Come sostituire gli ammortizzatori della Fiat Stilo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come sostituire gli ammortizzatori della nostra auto? Solitamente per questa operazione ci rivolgiamo ad un meccanico e lo facciamo quando ci accorgiamo che questo tipo di intervento si è reso necessario, perché il tempo e l'usura ne causano il mal funzionamento, facendo perdere la tenuta di strada al nostro automezzo. Schiacciando energicamente l'auto a terra in corrispondenza di ogni ruota, se essa effettua tre o più oscillazioni, la verifica è stata effettuata correttamente e possiamo predisporre la sostituzione degli ammortizzatori. Quello che non tutti sanno è che possiamo fare questo lavoro senza rivolgerci ad un meccanico; basta seguire dei semplici passaggi, che verranno descritti qui di seguito in questa guida, e precisamente per la Fiat Stilo.

27

Occorrente

  • Crik
  • Chiave 17
  • Tendi molla
  • Chiave per ruote
37

L'occorrente

Innanzi tutto dovremo procurarci i nuovi ammortizzatori e tutto l'occorrente e poi potremo procedere: inizieremo dalla parte anteriore, sollevando l'auto con un crick, smonteremo la ruota per poter accedere all'ammortizzatore. Esamineremo le viti da svitare, e poi procederemo come segue: con una chiave 17, iniziamo svitando la vite in basso, ossia quella che fissa l'ammortizzatore al braccio, poi passeremo alle due centrali, ed alla fine a quella dentro il vano motore. A questo punto l'ammortizzatore potrà essere estratto, e potremo procedere con la rimozione della molla.

47

Tendi-molla

Ci serviremo del tendi molla, che è un attrezzo atto a comprimere le molle, per effettuare tale operazione. Successivamente sviteremo il fermo in alto all'ammortizzatore servendoci di una chiave 17, così da poter terminare l'estrazione della molla. La passeremo quindi sul nuovo ammortizzatore, avviteremo il fermo e decomprimeremo nuovamente la molla. Siamo pronti così ad installare il nuovo ammortizzatore alla nostra auto, seguendo il passaggio precedente all'inverso. A questo punto possiamo rimontare la ruota, abbassare l'auto e passare all'altra ruota anteriore, eseguendo lo stesso lavoro.

Continua la lettura
57

Ammortizzatori posteriori

Gli ammortizzatori posteriori sono ancora più semplici da sostituire: solleviamo l'auto, svitiamo la ruota servendoci del solito crick e accederemo così all'ammortizzatore, che è avvitato da due viti. Sviteremo quella inferiore con la chiave 17, e quella superiore che si trova dentro il bagagliaio, esattamente sotto la moquette laterale, dove troveremo un'apposita apertura. Possiamo a questo punto estrarre il vecchio ammortizzatore e sostituirlo con il nuovo, procedendo all'inverso di come abbiamo descritto precedentemente. Per terminare, rimonteremo la ruota, abbasseremo la nostra auto e passeremo ad effettuare lo stesso lavoro dall'altro lato.

67

Finale

Abbiamo terminato felicemente il nostro lavoro, con grande soddisfazione per il nostro ego e per il nostro portafoglio, e senza dover ricorrere all'aiuto del meccanico. Non ci rimane altro che metterci alla guida ed andare a fare un giro di prova per testare l'efficacia dei nuovi ammortizzatori e provare la nuova tenuta di strada della nostra auto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestare attenzione durante la compressione della molla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire il filtro aria della Fiat Stilo

Al giorno d'oggi, una delle manutenzioni più comuni che facciamo quasi ogni semestre, è quella del filtro dell'aria della macchina. Sostituirlo con uno più nuovo, oltre che a garantire una maggiore durabilità alla macchina, serve a non rovinare i...
Manutenzione

Come cambiare le lampadine alla Fiat Stilo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come e cosa poter fare, per cambiare le lampadine alla Fiat Stilo, senza dover essere costretti a ricorrere all'aiuto di un elettricista e quindi dover spendere dei soldi....
Manutenzione

Come cambiare il filtro nafta alla Fiat Stilo

Per preservare il buon funzionamento e la salute del motore diesel è bene sostituire periodicamente (si consiglia massimo ogni 70mila chilometri) il filtro della nafta, per evitare che si deteriorino i cilindri e gli iniettori. Dovremmo portare la nostra...
Manutenzione

Come cambiare i fusibili alla Fiat Stilo

Alcune anomalie o malfunzionamenti dell’automobile sono facilmente risolvibili se provocati dalla rottura di un fusibile. Molti circuiti elettrici della nostra auto sono infatti protetti da una piccola resistenza generalmente posta all’ingresso del...
Manutenzione

Come cambiare le candele della Fiat Stilo

Una manutenzione costante e corretta della propria automobile è un fattore che non deve essere assolutamente mai trascurato. Alcune parti, infatti, possono subire un graduale deterioramento col tempo, mettendo seriamente a rischio l'incolumità di coloro...
Manutenzione

Come cambiare i freni della Fiat Stilo

Ogni automobile necessità di periodica manutenzione per funzionare correttamente, al fine di evitare pericolosi incidenti o guasti di ogni genere. In particolare, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza, la manutenzione dell'impianto frenante è...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Fiat Croma

Il veicolo a motore va incontro ad usure di parti varie che lo costituiscono, inoltre costringono alle persone che ne fanno uso, a fare ogni tot periodo, dei lavori di manutenzione. In un'auto, gli ammortizzatori sono componenti molto importanti che...
Manutenzione

Come cambiare le pasticche alla Fiat Stilo

Le pasticche di un'auto, svolgono un ruolo fondamentale nel reparto frenante della stessa, infatti, queste serrano il disco del freno, creando attrito e di conseguenza rallentando il veicolo. L'usura dei dischi e delle pasticche, dipende molto a seconda...