Come sostituire il catalizzatore della Hyundai i10

Tramite: O2O 23/09/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire nel migliore dei modi il catalizzatore della Hyundai i10. Con il passare del tempo, alcuni componenti del veicolo come ad esempio il catalizzatore stesso tendono inesorabilmente ad usurarsi. Il catalizzatore ha la funzione di garantire quello che è il corretto smaltimento delle varie sostanze che sono generate dalla combustione. I sintomi di usura del catalizzatore si possono individuare in tutti quei casi in cui il veicolo emette dei rumori alquanto anomali dagli scarichi, oppure quando i gas che fuoriescono hanno un colore bluastro. Visto e considerato che un catalizzatore usurato o comunque intasato può creare dei seri problemi all'automobile, si renderà necessario sostituirlo al più presto. L'operazione di sostituzione del catalizzatore per la Hyundai i10 si potrà effettuare autonomamente e senza dover per forza ricorrere al proprio meccanico di fiducia, risparmiando così molti soldi. In ogni caso, è indispensabile possedere una discreta dose di manualità per ottenere un ottimo risultato.

28

Occorrente

  • Cacciavite
  • guanti da lavoro
  • chiave inglese
38

L'acquisto del nuovo catalizzatore

Per prima cosa, ci si dovrà assolutamente mettere alla ricerca di un nuovo catalizzatore per la Hyundai i10. A tal proposito ci si deve recare presso il proprio concessionario di fiducia oppure in un negozio di ricambi per auto con il libretto di manutenzione a portata di mano. Infatti, il catalizzatore medesimo dovrà essere pienamente compatibile con il modello auto di riferimento, ossia la Hyundai i10. Nel caso in cui si intenda risparmiare una somma consistente in merito al prezzo di acquisto del catalizzatore, si potrà effettuare un'accurata ricerca su internet e ordinarlo, ovviamente sempre quello idoneo per il veicolo in questione. Trascorsi alcuni giorni, questo componente verrà consegnato direttamente a domicilio tramite corriere.

48

Lo smontaggio del vecchio catalizzatore

Trovare uno spazio adeguato in cui operare, per esempio il garage di casa propria. Attendere il tempo necessario affinché il motore del veicolo possa raffreddarsi del tutto, visto e considerato che a motore caldo si rischierebbero delle serie ustioni. Sollevare dunque la vettura attraverso un cric e poi posizionarsi al di sotto di quest'ultima, precisamente all'altezza del tubo di scappamento e della marmitta. Assicurarsi che questi due componenti siano totalmente freddi, quindi dirigere la propria attenzione verso la marmitta. Si noterà sin da subito una piccola struttura adiacente ad essa, per l'appunto il catalizzatore da sostituire. Quest'ultimo è posto esattamente vicino alla parte terminale della marmitta e a fianco del tubo di scappamento. Iniziare dunque con un'operazione di sgrassamento del catalizzatore, successivamente svitare tutti quanti i bulloni che lo fissano alla marmitta. Fatto il tutto, sarà possibile sfilare con molta semplicità il catalizzatore, che andrà quindi messo da una parte per poi essere conferito in seguito presso un centro di raccolta autorizzato allo smaltimento di componenti per auto.

Continua la lettura
58

Il montaggio del catalizzatore nuovo

A questo punto sarà possibile procedere con il montaggio del catalizzatore nuovo. Munirsi dunque di quest'ultimo e, prima di inserirlo nello stesso identico alloggiamento di quello vecchio, si dovrà cospargere di grasso la marmitta, tutto questo per evitare che si abbiano problemi di inserimento del catalizzatore medesimo. A questo punto, si dovrà lasciare scorrere il catalizzatore sulla marmitta. Fatto il tutto, si dovrà assolutamente verificare che il catalizzatore risulti in asse con la marmitta e in comunicazione perfetta con lo scarico. Successivamente, avvitare i bulloni che tengono fissato il catalizzatore. Controllare quindi che tutte le parti siano tutte ben salde tra di loro e senza che vi sia alcun gioco di movimento.

68

L'avviamento del motore

Riportare a terra la Hyundai i10. Girare le chiavi nel quadro e accendere il motore ed accertarsi che non esca fumo bianco o nero dal tubo di scappamento. Ripetere questo tipo di operazione premendo più volte il pedale dell'acceleratore. La procedura di sostituzione del catalizzatore della Hyundai i10 si può considerare terminata.

78

La durata del catalizzatore

Va detto che generalmente un catalizzatore dura più o meno per l'intera vita della Hyundai i10 o comunque 200 mila o 250 mila chilometri. La sua sostituzione si rende indispensabile anche per ridurre le emissioni inquinanti del veicolo, oltre che per far sì che l'automobile sia efficiente e in perfetto stato, per la sicurezza propria e degli altri utenti della strada.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi, rivolgersi ad un'officina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare le pastiglie dei freni alla Hyundai I10

La sicurezza della propria vettura durante la guida è molto importante; una delle parti maggiormente importanti per la sicurezza è quella dell'impianto frenante. Un impianto frenante poco funzionante, o usurato, può creare un pericolo sia per se stessi...
Manutenzione

Come cambiare le candele alla Hyundai i10

Le candele della macchina devono essere sostituite regolarmente al fine di ottenere una buona efficienza. La Hyundai i10 è una city car prodotta nel 2007 (ha sostituito la Hyundai Atos); nel modello di line-up è disponibile solo con cinque porte. La...
Manutenzione

Come cambiare la spia airbag alla Hyundai i10

La nuova Hyundai I10 sembra aver rinnovato notevolmente il suo aspetto rispetto ai precedenti modelli, presenta infatti un nuovo telaio e nuovi motori. Essa risulta essere particolarmente spaziosa, anche per coloro che viaggiano nei posti dietro, oltre...
Manutenzione

Come sostituire il catalizzatore della BMW X3

Il catalizzatore dell'auto solitamente deve essere cambiato ogni 100 mila chilometri circa. Quando esso diventa esausto, non filtra più tutti gli elementi dannosi e quindi inizia ad inquinare e far aumentare i consumi. In commercio esistono dei modelli...
Manutenzione

Come sostituire gli iniettori della Hyundai i20

La Hyundai i20 è senza dubbio una delle regine tra le utilitarie. Le sue dimensioni ridotte e i consumi davvero competitivi la rendono molto appetibile, soprattutto per gli automobilisti che vivono nelle grandi città, dove traffico e caos sono sempre...
Manutenzione

Come sostituire il catalizzatore della Renault Scenic

Il catalizzatore è un componente fondamentale di un'automobile. Permette di abbattere quasi completamente l'emissione di sostanze chimiche, come il monossido di carbonio o l'ossido di azoto, trasformandoli, tramite reazioni chimiche, in semplici molecole...
Manutenzione

Come sostituire il filtro gasolio della Hyundai i20

Avete intenzione di sostituire il filtro del gasolio della vostra Hyundai i20? Bene! Vi spiegherò come farlo, anche se sarà una procedura complicata. Proprio per questo motivo consiglierei di farlo effettuare da una persona esperta. Se proprio volete...
Manutenzione

Come sostituire il catalizzatore della Mercedes Classe C

In questa guida verranno dati utili consigli su come sostituire correttamente il catalizzatore della vostra Mercedes Classe C. Come ben saprete, col passare del tempo un veicolo può usurarsi, dando diverse problematiche più o meno gravi. Per cui, è...