Come sostituire il radiatore di riscaldamento Fiat Bravo vecchio modello

Tramite: O2O 20/10/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire il radiatore di riscaldamento della Fiat Bravo vecchio modello. La Bravo è stato, insieme alla Brava, un modello ancora oggi apprezzato dagli amanti del gruppo Fiat. Entrata in commercio nel lontano 1995, ha riscosso subito un enorme successo, non solo in Italia, ricevendo il premio di auto dell'anno nel 1996. Durante questi 20 anni dall'uscita sono cambiate molto le automobili ed il mercato è completamente mutato. Rimangono, comunque, alcuni appassionati che non vogliono liberarsi di questo glorioso modello. Il radiatore di riscaldamento è un componente che tende ad usurarsi con il passare del tempo e necessita quindi di essere sostituito. Questa operazione si può effettuare in modo autonomo e senza dover per forza ricorrere ad un meccanico, risparmiando così una somma consistente di denaro.

28

Occorrente

  • cacciavite
  • chiave inglese
  • guanti da lavoro
38

L'acquisto del nuovo radiatore

Ovviamente il primo passo richiede di munirsi di tutto ciò che è indispensabile per eseguire questo lavoro. Per prima cosa sarà necessario munirsi del radiatore nuovo. Per quanto possa sembrare complicato trovare i pezzi di ricambio di un'auto vecchia di 20 anni, risulterà agevole trovarne in gran numero, principalmente rivolgendosi ad alcuni rivenditori Fiat o nelle rimesse auto, dove è possibile spuntare i prezzi migliori e senza dover spendere una fortuna. Per assicurarsi di possedere il pezzo giusto è sempre consigliato leggere il libretto di manutenzione dell'auto, se ne si è in possesso, dove vengono indicate tutte le specifiche dei prodotti di ricambio compatibili con la Bravo. È indispensabile munirsi anche di un set di cacciaviti e chiavi inglesi, che potrebbero tornare utili durante le fasi di smontaggio e montaggio del radiatore in questione.

48

Lo smontaggio del cruscotto

Trovare un luogo adeguato in cui operare, ad esempio il garage di casa propria. Iniziare dunque con lo smontaggio del cruscotto, compreso anche il volante. Fare particolare attenzione a staccare anche le spine inerenti agli airbag. Questo tipo di smontaggio deve essere assolutamente fatto dopo aver scollegato i poli della batteria, tutto ciò per motivi legati alla sicurezza. Togliere dunque le viti visibili, facendo particolare attenzione a ricordarsi la posizione di queste ultime. Smontare dunque il contachilometri, la plancia centrale ed il volante. Nel fare il tutto, occorre avere avere l'accortezza di eseguire i movimenti in modo cauto, senza forzare eccessivamente, visto e considerato che qualche collegamento elettrico potrebbe agganciarsi alla struttura in plastica ed essere strappato. A questo punto all'interno del vano si dovrà guardare sulla sinistra ed in basso si potrà una copertura in plastica, in tipico color marroncino, posta a protezione del radiatore stesso.

Continua la lettura
58

La rimozione del vecchio radiatore

La copertura in plastica deve essere rimossa. Quindi è necessario, con una chiave inglese, svitare il bullone che tiene fissata la protezione alle tubazioni del radiatore. A questo punto la copertura potrà essere facilmente estratta, ma bisognerà mettere in preventivo una possibile perdita d'acqua, seppur minima. Il radiatore potrà quindi essere estratto dal suo alloggiamento e sostituito con quello nuovo, non prima di aver dato una rapida pulita al vano che lo ospita. Il radiatore appena rimosso dovrà essere conferito quanto prima al più vicino centro di raccolta autorizzato allo smaltimento di componenti per auto.

68

Il montaggio del nuovo radiatore

A questo punto sarà possibile procedere con il montaggio del nuovo radiatore. Nel rimontarlo, si dovranno svolgere tutte quante le operazioni eseguite precedentemente, anche se a ritroso. Rimettere dunque a posto la copertura in plastica, la plancia, il contachilometri ed infine il volante.

78

Lo spurgo del radiatore

Una volta rimontato il nuovo radiatore, si dovrà anche eseguire lo spurgo di quest'ultimo per far sì che possa funzionare correttamente. Una volta verificato il corretto funzionamento, ricollegare i poli della batteria e richiudere il cofano della Fiat Bravo. La procedura di sostituzione del radiatore è dunque terminata.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' sempre bene rivolgersi ad un meccanico specializzato in caso di problemi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire il radiatore della Fiat 500

Buona parte dell'energia generata dal motore di un'automobile, si converte in calore. Una parte di questo calore è ovviamente espulso dal tubo di scappamento, ma il resto viene raffreddato attraverso un sistema di raffreddamento liquido il cui componente...
Manutenzione

Come sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco della Fiat Bravo

Se possiedi una Fiat Bravo vecchio modello, senza effettuare nessuna modifica all'impianto frenante, puoi sostituire i freni posteriori a tamburo con i freni a disco. La guida ti spiegherà passo dopo passo come fare, per ottenere una frenata più efficace...
Manutenzione

Come sostituire le lampadine della Fiat Bravo

Attualmente in tempo di crisi saper fare alcuni lavori è una qualità a dir poco preziosa. Sono tantissime le situazioni che bisogna affrontare nella vita ed anche quelle più banali, se non si sa come destreggiarsi, possono rappresentare una perdita...
Manutenzione

Come cambiare il radiatore della Fiat Idea

Quando abbiamo un'auto la manutenzione ordinaria e straordinaria è spesso parte delle spese impreviste, ci creano quindi problemi nella gestione economica famigliare. Uno dei problemi che possono capitare è la rottura del radiatore, sia per usura che...
Manutenzione

Come spurgare il radiatore della Fiat 600

Di sicuro la Fiat 600 è un'auto di ottima qualità e dal design unico, ma come per qualsiasi altro veicolo, vale il discorso della manutenzione costante ed al tempo stesso regolare nel tempo. Il radiatore non fa eccezione e periodicamente quest'ultimo...
Manutenzione

Come pulire il radiatore della Fiat Stilo

L'automobile è sicuramente un mezzo di trasporto meraviglioso. In molte infatti sono le ditte produttrici di auto che offrono ai propri clienti una vasta possibilità di scelta fra le proprie vetture. Una volta acquistata un' auto, è importantissimo...
Manutenzione

Come sostituire il radiatore di una Ford Ka

Va detto che la corretta manutenzione del radiatore di un'automobile è a dir poco fondamentale per garantire che quest'ultima vada sempre al massimo e per far sì che possano verificarsi dei danni al motore a causa del surriscaldamento di quest'ultimo,...
Manutenzione

Come sostituire il radiatore della Renault Scenic

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire il radiatore della Renault Scenic. Una corretta manutenzione del radiatore è a dir poco fondamentale per garantire che il veicolo sia sempre efficiente e per far sì...