasferimento di potenza dal motore alla frizione. Se il volano si sporca di particelle di grasso, olio o metallo, la frizione rischia di logorarsi prematuramente....
Manutenzione

Come sostituire il volano di un auto

Il volano in un'auto opera principalmente per fornire l'inerzia necessaria ai pistoni del motore attraverso il movimento improduttivo del loro ciclo. Il suo scopo è regolarizzare il funzionamento del motore ma specialmente la coppia motrice. Il volano...
Manutenzione

Come cambiare il volano della Opel Antara

Il volano di una macchina opera principalmente per fornire l'inerzia necessaria a portare i pistoni del motore attraverso il tratto improduttivo del loro ciclo. I denti che circondano il volano sono utilizzati dal motorino di avviamento per accendere...